Test-match: inizia la corsa azzurra verso All Blacks, Australia e Tonga

La campagna e le modalità per l’acquisto dei biglietti delle tre partite di novembre. E un Martin Castrogiovanni che fa da testimonial

Dopo aver dato vita al filmato celebrativo dell’RBS 6 Nazioni 2012 “Rugby, passione italiana” la Federazione Italiana Rugby ed Irida Produzioni tornano a collaborare in occasione della campagna di comunicazione dei Cariparma Test Match che, tra due mesi, vedranno l’Italrugby ospitare Tonga (Brescia-Rigamonti, 10 novembre), i campioni del mondo in carica della Nuova Zelanda (Roma-Olimpico, 17 novembre) e l’Australia (Firenze-Franchi, 24 novembre), attualmente seconda forza del ranking mondiale IRB.

Un trittico di incontri di altissimo livello, fondamentali non solo per dare nuove indicazioni al CT Jacques Brunel in vista dell’RBS 6 Nazioni 2013 ma anche per provare a migliorare l’attuale undicesimo posto occupato dall’Italia nel ranking internazionale, tanto più importante in vista del sorteggio dei gironi della Rugby World Cup 2015 che si terrà a Londra il prossimo 3 dicembre.

La campagna di comunicazione, inizialmente focalizzata sul web ma destinata a svilupparsi su molteplici supporti – media nazionali ed affissioni nei tre comuni sede di gara – strizza l’occhio ai manifesti di grandi film d’azione: Martin Castrogiovanni, una delle icone del rugby azzurro,  svetta fiero in un teatro surreale, lo sguardo rivolto all’orizzonte, in attesa di ricevere e sfidare alcune tra le più forti formazione del panorama internazionale, in un efficace mix tra onirico e spettacolare.

CLICCA QUI PER PREZZI DEI BIGLIETTI E MODALITA’ D’ACQUISTO

Il messaggio scelto ed affidato a Castrogiovanni – “Giochiamocela” – richiama il senso della sfida offerta dal campo agli Azzurri ed al tempo stesso all’essenza primaria di ogni attività sportiva, il gioco inteso competizione per chi lo vive da dentro il terreno di gioco, e come partecipazione attiva ad uno spettacolo e ad una festa per i tifosi sugli spalti, come  anche fuori lo stadio, prima e dopo la partita.

A rafforzare l’identità della Federazione e del fenomeno rugbistico italiano nel proprio complesso il pay off “Rugby, passione italiana” che i tifosi dell’Italrugby hanno ormai imparato a conoscere e di cui sono i primi ambasciatori insieme a Parisse e compagni.

“Volevamo qualcosa di inedito, di impattante, qualcosa in grado di trasmettere ai tifosi vecchi e nuovi che si avvicineranno ai Cariparma Test Match di novembre un messaggio che sia garanzia di grande spettacolo ed al tempo stesso di vicinanza alla Nazionale in questi tre incontri così impegnativi. Crediamo che, con la preziosa consulenza di Irida, questo primo obiettivo sia stato centrato. Gli All Blacks e la partita del 17 novembre sono sicuramente il momento più atteso da tutti gli appassionati italiani” ha detto Pierluigi Bernabò, coordinatore FIR per gli appuntamenti internazionali di Roma “ma il messaggio che la campagna lancia è globale e si rivolge a tutti coloro che daranno il proprio supporto agli Azzurri a Brescia, a Roma, a Firenze o davanti al teleschermo”.

 

Dall’ufficio stampa FIR

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Test Match estivi: l’Inghilterra perde una pedina importante per il tour in Giappone e Nuova Zelanda

Steve Borthwick affronterà gli impegni di giugno e luglio con alcune assenze di rilievo

item-thumbnail

Gatland ha rivelato che c’è “una porta aperta per il ritorno di George North in Nazionale”

Il tecnico ha detto che valuterà le condizioni della leggenda gallese, che potrebbe concedersi un'altra "Last Dance" dopo il finale deludente di Cardi...

item-thumbnail

Sudafrica, Rassie Erasmus: “Pronti a ripartire. Ci attende un 2024 intenso”

Il tecnico degli Springboks carica i suoi in vista di un calendario fitto di impegni

item-thumbnail

Anche Hugo Keenan verso il Sevens olimpico

L'irlandese si unisce al già nutrito contingente di giocatori che passano temporaneamente al rugby a sette

item-thumbnail

Galles, altri guai per Gatland: Anscombe rifiuta la convocazione e Sheedy si fa male di nuovo

Il tecnico dovrà sfidare Sudafrica e Australia con una mediana ridotta all'osso

item-thumbnail

Jasper Wiese “pianta” Ross Vintcent, viene espulso e ora rischia di saltare Sudafrica-Irlanda

Il terza linea sudafricano potrebbe ricevere una squalifica che gli impedirebbe di disputare il doppio match più atteso dell'anno