Benetton, Iachizzi: “Bulls favoriti, ma noi carichi dal bel successo su Edimburgo”

Il classe 1998 e gli altri Leoni verso i playoff di URC, a cui dichiara: “Vogliamo farci l’abitudine”

Benetton, Iachizzi: “Bulls favoriti, ma noi carichi dal bel successo su Edimburgo” – ph. Benetton Rugby

Sono 28 i giocatori del Benetton Rugby oggi a Pretoria, Sudafrica, al lavoro sul campo per preparare lo scontro tanto atteso: il quarto di finale di United Rugby Championship contro i Vodacom Bulls, secondi classificati al termine della stagione regolare di campionato.

Un avversario che i Leoni hanno incontrato meno di un mese fa e sempre in casa loro, al Loftus Versfeld. A quella partita ha preso parte anche Edoardo Iachizzi, seconda linea entrato nel secondo tempo dalla panchina, che ora è in campo per allenarsi per quella che si potrebbe quasi ritenere una sfida di ritorno; ma stavolta il match sarà da dentro o fuori.

Benetton, Iachizzi verso i Bulls: “Playoff non scontati, ma vogliamo farci l’abitudine”

“Beh, probabilmente sono loro i favoriti – ha dichiarato il classe 1998 a la Tribuna di Treviso – anche vedendo la classifica e l’ultima partita giocata qui (terminata 56-35 per i Bulls, ndr). Noi tuttavia abbiamo coscienza delle nostre forze, abbiamo analizzato ciò che è andato bene e ciò che ci sarà da migliorare. Comunque la squadra direi che ha voltato pagina con quella bella vittoria su Edimburgo, abbiamo recuperato le energie e ci prepariamo al meglio, saremo pronti anche a questa sfida”.

Leggi anche: Carr, flanker dei Bulls: “Il Benetton non muore mai, piazzeremo tutto”. Moodie: “Non li sottovaluteremo”

La scorsa partita ha visto i Bulls partire subito bene, con 4 mete segnate nei primi 20 minuti, e il Benetton in affanno. Situazione che Iachizzi non vuole rivivere: “Lì eravamo alla seconda settimana passata in Sudafrica dopo un lungo viaggio, chiaro che non voglio trovare giustificazioni per quella sconfitta. Adesso credo che innanzitutto ci sarà da migliorare l’approccio alla gara, evitando di concedere ai Bulls situazioni favorevoli e, nel contempo, cercando di sfruttare noi i loro punti deboli. I sudafricani restano un avversario molto fisico ma giocano anche un bel rugby, hanno una buona dinamica e in attacco sanno performare bene”.

Nel corso di quella partita, e in generale nelle ultime disputate, il Benetton è però riuscito a migliorare per quanto riguarda punti e mete segnate: “Dovremo essere capaci di approfittarne, attaccando i Bulls in certe situazioni tattiche, vedendo al contempo di concedere il meno possibile. E qui sarà fondamentale la disciplina, lasciandoli entrare il meno possibile nei nostri 22”.

“La conquista dei playoff è comunque un risultato che va celebrato adeguatamente – ha proseguito Iachizzi –  È importante per il club, che ormai da diversi anni sta facendo investimenti notevoli per continuare a crescere, e lo è anche per ciò che il gruppo ha fatto quest’anno. Il fatto di aver conquistato i playoff non era affatto scontato e ne siamo soddisfatti, ma dovrà diventare un nostro standard, qualcosa a cui man mano vogliamo fare l’abitudine”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Un altro Puma per il Benetton: ecco Lautaro Bazan Velez

Il mediano di mischia argentino rinforza la rosa dei Leoni

item-thumbnail

Benetton Rugby, Tommaso Menoncello: “La fiducia che il club ripone nei miei confronti è gratificante”

La stella dei biancoverdi e della nazionale vuole alzare l'asticella degli obiettivi di squadra

item-thumbnail

Benetton Rugby: Tommaso Menoncello rinnova il suo contratto con i Leoni

Il trequarti continuerà a fare parte del roster biancoverde

item-thumbnail

Benetton Rugby: Lazzaroni e Zani entreranno nello staff dei Leoni

Due nuovi capitoli ovali per gli uomini che hanno chiuso la loro carriera da giocatori

item-thumbnail

URC Awards: il Benetton Rugby è il club più innovativo della stagione 2023/24

Il club biancoverde è stato premiato per gli ottimi risultati raggiunti fuori dal campo