Sergio Parisse ha raccontato come ha vissuto la sua ultima partita

Le impressioni e i pensieri verso il futuro per un nuovo capitolo della sua vita ovale

Sergio Parisse - Tolone

Sergio Parisse ha raccontato come ha vissuto la sua ultima partita (ph. AFP)

L’ultima partita e tutti i pensieri che corrono nella mente fra momenti di campo e il momento – commosso – dei saluti. Sergio Parisse ha provato a raccontarli entrando nelle pieghe di quello che ha vissuto nell’ultimo fine settimana di Top14 con la maglia del Tolone.

Leggi anche, L’emozionante commiato di Sergio Parisse dal rugby

Sergio Parisse e la sua ultima partita

“Ho condiviso un momento molto forte con la mia famiglia, in particolare con mia madre e mia sorella. Ho pensato a mio padre, avrei voluto abbracciarlo a fine partita: è una persona che mi ha seguito per tutta la vita e ho l’impressione che se sono arrivato a 39 anni a essere in campo è stato anche per quello che ci ha legato”.

Poi ha aggiunto: “Tanti amici da Parigi sono venuti a vedermi e sono contento di essere riuscito a giocare la mia ultima partita. In passato ho visto tanti giocatori farsi male e non riuscire più a tornare in campo per salutare l’attività e le persone care. Nella vita bisogna apprezzare le piccole cose e sono felice di avercela fatta”.

“Nel 2019 ho lasciato lo Stade Francais e non sono riuscito a completare il Mondiale a causa della cancellazione del match con gli All Blacks: poi sono arrivato a Tolone, per me è stato uno shock inizialmente, ma poi mi sono abituato al posto e all’ambiente. Un ambiente dove si respira rugby in maniera folle e con grande amore, cosa a cui non ero propriamente abituato, anche perché a Parigi ci sono molte altre cose oltre al rugby”.

Infine conclude dicendo: “Oggi mi sento a casa e sono felice di poter restare qui. C’è molto da lavorare in vista della prossima stagione e spero che il gruppo abbia imparato da questa annata gettando le basi per l’anno prossimo. Personalmente voglio passare a un nuovo capitolo della mia vita nel migliore dei modi, come ho fatto da giocatore. Cercherò di essere competitivo e di aiutare la squadra al meglio delle mie possibilità”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Montpellier rischia la retrocessione in ProD2, ma si salva con un calcio al 77′ di Carbonel

Grenoble sfiora l'impresa e la promozione in Top 14, ma il mediano francese evita una clamorosa disfatta a 3 minuti dalla fine

17 Giugno 2024 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top 14: il programma delle semifinali con il Tolosa di Ange Capuozzo

L'azzurro sarà impegnato il prossimo weekend

17 Giugno 2024 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

TOP14, barrage: le formazioni di Bordeaux-Racing 92

La vincente dello Chaban-Delmas affronterà in semifinale lo Stade Francais

16 Giugno 2024 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top 14, barrage: nulla da fare per il Tolone di Garbisi, La Rochelle in semifinale

Pur in trasferta e con due cartellini gialli sul groppone, è lo Stade Rochelais a passare

16 Giugno 2024 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Paolo Garbisi: “Se a dicembre qualcuno mi avesse detto che sarei stato qui, l’avrei preso per pazzo”

Il numero 10 del Tolone e degli Azzurri torna alle fasi finali di Top 14 dopo due anni

15 Giugno 2024 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Gianmarco Lucchesi si trasferisce a Tolone: i dettagli definitivi

Il cambio di casacca è stato ufficializzato dagli agenti del giocatore

15 Giugno 2024 Emisfero Nord / Top 14