Chris Ashton si ritirerà a fine stagione, Michael Hooper invece ci sta pensando

L’ala inglese e il terza linea australiano sono stati due dei giocatori più iconici della recente era ovale

Chris Ashton ha segnato 20 mete con la maglia dell'Inghilterra - Ph. S pessina

Chris Ashton si ritirerà a fine stagione, Michael Hooper invece ci sta pensando – Ph. S pessina

La chiusura di un quadriennio a livello ovale porta sempre con sé grandi riflessioni da parte dei protagonisti sul campo: i giocatori. La Rugby World Cup è vista, in generale, come un appuntamento ideale per dare tutto e poi pensare al ritiro.

In questo caso sono due i giocatori che, con prospettive diverse, hanno pensato e stanno pensando a cosa fare del loro futuro: l’ala inglese Chris Ashton e il terza linea australiano – capitano dei Wallabies – Michale Hooper.

Leggi anche, Johnny Sexton: la sua ultima stagione a Leinster termina prima del previsto

Chris Ashton si ritirerà a fine stagione, Michael Hooper invece ci sta pensando

Ashton, a meno di una clamorosa convocazione dell’ultimo minuto, non farà certamente parte della rosa dell’Inghilterra per la Rugby World Cup 2023, ma è un giocatore che a suo modo a certamente segnato l’ultima era rugbystica.
Formatosi nella rugby league, è arrivato al rugby a 15 nel 2007 diventando il miglior metaman della Premiership (98 segnature) e della Champions Cup (41). Nella sua carriera ha vestito le maglie dei Northampton Saints dei Saracens, di Tolone in Francia, dei Sale Sharks, degli Harlequins, dei Worcester Warriors e infine dei Leicester Tigers.
A livello internazionale ha giocato sia con l’Inghilterra a 13 sia con l’Inghilterra a 15, con quest’ultima rappresentativa, la più importante, ha messo insieme 44 caps e 20 mete. La sua esultanza in tuffo è diventata iconica e ha fatto anche tanto discutere.

“Non riesco ancora a credere a tutto quello che ho fatto – ha dichiarato il trequarti – il rugby mi ha aperto una strada sul mondo. All’inizio il mio sogno era quello di giocare nel rugby league e poi: è arrivato qualcos’altro che è stato a dir poco incredibile e straordinario. Sono grato a tutte le squadre e a tutti i gruppi di lavoro con cui mi sono rapportato. Infine vorrei ringraziare i Leicester Tigers per avermi dato l’opportunità di finire la mia carriera in un ambiente così speciale: non pensavo di poter dare così tanto, ma tutte le persone qui mi hanno spinto a trovare dentro di me delle motivazioni incredibili”.

Hooper invece non ha ancora deciso cosa farà. Una cosa è certa: vuole essere alla Rugby World Cup 2023, da capitano e al suo meglio, motivo per cui si sta allenando alacremente in tutti i momenti a disposizione, e giocare la finale con l’Australia (attualmente 117 caps).
Sul suo futuro ha invece dipinto gli scenari più disparati: passare al rugby a 7 per disputare le Olimpiadi di Parigi 2024, continuare a giocare fra Super Rugby e Giappone per arrivare alla sfida del 2025 fra Australia e British & Irish Lions (ovviamente con una gestione maniacale del suo corpo), oppure appendere gli scarpini al chiodo e ritirarsi definitivamente dopo Francia 2023.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Mondiale under 20: il calendario, i gironi, gli orari delle partite e le dirette streaming

Tutte le informazioni per seguire il World Rugby under 20 Championship, dove sarà impegnata anche l'Italia

17 Giugno 2024 Rugby Mondiale / JR Rugby World Cup
item-thumbnail

Eddie Jones: “Escludendo Mondiale e Top 14, oggi il rugby non è finanziariamente sostenibile senza soldi-extra”

Il tecnico del Giappone a Planet Rugby: "Il Super Rugby sta finendo sul lastrico, la Premiership è un ottimo prodotto ma fa ancora affidamento su fina...

14 Giugno 2024 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Rugby mercato: Jonny May va in Francia, un All Black in Giappone

Top14, PROD2 e TopLeague si confermano le mete preferite dalle star del rugby

11 Giugno 2024 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Dove si vede il Mondiale Under 20 in diretta streaming gratuita

Il calendario completo della rassegna iridata giovanile, interamente trasmessa live su un noto canale internazionale

11 Giugno 2024 Rugby Mondiale / JR Rugby World Cup
item-thumbnail

Sam Cane: “Sento ancora lo shock dell’espulsione nella finale del Mondiale”

Per l'ex capitano degli All Blacks quell'episodio resterà un incubo a vita, come raccontato nella serie "All Blacks In Their Own Words"

5 Giugno 2024 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023
item-thumbnail

La Francia di Dupont e l’Australia femminile vincono il SVNS 2024 a Madrid, prossima tappa Olimpiadi

A Madrid è andato in scena il Gran Finale del circuito mondiale di rugby Sevens: la Francia di Dupont e l'Australia femminile sul tetto del mondo. In ...