Italia U20, le parole di Roberto Santamaria dopo il test con la Spagna

È in chiave iridata che il tecnico analizza la partita, unica prova prima del Mondiale giovanile

Italia U20, le parole di Roberto Santamaria dopo il test con la Spagna – ph. Federugby

La prima uscita di Roberto Santamaria come tecnico dell’Italia U20, il warm-up test con la Spagna, coincide con la prima ed ultima prova prima del Mondiale giovanile. È in chiave iridata che il nuovo head coach guarda al 36-5 maturato a San Benedetto del Tronto, e in particolare alla scelta che dovrà compiere a breve: decidere i 30 giocatori che si imbarcheranno per il Sudafrica il 23 giugno.

Leggi anche: Gli avanti dell’Italia U20 sovrastano la Spagna, il warm-up test finisce 36-5

Italia U20, le parole del tecnico Roberto Santamaria dopo il test con la Spagna

“Alcune aree del gioco sono andate bene – ha esordito coach Santamaria – su altre sicuramente c’è da lavorare, tenuto però conto che molti giocatori non giocavano da lungo tempo e tutti stiamo ritrovando l’approccio alle partite vere. Il focus delle prossime settimane sarà sulla brillantezza e sull’intensità, specie nel ripiazzamento difensivo, così come sulla rielaborazione di alcune cose molto positive emerse in attacco nel secondo tempo: l’obiettivo è arrivare pronti all’esordio con l’Irlanda tra quindici giorni”.

“Nelle prossime ore decideremo i 30 per il Mondiale: la scelta sarà dettata solo e unicamente da un parametro, il bene della squadra, un principio che abbiamo condiviso con i ragazzi fin dal primo momento, con la massima trasparenza e onestà. Tutti i ragazzi che sono stati parte di questo gruppo in queste settimane se lo sono pienamente meritato, lasciare a casa qualcuno è sempre molto doloroso ma fa parte del nostro lavoro di allenatori e del loro ruolo di giocatori, quindi sono scelte che semplicemente vanno accettate, dettate principalmente dal garantire copertura e profondità in tutti i ruoli, come richiede un torneo di quel livello tecnico e di usura con una partita ogni cinque giorni”.

A proposito del completamento dello staff tecnico dell’Italia U20, concluso poche giornate fa, così si è espresso coach Santamaria: “Con Alessandro Lodi e Andrea Marcato abbiamo finalmente avuto l’occasione di lavorare assieme a tempo pieno, sono stati solo pochi giorni ma avendo gestito la preparazione di una partita anche per noi è stata un’occasione importante per fissare alcuni punti fondamentali per il lavoro che ci aspetta di qui alla fine del Mondiale”.

“Ci tengo particolarmente a ringraziare San Benedetto del Tronto e gli amici dell’Unione Rugby per come ci hanno accolto e accompagnato verso il match con la Spagna: sono state giornate dense, che ci hanno fatto percepire un calore e un affetto per noi importantissimi, faccio i complimenti a tutti per le strutture che ci hanno messo a disposizione e per l’organizzazione della giornata di oggi, mentre per quanto mi riguarda da un punto di vista più personale, posso dire di aver scoperto una città che non conoscevo ma che mi ha davvero conquistato”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Mondiale under 20: l’avversaria dell’Italia per il nono posto. Gli accoppiamenti delle finali

Agli Azzurrini toccherà una squadra già affrontata durante il torneo

item-thumbnail

Italia under 20, Santamaria dopo la Spagna: “Non una bella partita, ma mi fa piacere che i ragazzi non si accontentino”

Il tecnico degli Azzurrini: "Bene la vittoria, ma avremmo dovuto essere più cinici. In finale giocheremo senza la pressione della retrocessione, quest...

item-thumbnail

L’Italia U20 perde un titolare per infortunio, un altro in dubbio per la sfida alla Spagna

La gara contro la Georgia al World Rugby U20 Championship ha lasciato in eredità qualche problema fisico

item-thumbnail

Italia U20, le parole dei protagonisti dopo il match con la Georgia

Sconfitta netta per gli Azzurrini nell'ultima gara del girone. Ora arriva la Spagna per evitare il playout

item-thumbnail

Cosa deve fare l’Italia under 20 per evitare i playout retrocessione al Mondiale? Vincere potrebbe non bastare

Tutti gli scenari possibili: fondamentale il match delle 14 tra Irlanda e Australia