Sei Nazioni femminile: la situazione alla vigilia della quarta giornata

Le partite del weekend rappresentano uno snodo fondamentale per la classifica

Sillari, Sei Nazioni femminile 2023, Italia-Irlanda ph Sebastiano Pessina

Il terzo turno, se ce ne fosse ancora bisogno, ha rimarcato le gerarchie del massimo torneo continentale. Inghilterra e Francia stazionano sopra tutte le altre, Galles e Italia a inseguire la terza piazza, Irlanda e Scozia a caccia dei primi punti in classifica.

La quarta giornata diventa così fondamentale ai fini della graduatoria finale, con le Azzurre chiamate a fare la voce grossa anche in trasferta di fronte ad una Scozia tutt’altro che remissiva.

Fino ad ora, oltre alla competitività ormai acquisita dell’Italia, ha destato ottima impressione la nazionale gallese. Battuta nettamente dall’Inghilterra, ma molto ficcante con il pacchetto di mischia e vincente con autorevolezza con l’Irlanda e la Scozia.

Adesso arriva il punto di rottura del torneo: il Galles alle prese con la trasferta di Grenoble e l’Italia impegnata nel match di Edimburgo sono le due squadre da guardare con maggior attenzione. Un successo italiano in Scozia e una sconfitta gallese in Francia significherebbe giocarsi il terzo posto nello scontro diretto di Parma tra una settimana.

Leggi ancheItalia femminile: la formazione per la trasferta in casa della Scozia

I risultati e la classifica

Nel terzo capitolo dell’edizione 2023, nuova vittoria roboante di Francia e Inghilterra, terza vittoria della storia dell’Italia sull’Irlanda. La corsa per la vittoria finale si deciderà con ogni probabilità sabato 29 aprile a Twickenham dove è in programma Inghilterra vs Francia. Per la versione femminile di Le Crunch sono già stati venduti oltre 50.000 biglietti.

Galles – Inghilterra 3 a 59

Italia – Irlanda 24 a 7

Francia – Scozia 55 a 0

La classifica

1) Inghilterra 15, 2) Francia 14, 3) Galles 9, 4) Italia 4, 5) Irlanda 0 6) Scozia 0

Il quarto turno

Irlanda vs Inghilterra

Scozia vs Italia

Francia vs Galles

Le formazioni del sabato

In attesa dell’annuncio delle formazioni di Francia e Galles che giocheranno domenica alle ore 16.15, ecco le altre.

Irlanda vs Inghilterra, 22 aprile ore 14.15 (locale), Cork

Irlanda: 15. Lauren Delaney, 14. Aoife Doyle, 13. Aoife Dalton, 12. Vicky Irwin, 11. Natasja Behan, 10. Dannah O’Brien, 9. Molly Scuffil-McCabe, 1. Linda Djougang, 2. Neve Jones, 3. Christy Haney, 4. Nichola Fryday (C), 5. Sam Monaghan, 6. Brittany Hogan, 7. Grace Moore, 8. Deirbhile Nic a Bhaird

Sostituzioni: 16. Clara Nielson, 17. Sadbh McGrath, 18. Kathryn Buggy, 19. Hannah O’Connor, 20. Jo Brown, 21. Nicole Cronin, 22. Anna McGann, 23. Meabh Deely

Inghilterra: 15. Ellie Kildunne, 14. Abby Dow, 13. Lagi Tuima, 12. Tatyana Heard, 11. Claudia MacDonald, 10. Holly Aitchison, 9. Natasha Hunt, 1. Hannah Botterman, 2. Connie Powell, 3. Maud Muir, 4. Zoe Aldcroft (VC), 5. Sarah Beckett, 6. Sadia Kabeya, 7. Marlie Packer (C), 8. Alex Matthews

Sostituzioni: 16. Lark Davies, 17. Mackenzie Carson, 18. Sarah Bern, 19. Delaney Burns, 20. Morwenna Talling, 21. Lucy Packer, 22. Amber Reed, 23. Helena Rowland

Scozia vs Italia, 22 aprile ore 16.45 (locale), Edimburgo

Scozia: 15. Chloe Rollie, 14. Coreen Grant, 13. Lisa Thomson, 12. Meryl Smith, 11. Francesca McGhie, 10. Helen Nelson, 9. Mairi McDonald, 8. Evie Gallagher, 7 Rachel McLachlan, 6 Rachel Malcom ©, 5 Louise McMillan, 4 Jade Konkel-Roberts, 3 Christine Belisle, 2 Lana Skeldon, 1 Leah Bartlett

Sostituzioni: 16. Jodie Rettie, 17. Anne Young, 18. Elliann Clarke, 19. Eva Donaldson, 20. Eilidh Sinclair, 21. Caity Mattinson, 22. Beth Blacklock, 23. Liz Musgrove

Italia: 15 Vittoria Ostuni Minuzzi, 14 Aura Muzzo, 13 Michela Sillari, 12 Beatrice Rigoni, 11 Alyssa D’Incà, 10 Veronica Madia, 9 Sofia Stefan ©, 8 Giada Franco, 7 Isabella Locatelli, 6 Sara Tounesi, 5 Giordana Duca, 4 Valeria Fedrighi, 3 Lucia Gai, 2 Vittoria Vecchini, 1 Gaia Maris

Sostituzioni: 16 Emanuela Stecca, 17 Alice Cassaghi, 18 Sara Seye, 19 Laura Gurioli, 20 Alissa Ranuccini, 21 Sara Barattin, 22 Emma Stevanin, 23 Francesca Granzotto

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Sei Nazioni, si pensa a un cambiamento: disputare tutti gli incontri il sabato

In futuro potrebbero non esserci più partite al venerdì sera e alla domenica

10 Luglio 2024 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

L’inglese Henry Pollock eletto Miglior giocatore del Sei Nazioni U20

Il terza linea inglese è un giovane di grande prospettiva

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: Inghilterra ancora rullo compressore, l’Irlanda si rialza

Red Roses mai in difficoltà contro la Scozia malgrado un altro cartellino rosso, il Galles cade a Cork

14 Aprile 2024 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Due Azzurri nel XV ideale del Sei Nazioni 2024

Reso noto il Team of the Championship, dove l'Irlanda la fa da padrona e l'Italia ha più giocatori dell'Inghilterra