Galles: Alun Wyn Jones potrebbe aver concluso la sua carriera con gli Ospreys

Oltre all’ex capitano del Galles, lasciano sicuramente Swansea Gareth Anscombe e Dan Lydiate

ph. Matthew Childs/Action Images

Alun Wyn Jones ci ha abituato a macinare record di presenze, rappresentando negli anni un punto di riferimento assoluto in termini di leadership e carisma per la sua nazionale.

Ufficialmente non ha mai annunciato il ritiro, anche se i 37 anni sulla carta d’identità e il caos dei contratti professionistici nelle regioni gallesi già da tempo non facevano presagire il meglio.

Jones è ora senza contratto dopo aver concluso la sua diciottesima stagione con gli Ospreys. Dovrebbe andare alla Coppa del Mondo con il Galles in autunno, ma oltre a questa ultima probabile fatica, il suo futuro sembra incerto.

Il seconda linea, che è stato inserito nel XV titolare per la sifa con Cardiff al Judgement Day (persa dai suoi per 21 a 38), ha salutato la folla al Principality Stadium sabato mentre lasciava il campo nel secondo tempo.

Leggi anche: Galles: prove tecniche di esodo dalle regioni

Il probabile addio alla sua squadra di sempre.

Domenica sera ha pubblicato una foto emozionante in bianco e nero di lui che si tiene per mano con le sue figlie che si dirigono lungo il tunnel con la didascalia “#53. 22/04/23. Diolch” (che tradotto significa grazie) completo di un’emoji del cuore nero.

Se questo fosse veramente il passo d’addio si tratterebbe della fine di una storia iniziata nel 2005, in cui sono arrivate le vittorie della Celtic League 2006/7 e della Anglo-Welsh Cup nel 2008.

“La parola leggenda è molto utilizzata. – Ha dichiarato il DOR degli Ospreys Toby Booth dopo il match del mese scorso in cui AWJ ha affrontato i Dragons, probabilmente per l’ultima volta, a Swansea – Guardi Messi a Barcellona e l’impatto che ha avuto. Alun Wyn Jones è il Messi degli Ospreys perché è stato un giocatore che è stato qui fin dall’inizio, è ancora qui e gioca al più alto livello. Oltretutto è ancora un giocatore di rugby internazionale e probabilmente andrà alla Coppa del Mondo, come il giocatore internazionale con più caps di tutti i tempi. Non sono cose che accadono per caso.”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @alun.wyn.jones

Anscombe e Lydiate, sicuri partenti

I due internazionali gallesi invece non hanno più dubbi, entrambi lasceranno gli Ospreys. Lo hanno dichiarato sui loro canali social e dunque la sconfitta con Cardiff nell’ultimo match di URC della stagione è stato anche il loro ultimo incontro in maglia nera.

Anche nel loro caso ha un peso considerevole la nuova politica di controllo finanziaro della Welsh Rugby Union. Con meno soldi a disposizione per le regioni, i contratti più ricchi dei giocatori più avanti con l’età diventano impossibili da gestire.

Sia Anscombe che Lydiate erano a fine contratto e negli ultimi anni sono stati tormentati dagli infortuni. Possono vantare una grande esperienza nelle maggiori competizioni europee e quindi per loro due (soprattutto per Anscombe) potrebbero aprirsi nuove opportunità di mercato.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Francia: Mbappè agli Europei di calcio preoccupa come Dupont ai Mondiali di rugby

Il mediano di mischia ha scritto all'attaccante: entrambi accomunati da un infortunio al viso

19 Giugno 2024 Emisfero Nord
item-thumbnail

Stuart Hogg tornerà a giocare rugby

Lo scozzese sarà protagonista in uno dei campionati dell'Emisfero Nord

19 Giugno 2024 Emisfero Nord
item-thumbnail

Montpellier rischia la retrocessione in ProD2, ma si salva con un calcio al 77′ di Carbonel

Grenoble sfiora l'impresa e la promozione in Top 14, ma il mediano francese evita una clamorosa disfatta a 3 minuti dalla fine

17 Giugno 2024 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top 14: il programma delle semifinali con il Tolosa di Ange Capuozzo

L'azzurro sarà impegnato il prossimo weekend

17 Giugno 2024 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Premiership: dal 2025/2026 torna la promozione dal Championship

La Federazione inglese ha deciso di inserire uno spareggio fra prima e seconda serie

16 Giugno 2024 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

TOP14, barrage: le formazioni di Bordeaux-Racing 92

La vincente dello Chaban-Delmas affronterà in semifinale lo Stade Francais

16 Giugno 2024 Emisfero Nord / Top 14