Elezioni FIR – Amore getta il sasso: “Se vinco basta Pro12″

A pochi giorni dalle elezioni federali il candidato siciliano fa una proposta che farà davvero molto rumore

Umberto Nalio per Il Resto del Carlino – Rovigo

HA LASCIATO il segno il passaggio in Polesine di Gianni Amore. Il candidato alla presidenza Fir continua a far parlare di sé il giorno dopo, tanto da rendere incerti pure coloro che sembravano aver già preso una decisione in merito al voto del 15 settembre.
Mercoledì sera nella sala consigliare del Battaglini, alla presenza anche di Francesco
Zambelli, primo dirigente rossoblu, Amore ha messo dei paletti ben precisi. Ha parlato di obbligatorietà Under 20 solo per le società che partecipano al campionato di Eccellenza, mantenendo l’attuale status a 12 squadre per il torneo principe
del nostro rugby.
In merito poi alla Celtic League è stato molto chiaro: in caso di sua elezione, questo esperimento finirà. Quindi nessun rinnovo per le due franchigie dopo la naturale scadenza del biennio. Per quanto concerne la partecipazione alle coppe, Amore ha previsto la costituzione di quattro franchigie che avranno il compito di tenere
alto il nome dell’Italia nella Challenge, aspettando poi la fine dell’esperienza celtica per
aumentare il numero a sei, due delle quali andranno a disputare la Heineken Cup. (..)

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Benetton Rugby e Matteo Minozzi ai saluti: risolto consesualmente il contratto

Per l'ex estremo dei Wasps e della Nazionale si prospetta un futuro al di fuori del rugby

item-thumbnail

Benetton Rugby, Eli Snyman: “Ottimo inizio di stagione, ora vogliamo mantenere compattezza in ogni partita”.

Per il seconda linea la sconfitta di Dublino è già in archivio e il focus passa al prossimo match con Glasgow

item-thumbnail

URC, l’head coach di Ulster Dan McFarland verso le dimissioni

La recente sconfitta con gli Ospreys e la conferenza stampa post gara sono state determinanti per la scelta finale

21 Febbraio 2024 United Rugby Championship
item-thumbnail

Benetton: un rinnovo importante in prima linea

Uno dei più forti piloni del panorama internazionale vestirà ancora la maglia biancoverde

item-thumbnail

Zebre Parma: novità dal mercato, coach Roselli può contare su un nuovo giocatore

Dal mercato è arrivato un rinforzo in terza linea per la seconda parte della stagione

20 Febbraio 2024 United Rugby Championship / Zebre Rugby
item-thumbnail

Benetton, Ignacio Mendy: “Con Leinster abbiamo lottato, sul risultato finale pesa anche la pioggia”

L'ala biancoverde ha analizzato che cosa è andato storto nel secondo tempo di Dublino