“La storta e la furba”, per parlare del cuore del rugby

Marco Pastonesi è una delle penne migliori del nostro giornalismo ovale. E sarà protagonista anche da queste parti

Il lancio in touche è molto più complicato di quello che si possa immaginare. Precisione nella lunghezza e nell’altezza, tempismo al limite della sincronia e anche della sintonia, oltre che la ragionevole scelta su quale saltatore privilegiare. Questa è la parte tecnica, strategica, scientifica del lancio. Poi c’è anche la sua parte spirituale. Perché quando il lanciatore impugna il pallone e carica il braccio, ripete e interpreta un gesto che ha una sua liturgia, una sua sacralità, una sua ritualità. A pensarci: commoventi.
“La storta e la furba” sono lanci in touche, magari anche introduzioni in mischie o giochi fra trequarti, sono storie e facce, sono racconti e ritratti, sono pensieri e azioni, sono ricordi e sogni. Tutti – sinceramente, genuinamente, istintivamente – ovali.

di Marco Pastonesi

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

La Rugby World Cup 2011 raccontata da Marco Pastonesi

Settimo appuntamento con le letture tratte dal libro "Ovalia. Dizionario erotico del rugby"

item-thumbnail

La Rugby World Cup 2007 raccontata da Marco Pastonesi

Continua il nostro viaggio attraverso la storia della Webb Ellis Cup con le letture della nostra prestigiosa firma

item-thumbnail

La Rugby World Cup 2003 raccontata da Marco Pastonesi

Quinto appuntamento le letture tratte dal libro "Ovalia. Dizionario erotico del rugby"

item-thumbnail

La Rugby World Cup 1999 raccontata da Marco Pastonesi

Quando la Coppa del Mondo si trasformò da "teatro per eroi dilettanti, a palcoscenico per attori professionisti".

item-thumbnail

La Rugby World Cup 1995 raccontata da Marco Pastonesi

Terzo appuntamento con le letture tratte dal libro "Ovalia. Dizionario erotico del rugby"

item-thumbnail

La Rugby World Cup 1991 raccontata da Marco Pastonesi

Dall'exploit di Western Samoa al pugno di Pascal Ondarts, fino alla stella David Campese