Italia, Nacho Brex: “Contro Samoa grande attenzione ai punti d’incontro”

Le parole del centro azzurro in avvicinamento alla partita contro la nazionale del Pacifico

Nacho Brex

Italia, Nacho Brex: “Contro Samoa grande attenzione ai punti d’incontro” – ph. Sebastiano Pessina

Verso Samoa-Italia, il primo match delle Summer Series 2024 dell’Italia, con Nacho Brex. L’esperto centro degli Azzurri, uno dei leader del gruppo di Gonzalo Quesada, ha parlato ai microfoni della FIR, nelle ore di avvicinamento al match contro la selezione pacifica.

Leggi anche, Summer Series: la formazione dell’Italia che debutta con Samoa

Leggi anche, Summer Series: la formazione di Samoa che attende l’Italia

Italia, Nacho Brex: “Contro Samoa grande attenzione ai punti d’incontro”

Il trequarti ha toccato diversi aspetti del tour nell’Emisfero Sud dicendo: “Questa è una preparazione diversa rispetto a quello a cui siamo abituati: siamo volati dall’altra parte del mondo, siamo di base in Nuova Zelanda e per disputare le varie partite ci dovremo spostare ulteriormente. Ora però ci siamo rimessi in linea dovendo anche “riattivare” le nostre conoscenze rispetto al sistema di gioco che seguiamo in nazionale”.

Su Samoa: “Abbiamo analizzato qualcosa rispetto alle partite che hanno giocato al Mondiale 2023, anche perché sono le ultime che hanno disputato. Sono una squadra molto fisica: dovremo fare grande attenzione ai punti d’incontro, se riusciremo a fare bene in quell’area di gioco mantenendo salda la nostra struttura di gioco, allora potremo disputare una bella partita”.

Sull’Italia: “Arriviamo da un buon punto di partenza – riferimento all’ultimo Sei Nazioni -, ma non vogliamo fermarci. Vogliamo continuare su questo percorso. Dobbiamo pensare a una partita alla volta: Samoa è l’avversario ideale per capire a che punto siamo. Il tour estivo? Ne ho già vissuto uno: quello contro Portogallo, Romania e Georgia. Non è mai facile, perché si è a fine stagione ed è difficile essere al 100%, ma va fatto uno sforzo, anche perché se no può capitare quello che è successo in passato”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Le reazioni della stampa estera alla vittoria dell’Italia con Tonga. E i giornali “sbagliano” i fratelli Garbisi

Nonostante la copertura mediatica ridotta, i commenti sulla prestazione degli Azzurri sono positivi, con un piccolo particolare: in molti hanno confus...

12 Luglio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Gonzalo Quesada: “Soddisfatto della partita. Contro il Giappone ci aspetta una grande sfida”

Il capo allenatore analizza la prestazione azzurra contro Tonga e guarda già avanti alla sfida contro i nipponici. Problema fisico per Federico Ruzza

12 Luglio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Come cambia il World Rugby Ranking dell’Italia dopo la vittoria su Tonga

Gli Azzurri ottengono un salto nella classifica per nazionali grazie al successo di Nuku'alofa

12 Luglio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Summer Series 2024: le pagelle di Tonga-Italia

Azzurri non brillantissimi e penalizzati da tanti errori di handling, ma dominanti in mischia e nel punto d'incontro: ne viene fuori comunque una vitt...

12 Luglio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

A Tonga l’Italia non brilla, ma vince senza patemi: finisce 36-14

Ikale Tahi battute dagli Azzurri grazie a una partita dominata nel possesso e nel territorio

12 Luglio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

A Nuku’alofa per il riscatto: la presentazione di Tonga-Italia

Partita spostata di mezz'ora: l'orgoglio delle Ikale Tahi contro la voglia di rifarsi degli Azzurri

11 Luglio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale