Benetton Rugby: Alessandro Izekor, “Obiettivo? Far vedere quanto valgo davvero!”

Il flanker bresciano ha parlato dell’esordio in Nazionale e della bella stagione in maglia biancoverde

Benetton Rugby: Alessandro Izekor, “Obiettivo? Far vedere quanto valgo davvero!”

L’obietto di Alessandro Izekor è chiaro: “Lo posso dire? Finora di Izekor non avete visto niente. Il meglio deve ancora venire”. Il flanker del Benetton ha parlato così in un’intervista al Giornale di Brescia, lui che è bresciano e che a Brescia ha iniziato a giocare a rugby.

Il 24enne ex Calvisano ha recentemente rinnovato il suo contratto con la franchigia veneta fino al 2028 e per il giocatore azzurro si tratta di un bell’atto di fiducia del club: “Per me la possibilità di lavorare con tranquillità per le prossime quattro stagioni” ha commentato la terza linea.

Leggi anche: Challenge Cup: dove si vede Benetton-Connacht

Alessandro Izekor: l’esordio in Nazionale e la stagione del Benetton

Alessandro izekor sta vivendo una stagione importante sia in maglia biancoverde che con quella della Nazionale, con cui ha esordito nel Sei Nazioni 2024. Sceso in campo nei minuti finali nel match con l’Inghilterra, in Irlanda è partito nel XV titolare: “Non mi posso lamentare, era la mia prima esperienza con la nazionale maggiore. C’è gente che era lì da prima di me e non ha giocato nemmeno un minuto. Sarei un ipocrita se dicessi che non sono contento” ha detto il flanker lombardo.

Se in Azzurro Alessandro Izekor ha mosso i primi passi nel recente Sei Nazioni, il migliore di sempre per la squadra italiana, con il Benetton è uno dei protagonisti principali della bella stagione veneta: “A Treviso ho avuto tempo di assorbire con più calma meccanismi e strutture. Quest’anno, che sono più dentro gli schemi, le cose mi vengono più facili”.

Il terza linea di Treviso sta indubbiamente vivendo una stagione sportiva bellissima, impreziosita recentemente dalla meta vittoria nello United Rugby Championship con il Connacht. Le sensazioni di Alessandro Izekor sul suo momento sono chiare: “Mi piace essere ottimista se ci sono le condizioni per esserlo, non voglio farmi illusioni, né pensare troppo in grande.  Preferisco stare con i piedi per terra”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Benetton Rugby, Nacho Brex verso la sfida con Edimburgo: “Il nostro pubblico ci dà la spinta in più”

Il trequarti centro dei biancoverdi riconosce il contributo di Monigo nei successi stagionali e auspica una grande atmosfera per conquistare l'accesso...

item-thumbnail

Benetton: ufficiale, Marco Manfredi è biancoverde

Il tallonatore è uno dei nomi nuovi per il pack dei Leoni della prossima stagione

item-thumbnail

Benetton, Marco Zanon: “Torniamo dal Sudafrica con in tasca qualcosa di importante”

Il centro della franchigia biancoverde fa il bilancio della tournée e della gara di sabato con i Bulls

item-thumbnail

Benetton, la situazione a una giornata dalla fine: il punto coi Bulls può essere decisivo?

Le 5 mete di Pretoria permettono ai biancoverdi di restare in zona playoff e di essere padroni del proprio destino

item-thumbnail

URC: Benetton sbriciolato dai Bulls, ma c’è il bonus che serviva

Partita mai in discussione che finisce 56-35, ma le cinque mete dei biancoverdi sono preziosissime per la classifica

item-thumbnail

URC, due squadre a caccia di punti pesanti: la preview di Bulls-Benetton

Ad una settimana dalla vittoria di Durban, un nuovo impegnativo banco di prova per i biancoverdi