World Rugby sta prendendo in considerazione l’ipotesi del cartellino arancione

Joel Jutge ha dichiarato che una forma ibrida tra l’ammonizione e l’espulsione è in fase di studio

Sei Nazioni 2021: gli arbitri dell'Italia per il torneo, fra loro Jaco Peyper

Jaco Peyper

Il cartellino arancione potrebbero essere utilizzato dagli arbitri alla Coppa del Mondo di France 2023 nel tentativo di fermare le recenti controversie che hanno segnato gli eventi del rugby internazionale negli ultimi mesi.

L’idea di aumentare i cartellini gialli per farli diventare cartellini rossi durante le partite è già stata messa in atto, a seguito di un test regolamentare nel Super Rugby Pacific attualmente in corso. Potrebbe diventare realtà anche nel prossimo Rugby Championship.

Il capo degli arbitri di World Rugby, Joel Jutge, ha rivelato che la governance mondiale sta prendendo in considerazione l’uso di un sistema per rivedere i cartellini gialli controversi durante la RWC in Francia, con un cartellino arancione da usare per differenziare le sanzioni.

Intervistato dal quotidiano francese Midi Olympique, Jutge ha detto: “Questa è un’operazione in fase di prova nel Super Rugby. In caso di decisione 50-50, l’arbitro ha la possibilità di dare un cartellino giallo in modo che la partita possa riprendere il prima possibile, mentre il TMO ha 10 minuti di espulsione temporanea a sua disposizione per decidere se quella sanzione deve essere trasformata in un’espulsione permanente. In quel caso vorremmo dare cartellini arancioni, chiaramente.”

La sperimentazione nel Super Rugby e le prospettive future

I test dell’emisfero australe comportano che al giocatore venga assegnato un cartellino rosso temporaneo di 20 minuti, ma qualsiasi versione utilizzata alla Coppa del Mondo sarebbe comunque un’espulsione permanente. Il cartellino rosso nel Super Rugby Pacific infatti ha 20 minuti di durata, dopodiché la squadra torna in parità numerica e l’espulso viene sostituito (a meno che non si tratti di falli antisportivi per cui l’espulsione rimane insindacabile e permanente).

Leggi anche: Le nuove regole del Super Rugby Pacific

I cartellini arancioni consentirebbero di rivedere le decisioni al limite, mentre la partita è ancora in corso, con un secondo TMO che esamina i filmati per valutare se il giocatore può tornare o se il cartellino deve essere aggiornato al rosso.

È chiaro che World Rugby è intenzionata ad evitare una ripetizione dell’episodio che ha coinvolto l’estremo inglese Freddie Steward durante il Sei Nazioni 2023. Steward è stato espulso da Jaco Peyper nell’ultima partita con l’Inghilterra contro l’Irlanda dopo essersi scontrato con l’estremo irlandese Hugo Keenan.

Jutge ha aggiunto che, anche in presenza di un cartellino arancione, le cose non saranno perfette.

“Continueremo a lavorare sodo per garantire che ci siano il minor numero possibile di errori, come il cartellino rosso che Zach Mercer ha ricevuto con Montpellier”, ha aggiunto. “Ma durante la Coppa del Mondo, sorgeranno questo tipo di problemi”.

L’espulsione di Zach Mercer

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Mondiale under 20: il calendario, i gironi, gli orari delle partite e le dirette streaming

Tutte le informazioni per seguire il World Rugby under 20 Championship, dove sarà impegnata anche l'Italia

17 Giugno 2024 Rugby Mondiale / JR Rugby World Cup
item-thumbnail

Eddie Jones: “Escludendo Mondiale e Top 14, oggi il rugby non è finanziariamente sostenibile senza soldi-extra”

Il tecnico del Giappone a Planet Rugby: "Il Super Rugby sta finendo sul lastrico, la Premiership è un ottimo prodotto ma fa ancora affidamento su fina...

14 Giugno 2024 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Rugby mercato: Jonny May va in Francia, un All Black in Giappone

Top14, PROD2 e TopLeague si confermano le mete preferite dalle star del rugby

11 Giugno 2024 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Dove si vede il Mondiale Under 20 in diretta streaming gratuita

Il calendario completo della rassegna iridata giovanile, interamente trasmessa live su un noto canale internazionale

11 Giugno 2024 Rugby Mondiale / JR Rugby World Cup
item-thumbnail

Sam Cane: “Sento ancora lo shock dell’espulsione nella finale del Mondiale”

Per l'ex capitano degli All Blacks quell'episodio resterà un incubo a vita, come raccontato nella serie "All Blacks In Their Own Words"

5 Giugno 2024 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023
item-thumbnail

La Francia di Dupont e l’Australia femminile vincono il SVNS 2024 a Madrid, prossima tappa Olimpiadi

A Madrid è andato in scena il Gran Finale del circuito mondiale di rugby Sevens: la Francia di Dupont e l'Australia femminile sul tetto del mondo. In ...