Sergio Parisse è sempre un cavallo vincente

E che ci crediate o meno è figlio di Sergei Prokofiev

Sergio Parisse

Sergio Parisse è sempre un cavallo vincente

Niente male quello col numero 8, Sergio Parisse.

Capace di rimontare vicino allo steccato e allungare su tutti i concorrenti, tagliando il traguardo con un netto vantaggio.

No, niente mischie né placcaggi, neanche tacchetti sotto le scarpe. Neanche scarpe a dire la verità perché il Sergio Parisse in questione è un cavallo da corsa.

Ora, i paralleli tra rugby ed equitazione si concludono in fretta: in entrambi ci sono dei furlong. Per i cavalli sono un’unità di misura classicamente utilizzata negli ippodromi, corrispondente a 201,168 metri. Per la palla ovale sono una particolare razza di prime linee valida sia per lo sfondamento che per rare galoppate in campo aperto, dove si difende insospettabilmente bene per la massa.

Sergio Parisse, però, sembra un cavallo niente male, capace di ottenere la vittoria nella sua seconda apparizione di sempre alle corse di Windsor, in Inghilterra, dove il lunedì si tengono le competizioni.

Sergio Parisse ha compiuto da poco due anni, l’età a cui solitamente i cavalli da corsa vengono inseriti nelle competizioni. È di proprietà della Oak Lodge Racing ed è stato allevato da Clive Cox, un ex fantino. A Windsor è stato cavalcato dal fantino irlandese Rossa Ryan, ma la notizia più curiosa è che lo stallone di cui è figlio è Sergei Prokofiev, onorevole omonimo del grande compositore russo del primo Novecento.

E poi diciamoci la verità: guardando il video e sentendo il commentatore ripetere che Sergio Parisse è in vantaggio sugli avversari, in fuga verso la vittoria, regala sempre un brivido a queste latitudini.

Leggi anche: Video: il giocatore dello Stade Français in campo con il microfono

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

L’ultima meta di Sam Whitelock, all’ultimo minuto della sua ultima partita

Un modo speciale per chiudere una carriera sensazionale

13 Giugno 2024 Foto e video
item-thumbnail

Video: il solito Joe Marler. Marcus Smith si allena a piazzare e lui lo disturba… in motorino

Sfottò e colpi di clacson per provare a deconcentrare il compagno di squadra, in un tipico clima da fine stagione

12 Giugno 2024 Foto e video
item-thumbnail

URC: gli highlights di tutti i quarti di finale

Tutti i momenti importanti delle quattro partite andate in scena nel fine settimana

10 Giugno 2024 Foto e video
item-thumbnail

James Lowe ha segnato una meta praticamente giocando a calcio

Pazzesca l'azione dell'ala irlandese

10 Giugno 2024 Foto e video
item-thumbnail

Video: stop a seguire, dribbling e alla fine segna. È un calciatore? No, un rugbista

La giocata di Andy Muirhead ha sorpreso tutti, soprattutto i suoi avversari, e alla fine è arrivata la meta

9 Giugno 2024 Foto e video
item-thumbnail

URC: gli highlights di Bulls-Benetton

A Pretoria Treviso gioca alla pari con i padroni di casa ma non basta per ottenere la semifinale

8 Giugno 2024 Foto e video