Come arriva il Connacht all’ottavo di finale contro il Benetton

A Treviso arriva una squadra in fiducia che nel 2023 ha vinto 6 partite su 8

URC: la presentazione di Benetton-Scarlets ph. Mattia Radoni

Challenge Cup: il Connacht sfida il Benetton – ph. Mattia Radoni

Sabato 1 aprile si gioca a Treviso l’ottavo di finale di Challenge Cup tra Benetton e Connacht, uno dei primi crocevia della stagione.

Entrambe le squadre provengono dallo URC ed entrambe sono impegnate nella corsa per gli ultimi posti ai playoff.

Il Connacht ha fatto un deciso passo avanti quando sabato scorso ha battuto con grande autorità Edinburgh allo Sportsground di Galway con un 41-26 impressionante. Il Benetton ha invece perso una partita in casa che sembrava già vinta contro Lions, ed è chiamata in coppa proprio al riscatto: i quarti di finale sono un obiettivo raggiungibile e che darebbe soddisfazione ad una stagione comunque positiva nel suo complesso.

Leggi anche: Guida sintetica agli ottavi di finale di Champions Cup

L’ultimo scontro diretto tra le due squadre risale allo scorso 3 dicembre, quando in casa gli irlandesi si sono imposti con un netto 38-19. La franchigia allenata da Andy Friend era partita male in campionato, con quattro sconfitte nelle prime cinque gare, ma ha poi saputo voltare pagina dopo Capodanno.

Nel 2023 ha perso solo 2 partite: il primo gennaio contro il Leinster a Dublino e il 21 gennaio a Newcastle contro i Falcons in una gara di Challenge inutile ai fini della qualificazione.

A Treviso arriva quindi una squadra in grande fiducia, con livelli di entusiasmo alla stelle e che ha la possibilità di recuperare le due stelle internazionali Mack Hansen, reduce da un Sei Nazioni a dir poco clamoroso, e Bundee Aki.

Anche l’esperto Tiernan O’Halloran torna a disposizione dopo un periodo di infortunio, e si prende la maglia numero 15.

Sul fronte assenze manca il forte pilone destro Finlay Bealham, infortunatosi proprio con la nazionale irlandese, e il regista Jack Carty, che ha un problema muscolare. Sarà sostituito da David Hawkshaw, apertura classe 1999 che ha ben figurato nelle ultime settimane.

Peter Wilkins, capo allenatore alle dipendenze del director of rugby Andy Friend, ha detto: “C’è una grossa differenza nel giocare contro il Benetton in Italia piuttosto che a Galway. Sono una squadra grossa fisicamente, che placca bene, guadagna il vantaggio e non sbaglia interventi, difficile da battere. Mettiamoci il viaggio, il clima un po’ più caldo di quello a cui siamo abituati, ed ecco che ci sono molte sfide da affrontare.”

“Si tratta di una partita che pensiamo di poter vincere, ma dobbiamo essere disciplinati nella preparazione. Dobbiamo rimettere in sesto i ragazzi dopo la partita contro Edinburgh, dove abbiamo dovuto fare più di 200 placcaggi, e avere un piano di gioco intelligente che sia ad alto ritmo, per far loro male, ma anche gestire le nostre energie in quello che sarà un altro incontro molto fisico.”

Connacht: 15 Tiernan O’Halloran, 14 John Porch, 13 Tom Farrell, 12 Bundee Aki, 11 Mack Hansen, 10 David Hawkshaw, 9 Caolin Blade, 8 Paul Boyle, 7 Conor Oliver, 6 Cian Prendergast, 5 Niall Murray, 4 Leva Fifita, 3 Jack Aungier, 2 Dave Heffernan, 1 Peter Dooley
A disposizione: 16 Dylan Tierney-Martin, 17 Jordan Duggan, 18 Sam Illo, 19 Oisin Dowling, 20 Shamus Hurley-Langton, 21 Kieran Marmion, 22 Cathal Forde, 23 Shane Jennings

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Challenge Cup 2024/25: le date, gli orari e le partite della fase a gironi

Primo impegno esterno per le Zebre Parma, inserite in un girone non facile

12 Luglio 2024 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup 2024/2025: la composizione dei gironi

Effettuato il sorteggio della coppa cadetta. Appuntamento a dicembre per la prima giornata

2 Luglio 2024 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

La preview della finale di Challenge Cup tra Gloucester e Sharks

I sudafricani per fare la storia, gli inglesi per tornare ad alti livelli dopo tante stagioni difficili: a Londra sarà una grande sfida

24 Maggio 2024 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup: la formazione degli Sharks che affronta il Gloucester

Il XV sudafricano per la finale di Londra sarà capitanato da Eben Etzebeth

23 Maggio 2024 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup: la formazione di Gloucester per la finale di Londra

Il XV iniziale degli inglesi che affronteranno gli Sharks al Tottenham Hotspur Stadium

23 Maggio 2024 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Champions e Challenge Cup: sede, calendario, orari e arbitri delle finali europee

Tutto il programma delle finali Gloucester-Sharks e, soprattutto, Leinster-Tolosa

21 Maggio 2024 Coppe Europee / Challenge Cup