Elezioni FIR – Gavazzi annuncia la terza franchigia, i consiglieri smentiscono

Una domanda presentata al board, così dice il candidato. Ma qualcuno contesta

Le parole rilasciate dal candidato alla presidenza FIR Alfredo Gavazzi circa una formale richiesta avanzata al board celtico per la creazione di una terza franchigia con probabile sede a Roma hanno destato non poco rumore (noi ne abbiamo parlato qui).
Ora arrivano anche le risposte. E anche queste faranno un discreto rumore.
Abbiamo infatti ricevuto questa lettera che ora vi giriamo. A firmarla sono i consiglieri federali Luigi Torretti, Roberto Besio e Giulio Donati

 

In questo periodo di campagna elettorale per un discorso di correttezza e di opportunità abbiamo preferito gestire con grande attenzione, ma soprattutto con l’assoluta riservatezza d’obbligo, le informazioni privilegiate che potevamo avere in quanto consiglieri federali.
Appunto per questo e per dovere di onestà, non possiamo non commentare quanto riportato nell’articolo pubblicato in data odierna nel Giornale di Brescia “Elezioni- Gavazzi promette la pace nel rugby italiano”.
L’articolo riporta il seguente inciso virgolettato che ci induce a ritenere una dichiarazione ufficiale del candidato presidente Alfredo Gavazzi “abbiamo già depositato presso il board della Celtic League la domanda per una terza franchigia italiana, con potenziale sede a Roma”.
Riteniamo opportuno per vie brevi non esprimere nostre valutazioni sulla fattibilità tecnico-economica di una simile operazione, ma ci preme evidenziare che mai il Consiglio Federale uscente ha discusso su questo tema e men che meno deliberato un impegno di questa natura.

Fra l’altro Roberto Besio, che è uno dei 2 rappresentanti italiani in seno al board della lega celtica, non è a conoscenza di una simile iniziativa e ha confermato che mai  la questiona è stata discussa dal board celtico.
Ci risulta sinceramente incomprensibile una simile affermazione fatta da un rappresentante ufficiale della Federazione con una conoscenza pluriennale delle procedure.

Roberto Besio
Giulio Donati
Luigi Torretti

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Lutto nel rugby italiano: è scomparso Alfredo Gavazzi

Aveva 72 anni, è stato presidente della Federazione Italiana Rugby dal 2012 al 2021

27 Ottobre 2022 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

FIR: in arrivo un accordo per portare l’Italia a San Benedetto del Tronto

La federazione vorrebbe portare nelle Marche una delle sue squadre nazionali almeno una volta all'anno fino al 2025

25 Ottobre 2022 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

I vertici della FIR hanno incontrato i club di Serie A

A Bologna i delegati dei club in riunione con Marzio Innocenti, German Fernandez e Daniele Pacini

25 Ottobre 2022 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

FIR: approvata la prima variazione al bilancio preventivo 2022

Il consiglio federale tenutosi a Bologna lo scorso sabato 22 ottobre l'ha unanimemente approvata

25 Ottobre 2022 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Sport e Salute eroga oltre tre milioni di euro alla FIR per il rugby di base

I fondi provengono dall'adesione ai bandi promossi dall'azienda pubblica che si occupa dello sviluppo dello sport in Italia

12 Ottobre 2022 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Marius Mitrea: “Il settore arbitrale italiano è in pieno sviluppo”

L'ex direttore di gara racconta i progressi dopo un anno nel suo ruolo di Referee Development Officer della FIR

1 Ottobre 2022 Rugby Azzurro / Vita federale