Rovigo, Giazzon: “Petrarca favorita per la finale, ma non avremo alcun timore”

Intanto altri 300 posti riservati allo Stadio Lanfranchi per i tifosi rossoblù

Davide Giazzon

Davide Giazzon – Rugby Rovigo Delta

L’atto conclusivo della stagione 2022/23 di Top 10 si avvicina a grandi passi. La finale per aggiudicarsi lo scudetto si disputerà tra pochi giorni presso lo Stadio Lanfranchi di Parma, precisamente domenica 28 maggio. Un match questo che decide l’andamento di un’intera stagione e su cui giocatori e tecnici di Rovigo, assieme agli avversari del Petrarca Padova, sono assolutamente concentrati.

Ne è consapevole Davide Giazzon, l’allenatore degli avanti della Femi Cz intervistato da la Voce di Rovigo. Per l’ex tallonatore si tratterà della terza finale di Top 10 da quando fa parte dello staff tecnico dei Bersaglieri. La prima, seduto in panchina con il capo allenatore Umberto Casellato, è andata subito bene, con la vittoria del 13esimo scudetto nella storia del Rovigo; la seconda al fianco di Allister Coetzee ha visto invece la vittoria del Petrarca. Ora si avvicina la terza, sempre contro i patavini ma con un terzo head coach, Alessandro Lodi.

Leggi anche: Top 10: Gianluca Gnecchi arbitrerà la finale Rovigo – Petrarca

Finale scudetto Top 10, Giazzon: “Sarà uno spettacolo per i tifosi”

“Ho avuto ed ho ottimi rapporti con tutti e tre. Sono tre tecnici preparati, con filosofie di gioco non molto distanti tra loro anche se differenti. Tre allenatori capaci, che hanno saputo coinvolgere nel loro rugby la squadra che hanno guidato, portandola sempre fino alla finale di campionato”.

“Per quanto riguarda la finale che ci aspetta – ha proseguito Giazzon – comunque vada vorremo giocare un match da protagonisti. Di certo, quando usciremo dal campo, sapremo di aver dato tutto ciò che potevamo. Questo lo posso assicurare”.

Entrambe le squadre si conoscono bene, il derby veneto tra queste due formazioni è ormai un classico del campionato italiano. Eppure il tecnico non vuole lasciare nulla al caso: “Rispetto ma nessun timore per Petrarca, una squadra fisica e molto cinica. Noi dovremo giocare evitando di farci mettere in difficoltà dal loro gioco. Loro sono i campioni d’Italia in carica, hanno anche appena vinto la Coppa Italia e quindi sono i favoriti”.

“Credo anche che sarà una finale spettacolare che darà soddisfazione ai tifosi”. E infatti gli spettatori ci saranno allo Stadio Lanfranchi: altri 300 biglietti sono stati riservati per i tifosi rossoblù, raggiungendo quasi i 1200 posti che aveva richiesto la società di Rovigo. Ancora alcuni biglietti sono quindi acquistabili per assistere alla finale scudetto di quest’anno, per la rivincita dopo quella della scorsa stagione.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Serie A Elite: altri due rinforzi in mischia per il Mogliano

La squadra veneta potrà contare su due giovani atleti in seconda e terza linea

21 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Altro colpo del Mogliano: preso un altro ex Benetton e Nazionale azzurro

Il club veneto si rinforza ulteriormente con un giocatore che contemporaneamente lavorerà anche nella società biancoverde

19 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite: Mogliano scatenata sul mercato. Arriva un giovane tallonatore

Il club veneto continua a inserire degli avanti nel suo roster

18 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite: un pilone campione d’Italia per Mogliano

Dopo Ferraro e Pettinelli, un altro grande innesto fra gli avanti per i biancoblu

16 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite, Colorno: presentato il nuovo capoallenatore

Gli emiliani sono pronti a ripartire per la stagione 2024-2025

14 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Viadana, coach Pavan: “Ora è vietato fermarsi. Questa grande stagione dev’essere una base di partenza”

Il tecnico: "Prima eravamo una sorpresa, poi siamo diventati una realtà, adesso dobbiamo riconfermarci"

13 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite