Top10: in scena la prima semifinale. Rovigo per confermarsi, Colorno per il colpaccio

Rossoblù favoriti stando ai precedenti, ma dovranno fare a meno della loro stella Ratuva Tavuyara

Top10: in scena la prima semifinale. Rovigo per confermarsi, Colorno per il colpaccio

Nel pomeriggio di oggi, sabato 6 maggio, è attesa da tutti gli appassionati di rugby della penisola la prima partita dei play-off scudetto del Peroni Top10. Alle 16:00 ci sarà il fischio d’inizio della semifinale di andata tra Colorno, la squadra padrona di casa, e Rovigo. Quest’ultima è la formazione che ha terminato la regular season in prima posizione con 71 punti, mentre il club emiliano ha chiuso al quarto posto a quota 56.

Top10 2022/23, il confronto tra Colorno e Rovigo: dati e precedenti

Questo primo dato già evidenzia una diversa cilindrata tra le due contendenti ma, andando ad analizzare altri dati, il divario sembrerebbe ancora più ampio. Un parametro interessante riguarda la classifica parziale degli scontri diretti tra le big nel corso della stagione regolare del Top10: nelle dieci gare contro Petrarca, Valorugby, Colorno, Fiamme Oro e Calvisano i Bersaglieri hanno ottenuto 39 punti, contro i 21 messi insieme in queste partite dagli emiliani di Umberto Casellato.

Leggi anche: Top10: programma e designazioni arbitrali delle semifinali di andata

Infine c’è il dato delle due sfide dirette tra queste formazioni. In entrambi i casi si è assistito a nette vittorie dei rossoblù: 30-13 all’andata e addirittura 66-7 al ritorno, in occasione dell’ultima giornata regolare. I veneti di Alessandro Lodi, però, non devono aspettarsi in semifinale una comoda passeggiata da dieci mete: due settimane fa l’head coach di Colorno mise in campo una formazione decisamente sperimentale, per tenere a riposo i titolari proprio in vista della fase di play-off. Rovigo doveva invece assicurarsi il primo posto, a spiegazione dell’ampio divario nel punteggio.

Semifinale Top10, le scelte in campo

Oggi pomeriggio, invece, Rovigo affronterà tutti i principali titolari di Colorno, tenuti a riposo nell’ultimo turno. Ecco infatti in campo per i padroni di casa giocatori come van Tonder, Ceballos, Devoto, Casilio, Koffi (con la fascia di capitano), Ruffolo, Gutierrez, Galliano, Ferrara e Lovotti. Ma per la formazione emiliana non si tratta solo di un importante match di play-off: come ricordato dalla Gazzetta di Parma, per questa società si tratta della prima semifinale, a solamente quattro anni dalla promozione in Top10.

Dall’altra parte del campo Gino Maini, si disporrà la formazione di Rovigo scelta da coach Lodi. Rispetto al classico XV titolare mancherà però un nome importante: quello del figiano Ratuva Tavuyara, stella del reparto offensivo dei rossoblù. A costringere il trequarti a riposo è una contrattura al polpaccio rimediata proprio nel corso dell’ultima giornata regolare: sarà sostituito da Matteo Moscardi con la maglia numero 13. Il resto dello star power dei Bersaglieri sarà invece in campo, che si avvale di doppio playmaker con Giovanni Montemauri e Abner van Reenen.

Leggi anche: Top10: dove e quando vedere la prima semifinale Colorno-Rovigo

Semifinale Top10, Colorno-Rovigo: le formazioni ufficiali

Colorno: 15 Jaco van Tonder, 14 Giacomo de Santis, 13 Ignacio Ceballos, 12 Bruno Devoto, 11 Yann Chibalie, 10 Francesco Cozzi, 9 Nicolò Casilio, 8 Antoine Koffi (C), 7 Miloud Popescu, 6 Kwagga van Niekerk, 5 Francesco Ruffolo, 4 Federico Gutierrez, 3 Matias Galliano, 2 Francesco Ferrara, 1 Andrea Lovotti

A disposizione: 16 Oliviero Fabiani, 17 Miguel Leiger, 18 Antonio Tangredi, 19 Marco Butturini, 20 Cheick Koné, 21 Gianluca Broglia, 22 Jacopo Boscolo, 23 Davide Pasini

Rovigo: 15 Facundo Diederich Ferrario, 14 Leonardo Sarto, 13 Matteo Moscardi, 12 Abner Van Reenen, 11 Alessandro Ciofani, 10 Giovanni Montemauri, 9 Lautaro Bazan Vélez, 8 Lautaro Casado Sandri, 7 Bautista Stavile, 6 Stefano Sironi, 5 Matteo Ferro (C), 4 Cameron Lindsay, 3 Entienne Swanepoel, 2 Enrico Giulian, 1 Nicola Quaglio

A disposizione: 16 Filippo Cadorini, 17 Emanuele Leccioli, 18 Nicola Pomaro, 19 Paolo Steolo, 20 Edoardo Lubian, 21 Duccio Cosi, 22 Alberto Chillon, 23 Paolo Uncini

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Serie A Elite: altri due rinforzi in mischia per il Mogliano

La squadra veneta potrà contare su due giovani atleti in seconda e terza linea

21 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Altro colpo del Mogliano: preso un altro ex Benetton e Nazionale azzurro

Il club veneto si rinforza ulteriormente con un giocatore che contemporaneamente lavorerà anche nella società biancoverde

19 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite: Mogliano scatenata sul mercato. Arriva un giovane tallonatore

Il club veneto continua a inserire degli avanti nel suo roster

18 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite: un pilone campione d’Italia per Mogliano

Dopo Ferraro e Pettinelli, un altro grande innesto fra gli avanti per i biancoblu

16 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite, Colorno: presentato il nuovo capoallenatore

Gli emiliani sono pronti a ripartire per la stagione 2024-2025

14 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Viadana, coach Pavan: “Ora è vietato fermarsi. Questa grande stagione dev’essere una base di partenza”

Il tecnico: "Prima eravamo una sorpresa, poi siamo diventati una realtà, adesso dobbiamo riconfermarci"

13 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite