Sei Nazioni femminile 2023: la preview di Inghilterra-Italia

Sfida davvero tosta per le Azzurre di Raineri nella seconda giornata di Sei Nazioni, impegnate in trasferta contro le inglesi

Italia femminile: il 2022 si aprirà con un test match contro la Spagna. In arrivo test anche con la Francia? (Ph. Sighinolfi)

Sei Nazioni femminile 2023: la preview di Inghilterra-Italia (Ph. Sighinolfi)

A chiudere la seconda giornata del Sei Nazioni femminile 2023, che ha visto finora i successi di Galles e Francia, ci penseranno le Azzurre, in trasferta al Franklin’s Gardens di Northampton per sfidare l’Inghilterra.

L’Italia ha esordito in questa edizione del torneo con una dura battaglia contro la Francia, terminata 12-22. Un match in cui le ragazze di Raineri hanno combattuto in mezzo al campo e nel breakdown, ma hanno sofferto particolarmente nelle fasi statiche: la prestazione in mischia e touche è probabilmente costata la vittoria.

Inghilterra-Italia: la preview

Per questo motivo il tecnico ha deciso di intervenire, scegliendo due cambi nella formazione degli avanti. Come pilone sinistro partirà dal primo minuto Gaia Maris, che prende il posto di Silvia Turani; in seconda linea ci sarà avvicendamento tra Sara Tounesi e Valeria Fedrighi, con la prima titolare e la seconda a disposizione dalla panchina.

Per il resto il pacchetto di mischia chiusa è confermato: la tallonatrice Vecchini con il pilone destro Gai, Duca col numero 5 e la terza linea composta da Sgorbini, Franco e capitan Giordano.

Leggi anche: Italia, Giada Franco: “In Inghilterra ho creato amicizie che dureranno per la vita”

Il terzo cambio operato rispetto al XV che ha sfidato la Francia riguarda la mediana. Meritandosi il suo 113 caps in azzurro torna titolare con la maglia numero 9 Sara Barattin, affiancata dall’apertura Madia. Il triangolo allargato vede la presenza all’ala sinistra di Stefan, assieme a Muzzo e all’estremo Ostuni Minuzzi. Confermata la coppia di centri Rigoni e Sillari.

Considerando i punti di debolezza mostrati da parte dell’Italia nel primo match del Sei Nazioni 2023, l’Inghilterra si tratterà di un’avversaria molto difficile. Le inglesi, che sono una delle squadre femminili di rugby più forti in circolazione, hanno come punto di forza proprio la lotta nelle fasi statiche grazie alle loro qualità fisiche e tecniche.

La sfida di oggi sarà quindi un test davvero impegnativo per le Azzurre. Certamente le padrone di casa sono la formazione maggiormente quotata per la vittoria ma l’atteggiamento messo in campo nello scorso weekend ha dimostrato che le italiane sono in grado di mettere in difficoltà anche le avversarie più difficili.

Leggi anche: Sei Nazioni femminile 2023, Elisa Giordano: “Il mio obiettivo, prima o poi, è battere l’Inghilterra”

Tutte le informazioni per seguire Inghilterra-Italia

Il match Inghilterra-Italia, che si svolgerà oggi pomeriggio, 2 aprile, alle ore 16:00, chiuderà la seconda giornata del Sei Nazioni femminile 2023. La partita sarà trasmessa in diretta tv su Sky Sport Arena, mentre sarà visibile in streaming su Now TV.

Le formazioni di Inghilterra-Italia

Inghilterra: 15. Abby Dow, 14. Jess Breach, 13. Lagi Tuima, 12. Tatyana Heard, 11. Claudia MacDonald, 10. Holly Aitchison, 9. Lucy Packer; 1. Mackenzie Carson, 2. Amy Cokayne, 3. Sarah Bern, 4. Cath O’Donnell, 5. Delaney Burns, 6. Sadia Kabeya 7. Marlie Packer (C), 8. Zoe Aldcroft

A disposizione: 16. Lark Davies, 17. Liz Crake, 18. Kelsey Clifford, 19. Sarah Beckett, 20. Emily Robinson, 21. Ella Wyrwas, 22. Sarah McKenna, 23. Emma Sing

Italia: 15. Vittoria Ostuni Minuzzi, 14. Aura Muzzo, 13. Michela Sillari, 12. Beatrice Rigoni, 11. Sofia Stefan, 10. Veronica Madia, 9. Sara Barattin; 1. Gaia Maris, 2. Vittoria Vecchini, 3. Lucia Gai, 4. Sara Tounesi, 5. Giordana Duca, 6. Francesca Sgorbini, 7. Giada Franco, 8. Elisa Giordano (c)

A disposizione: 16. Emanuela Stecca, 17. Alice Cassaghi, 18. Sara Seye, 19. Valeria Fedrighi, 20. Isabella Locatelli, 21. Emma Stevanin, 22. Jessica Busato, 23. Beatrice Capomaggi

 

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Rugby a 7, Italia Femminile: le convocate per le Rugby Europe Championship Series

Sono 13 le selezionate per il primo appuntamento in Croazia

29 Maggio 2024 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

La meta di Alyssa D’Incà è la più bella del Sei Nazioni femminile 2024

Premiata la marcatura della trequarti del Villorba nella sfida contro la Francia

14 Maggio 2024 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Alyssa D’Incà candidata anche per la miglior meta del Sei Nazioni 2024

La trequarti azzurra è stata nominata anche per la "Try of the Tournament", dopo un torneo di alto livello

item-thumbnail

Sei Nazioni Femminile 2024: Alyssa D’Incà in lizza come “Player of the Championship”

L'azzurra è stata inserita nella lista delle 4 candidate per vincere il prestigioso riconoscimento

30 Aprile 2024 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Il World Rugby Ranking al termine del Sei Nazioni Femminile. Italia ottava

Azzurre in caduta e senza automatica qualificazione per la prossima Rugby World Cup

29 Aprile 2024 Rugby Azzurro / Nazionale femminile