Italia femminile: la formazione per la trasferta in casa della Scozia

Pochi cambi e tante conferme per la squadra di Raineri, reduce dal primo successo del Sei Nazioni 2023

D'Incà in azione, Italia-Irlanda Sei Nazioni 2023

Italia femminile: la formazione per la trasferta in casa della Scozia – ph. S.Pessina

Conquistata nello scorso turno la prima vittoria del Sei Nazioni femminile 2023, l’Italia non vuole fermarsi. Le Azzurre saranno impegnate, per la quarta giornata, in trasferta contro la Scozia: l’affronteranno al DAM Health Stadium sabato 22 aprile alle ore 17:45.

Si tratta di una sfida importante, che potrebbe consentire all’Italia di ottenere la seconda vittoria del torneo, consolidare decisamente il quarto posto in classifica e, a seconda dei risultati del Galles, contendersi all’ultimo turno la terza posizione. La Scozia femminile, infatti, è ancora a 0 punti in classifica: duramente battuta dalle corazzate Inghilterra e Francia, le Highlanders se la sono giocata con le gallesi, uscendone comunque sconfitte e senza punti bonus.

Leggi anche: Sei Nazioni femminile: risultati, highlights e classifica dopo la terza giornata

Per andare a caccia della seconda vittoria del Sei Nazioni 2023, l’head coach Giovanni Raineri ha deciso per due cambi rispetto alla formazione che ha battuto l’Irlanda. Ad estremo ritrova posto da titolare Ostuni-Minuzzi, mentre la restante trequarti e mediana è assolutamente confermata: D’Incà e Muzzo come ali, coppia di centri Sillari e Rigoni, a mediano d’apertura Madia con Stafan numero 9. Sarà ancora lei a guidare il gruppo delle Azzurre con la fascia di capitano.

Nel pacchetto di mischia c’è qualche piccola variazione in più: Sgorbini non sarà a disposizione, al suo posto la maglia numero 6 viene affidata a Tounesi, spostata dalla seconda linea rispetto alla scorsa partita. Si è liberato quindi uno slot a fianco di Duca, che Raineri ha completato con l’ingresso dal primo minuto di Fedrighi. Per il resto tutte confermate: Maris, Vecchini e Gai in prima linea, per la terza Locatelli e Franco.

Rispetto alla scorsa giornata, Raineri torna a scegliere il classico pacchetto 5+3 da portarsi in panchina: tra le avanti Stecca, Cassaghi, Seye, Gurioli e Ranuccini, per la trequarti Barattin, Stevanin e Granzotto.

Italia femminile: la formazione per la trasferta in casa della Scozia

15 Vittoria OSTUNI MINUZZI
14 Aura MUZZO
13 Michela SILLARI
12 Beatrice RIGONI
11 Alyssa D’INCA’
10 Veronica MADIA
9 Sofia STEFAN – capitano

8 Giada FRANCO
7 Isabella LOCATELLI
6 Sara TOUNESI
5 Giordana DUCA
4 Valeria FEDRIGHI
3 Lucia GAI
2 Vittoria VECCHINI
1 Gaia MARIS

A disposizione: 16 Emanuela STECCA, 17 Alice CASSAGHI, 18 Sara SEYE, 19 Laura GURIOLI, 20 Alissa RANUCCINI, 21 Sara BARATTIN, 22 Emma STEVANIN, 23 Francesca GRANZOTTO

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Rugby a 7, Italia Femminile: le convocate per le Rugby Europe Championship Series

Sono 13 le selezionate per il primo appuntamento in Croazia

29 Maggio 2024 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

La meta di Alyssa D’Incà è la più bella del Sei Nazioni femminile 2024

Premiata la marcatura della trequarti del Villorba nella sfida contro la Francia

14 Maggio 2024 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Alyssa D’Incà candidata anche per la miglior meta del Sei Nazioni 2024

La trequarti azzurra è stata nominata anche per la "Try of the Tournament", dopo un torneo di alto livello

item-thumbnail

Sei Nazioni Femminile 2024: Alyssa D’Incà in lizza come “Player of the Championship”

L'azzurra è stata inserita nella lista delle 4 candidate per vincere il prestigioso riconoscimento

30 Aprile 2024 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Il World Rugby Ranking al termine del Sei Nazioni Femminile. Italia ottava

Azzurre in caduta e senza automatica qualificazione per la prossima Rugby World Cup

29 Aprile 2024 Rugby Azzurro / Nazionale femminile