Sei Nazioni 2023: le pagelle di Scozia-Italia

I nostri voti alle prestazioni degli Azzurri nell’ultima giornata del Torneo

COMMENTI DEI LETTORI
  1. aries version 2.0 19 Marzo 2023, 08:45

    Giocatori spompati da un torneo intenso e duro ma alla fine forse ne avevamo più noi di loro. Le partite durano fino all’ottantesimo, errori da frenesia da sistemare assolutamente, mi pare che abbiano fatto un bel 6n pur senza vittorie, rimpianti per certe occasioni buttate lungo tutto lo svolgimento del torneo, potevamo vincere delle partite sicuramente! Spero Crowley rimanga anche dopo il mondiale e spero che in estate si possa aggiungere qualche giocatore al gruppone. Per me 6n oltre la sufficienza e devo dire oltre le aspettative nel rendimento generale, sotto per quanto riguarda la vittoria, almeno una ci speravo! Per ieri… Iachizzi per me non è da 5, ha preso tante di quelle legnate! Almeno un 6

    • mikefava 19 Marzo 2023, 09:12

      Iachizzi per me ha fatto una grande partita, ovviamente se uno ci prova, può anche sbagliare…ma qua non si perdona nulla, aries. Abbiamo giocatori in terza linea che non hanno nulla da invidiare alle altre partecipanti, tutti i coinvolti eh, nessuno escluso. Il nostro punto debole è il triangolo allargato e il mediano di mischia (anche se a mio avviso Fusco non ha fatto peggio di Varney, alla fin fine, Garbisino più ordinato e preciso invece, però ad entrambi manca qualcosa).

    • Unforgiven79 19 Marzo 2023, 09:57

      Bel commento equilibrato: effettivamente, è stato un torneo senza vittorie, ma in cui nessuno può chiedersi “Cosa ci fa l’Italia qui?”, dato che, tra l’altro, si è dimostrata molto più bella da vedere per il pubblico rispetto ad Inghilterra e Galles.
      Poi, certo, c’è stata la delusione rispetto alle aspettative in quanto a risultati, ma è anche peculiare che quest’anno le arate nel punteggio non le abbiamo prese noi (chiedere dalle parti di Twickenham).

      • aries version 2.0 19 Marzo 2023, 10:06

        Esatto! Molto più bella da vedere! Non è un aspetto da poco! Poi nelle ultime due abbiamo perso un po’ di smalto, vuoi la stanchezza, la mancanza di Capuozzo e del suo pepe nelle mutande avversarie e contestualmente è calata pure l’accuratezza nelle fasi importanti, sia di finalizzazione che per quanto riguarda la difesa dei singoli. La difesa a ridosso della meta invece è sempre stata eccellente, con i ragazzi sempre sugli scudi! Ottima la tenuta atletica! Io spero sia una partenza di un ciclo importante, chiaramente lo staff deve rimanere questo, altrimenti si riparte da capo e non è detto che si riparta meglio, anzi…

    • d_trulliaj 19 Marzo 2023, 10:02

      per me Iachizzi è stato anche più che sufficiente

      • aries version 2.0 19 Marzo 2023, 10:07

        Ma infatti! È stato un gran inserimento il suo in questo 6n, è stato bravo, non è che fosse così scontato!

  2. mikefava 19 Marzo 2023, 08:45

    Non mi interessa commentare le pagelle. Voglio solo dire che non vedo l’ora della partita dell’U20, che sono certo ci vedrà vittoriosi e renderà un po’ meno amaro il comunque non deludente Sei Nazioni (se non per i risultati, ovvio) della nazionale maggiore.

    • aries version 2.0 19 Marzo 2023, 08:57

      Tutti in attesa di Gallorini che ne manda un altro in psichiatria!🤣🤣🤣

      • mikefava 19 Marzo 2023, 09:12

        Voglio il pilone sinistro scozzese sostituito massimo al 15esimo…ahahahahahah!!!

    • Ventu 19 Marzo 2023, 10:22

      Concordo, speriamo di toglierci qualche soddisfazione!

    • balìn 19 Marzo 2023, 13:51

      🤞
      comunque se va avanti così gli scozzesi i Sudafricani dovranno iniziare a ingaggiarli fin dall U20, se ieri giocavamo a stranieri pari …….

      • Unforgiven79 19 Marzo 2023, 17:49

        Sì, però qualche equiparato così così ce l’abbiamo anche noi, eh!

    • Unforgiven79 19 Marzo 2023, 17:50

      …ti senti accontentato? 🙂

  3. demon1981 19 Marzo 2023, 08:47

    Questa volta concordo quasi completamente con il giudizio dato dalle Redazione.
    Abbasserei solo di un punto la prestazione di Bruno.
    Purtroppo ha ripetuto la prestazione disastrosa vistasi contro il Galles.
    Se sbagli 6 placcaggi su 12 qualcuno dovrebbe farsi delle domande.

    • mikefava 19 Marzo 2023, 09:04

      Sì però, permettimi una cosa: l’unico giocatore all’ala che dà garanzie in difesa è Padovani. Realmente, non ne avevamo altri, visto che Ioane non poteva esserci. Certo, sbagliare metà placcaggi rispetto al totale dei tentativi è piuttosto grave, però non abbiamo ali in grado di fornire prestazioni migliori, in questo momento. Nonostante Bruno non sia stato performante, siamo stati in partita fino alla fine. Pensa se avessimo un’ala che difende come Penaud…pensa. A noi mancano solo ricambi di livello. Ma, ripeto ciò che ho detto tante volte: con la sola Benetton che si può ritenere di alto livello come franchigia, è dura avere copertura in tutti i ruoli. Se poi pensi che Minozzi e Bellini sono lontani parenti di ciò che sono stati e, a parte Padovani (che non è nemmeno un’ala di ruolo), a Treviso giocano Ratave, M. Watson, Mendy e Rhyno Smith e nessuno di loro è eleggibile…ti sei risposto da solo. Sì, c’è Gesi, ma è sempre un giocatore e noi avremmo bisogno di almeno due ricambi di livello per ruolo.

      • demon1981 19 Marzo 2023, 11:09

        Si concordo con quello che hai scritto.
        Abbiamo pochi ricambi di qualità e siamo costretti a far giocare Bruno.
        Però ciò non può essere un’alibi per Bruno.

        • mikefava 19 Marzo 2023, 13:17

          Oh ma c’avete la fissazione co ‘sti alibi! Ma quali alibi? Se più di questo non abbiamo, che possiamo fare? Se Bruno fino a lì arriva, è un alibi?

  4. pigi 19 Marzo 2023, 09:03

    Ad Allan la sufficienza l avrei data. A Bruno serve un giocatore che lo sostituisca in difesa. Tutto sommato un 6 nazioni che fa ben sperare.

  5. franzele 19 Marzo 2023, 09:30

    Io avrei dato un 7 a Bruno, perché, per quanto abbia giocato male, ha sempre fatto più di quello che è nelle sue possibilità. Bravo, ti xe sta bravo, però va in mona…
    Un bel 3 a Pierantozzi, non serve spiegarlo..
    Un 5 meno meno a quelli che “fuori Varney dentro Fusco”, dai….
    Un bel 3 alla gastroenterite.
    E un 10 e lode all’ufficio exiles della Scozia. I samocari….

    • aries version 2.0 19 Marzo 2023, 10:28

      Il 3 alla gastroenterite è un po’ ingeneroso! Poteva colpire a tappeto ma ci ha graziati! Inoltre, se avesse preso loro, saremmo qui a ragionare se fosse da 9 o da 10! Per Pierantozzi il 3 è un regalone, per me è n.c.

      • mikefava 19 Marzo 2023, 10:33

        Poi la cosa che assolutamente non sopporto di Pierantozzi è l’ossessione per il MoM…ma chi se ne chiava! Accompagnato da lodi sperticate ai giocatori avversari…mamma mia, do papine ghe darìa!!

      • franzele 19 Marzo 2023, 12:45

        Giusto, in fondo la gastroenterite poteva fare peggio, ma avrebbe potuto fare anche molto meglio, segando le gambe a qualche sudafricano a caso.
        Vabbè, comunque i voti sono una mezza cazzata e vanno presi per quello che sono.
        Io sono contento del rendimento dei ragazzi, non gli si può dire niente, se avessimo un paio di ali come si deve staremmo parlando d’altro. Mettine una qualsiasi delle altre squadre e siamo a cavallo.

        • aries version 2.0 19 Marzo 2023, 12:52

          Si scherza ovviamente! Però la gastroenterite ha preso quelli sbagliati in effetti! Per quanto riguarda il resto sono d’accordissimo!

    • eclipse 19 Marzo 2023, 12:42

      Pieranrtozzi -3 , 100 volte meglio la telecronaca in russo. Non ho digerito i suoi commenti pro President.

      • narodnik 19 Marzo 2023, 12:54

        Con la motivazione questo è rugby non si critica l’arbitro, peccato che non era una partitella amatoriale, c”è quasi tutto il budget federale dietro il 6 nazioni e la dipendenza del movimento professionistico, tra l’altro non azzeccava manco i cognomi dei giocatori ieri, è palesemente fuori contesto e commento tecnico inesistente, niente di personale ma spero l’anno prossimo trovino uno più adeguato.

  6. Fabfab 19 Marzo 2023, 09:33

    Mezzo punto in meno per Alessandro Garbisi che con tre vantaggi chiamati dall’arbitro cerca gloria personale perdendo la palla in avanti quando aveva Gesi a sinistra oppure con un po’ di pazienza e gli scozzesi in affanno si poteva marcare in mezzo ai pali o, addirittura, prenderci una meta tecnica e un giallo per loro. In ogni caso, leggendo svariati commenti sia qui sopra che in varie pagine che trattano di rugby, mi rendo conto che i tifosi su dividono in due fasce di pensiero: quelli a cui interessa solo la vittoria e quelli che guardano il percorso che porta alla vittoria (o alla sconfitta). Io sono nella seconda fascia. Ho visto pubblicata la differenza punti dal 2014 a oggi. L’anno scorso era 134 e l’anno prima 184. L’anno in cui abbiamo fatto un po’ meglio la differenza punti era di 88. Le mete segnate quest’anno sono state 3 più dell’anno scorso e 5 del 2021. Su una pagina twitter (scusa Marzio) la maggior parte dei commenti (ovviamente non scozzesi) era: Italy robbed by ref. La settimana prima idem col Galles (tranne i gallesi). La settimana ancora uguale (tranne gli irlandesi). In pratica tutti gli altri tifosi ammettono che gli arbitraggi sono stati insufficienti a nostro sfavore a meno che non sia coinvolta la loro squadra. Il che mi dà da pensare che visto che non ne abbiamo vinta nemmeno una, abbiamo ragione noi. Poi questo ovviamente non sposta di una virgola i demeriti della nostra nazionale, che sono stati tanti. Come scrivevo ieri la rosa è corta e tanti erano scarichi e, al momento, i ricambi non danno la stessa qualità. Credo che sia fondamentale avere una seconda franchigia (Zebre o un’altra) competitiva e un bacino di giocatori (anche in Top 10) da osservare e fare crescere. Spero che un Montemauri, tanto per dirne uno, il prossimo anno giochi in URC. Credo che sia fondamentale cercare per tutto lo stivale giocatori talentuosi nei ruoli chiave: m.a., m.m e estremi dandogli il tempo e la possibilità di crescere. Mancano anche un paio di seconde linee perché Ruzza, che è un fuoriclasse, non può portare la croce per tutti. Aspettando poi gli under, soprattutto Gallorini e Odiase. E sperando che Crowley resti, anche se ho letto cose raccapriccianti tipo uno staff tutto italiano che spero sia una boutade. Siamo a un bivio, o cresciamo ancora di quel 10% che non ci fa fare errori gratuiti nei momenti clou, o, passata questa euforia, rischiamo di ripiombare negli anni bui. Un’ultima considerazione: abbiamo messo paura ai numeri 1,2 e 5 del ranking e a Inghilterra e Galles che non mi ricorda on che posizione sono, ma comunque tra i primi 8. E noi siamo al numero 14. Così per dire

    • Parvus 19 Marzo 2023, 09:53

      Concordo moltissimo con i miei predecessori, vedi aries, maik, e fab, ognuno di loro tocca tasti che io da anni pesto!!!
      Non mi metto nel ginepario voti, ma vorrei dire che riccioni mi ha deluso, e non vedo il plus che dovrebbe avere in chiusa visto vhe gioca nel max campionato inglese.
      Come.diceva maik, treviso non può far tutto, abbiamo solo bruno, e xome diceva aries speriamo che kieran resti.
      Abbiamo bisogno di altrettanti giocatori forti in tutti i ruoli, non basta aver preso iachizzi, abbiamo bisogno di almeno 4/5 seconde, ma altrettanto in prima linea. In terza abbiamo quell’ira di dio che corrisponde a zuliani, bene benissimo, ma non basta. Spero che venga centilinato negri come fanno gli irlandesi con sexton, la mediana per noi è un problema, spero in page relo, ma altrettanto come aperture, perché non vedo se non allan e montemauri dietro a garbisi, questo per ora.
      Come diceva maik, il triangolo allargato è in reale sofferenza, spero in una quasi immediata maturazione di pani e di mey.
      Quello che mi fa più pensare è che umo come kieran avvisi che abbiamo una frattura evidente tra u 20 e maggiore, e che la fir non provveda se non con le accedemie delle zebre e xon quella di treviso ma sti bocie quando i zoga, in che campionato???
      Comunque ritengo che la nostra Italia ha fatto in questo difficilissimo 6 nazioni un super salto on avanti.

      • MIchele88 19 Marzo 2023, 10:10

        Nulla da dire sui punti toccati. Per ora gli unici insostituibili di questa nazionale sono per me Allan,capuozzo, ruzza e fischetti. Che dice molto sul miglioramento di rosa ma anche su quanto si può lavorare per recuperare talenti (ne abbiamo che tra infortuni e scarsa forma potrebbero essere nel gruppo allargato). Il nostro punto debole é a m di mischia. Un ruolo fondamentale dove serve testa, esperienza,attitudine, precisione e scaltrezza. Nessuno dei nostri verrebbe preso in considerazione in nessuna nazionale nella top 12 di world rugby. Questo ci deve far riflettere. 2 opzioni, sperare che varney, Fusco e a garbisi giochino molto o provare ad investire su un page reelo da subito che magari troviamo un diamante senza saperlo. Per il resto le opzioni ci sono per allargare il gruppo al bisogno ed aumentare la competizione interna (Ioane, Licata, Polledri,mori, minozzi, faiva, lucchesi, Giammarioli , lucchin, Nemer, Parisse , gesi ) e spero che lo staff di Crowley venga potenziato per mischia , skills e difesa, magari con consulenti ad hoc.

  7. Davide 19 Marzo 2023, 09:45

    Inizio con il dare un voto generale al 6 Nazioni dell’Italia, focalizzandomi sulla prestazione come da obiettivo di Crowley.
    Il mio voto di partenza è un 6 pieno che, grazie al gioco espresso nelle prime tre partite, grazie all’impegno che ho visto in quattro delle cinque partite (contro il Galles no) e grazie al fatto che ho seguito con piacere la nazionale dopo diversi anni, arriva a diventare un 6,5

  8. Davide 19 Marzo 2023, 09:45

    Inizio con il dare un voto generale al 6 Nazioni dell’Italia, focalizzandomi sulla prestazione come da obiettivo di Crowley.
    Il mio voto di partenza è un 6 pieno che, grazie al gioco espresso nelle prime tre partite, grazie all’impegno che ho visto in quattro delle cinque partite (contro il Galles no) e grazie al fatto che ho seguito con piacere la nazionale dopo diversi anni, arriva a diventare un 6,5

  9. faurest 19 Marzo 2023, 10:13
  10. 100DROP 19 Marzo 2023, 10:16

    Anche questo 6N è finito: voto 6
    Per l’Italia speravo di più: voto 7
    Per il nostro KC: 9
    Per il nostro Presidente: voto 1
    Per il Galles che ci ha fatto “secco” Capuozzo: voto 1
    Per i giornalisti di Sky in studio ed al commento: voto 2
    Per il TOP azzurro Lamaro, Negri, Nicotera: voto 9
    Per il Bottom azzurro Fusco: voto 4
    T.O.: ma ieri abbiamo giocato contro la Scozia o contro il “Resto del Mondo”????? Ma uno scozzese senza la fatidica “nonna” esiste o devono andare a prendere i giocatori in giro per Australia, Nuova Zelanda, Inghilterra, Sud Africa, ecc??? Voto? ZERO!

    • mikefava 19 Marzo 2023, 10:29

      Sì, sono pochi gli scozzesi davvero scozzesi…e uno di questi però è Blair Kinghorn, che ci ha segnato una tripletta due volte, ‘sto bastardo. Un altro è il capitano, Ritchie, i due Gray, i due Fagerson…questi di certo. Ma sono la squadra con più equiparati, nati fuori e formati fuori dopo il Giappone, mi sa.

      • campesepollo 19 Marzo 2023, 11:53

        Vi siete dimenticati che per un passaporto in italia occorrono anche 4 mesi, in scozia evidentemente no.
        10 all’ufficio immigrazione scozzese
        2 a quello italiano

    • Unforgiven79 19 Marzo 2023, 17:54

      Se poi guardi come la loro U20 è stata demolita dai nostri, puoi dargli torto?

  11. Fabfab 19 Marzo 2023, 10:17

    Aggiungo un’ultima cosa per tutti i detrattori di Bruno qui e sui social (che, povero ragazzo, tra poco sarà accusato anche dell’omicidio di Kennedy). Ho la memoria abbastanza buona e ricordo tutte le critiche impietose sulle pessime capacità difensive fatte a Bellini, Sarto, Trulla, Odiete e via dicendo. Abbiamo giocato per anni con Benvenuti ala che in realtà era un centro adattato. L’unica ala veramente forte sia in attacco che in difesa degli ultimi 10 anni è Monty Ioane che è di formazione australiana e francese. Per trovarne altre bisogna tornare a Vaccari e Cuttitta che non è detto che nel rugby attuale sarebbero così performanti. Un altro è Mirco Bergamasco (anche lui un centro adattato) ma se si va a vedere la percentuale di mete messe a segno rispetto alle partite giocate, non è così alta. Alta ce l’aveva Kaine Robertson, ma anche lui in difesa non era un granché. La questione è che in Italia chi è veloce e potente non gioca a rugby e quindi occorre fare con quel che si ha

    • mikefava 19 Marzo 2023, 10:23

      Non dimenticherei le critiche a Mori (comunque piuttosto giustificate)

      • Fabfab 19 Marzo 2023, 10:56

        Mori ha proprio un problema di posizionamento. Comunque io, quando giocavo, ero ala, giocavo con l’11 anche se stavo a destra e ci scambiavamo i numeri io e l’altra ala, ma solo perché a me piacciono più i numeri dispari. Da ex ala posso dire che noi in tv vediamo solo un’inquadratura stretta alla fine dell’azione. I placcaggi sbagliati sono tali quando 1 vs 1, lo manchi o non lo fermi, ma posso assicurare che spesso mi sono trovato in una situazione di 2 vs 1 e tu non sai se puntare il penultimo uomo o l’ultimo perché magari tutta la difesa ha scalato male. Se vai a placcare il penultimo. lui magari ti punta e uno o due metri prima di arrivare a te passa all’ala avversaria. Puoi comunque placcare quello che ha passato la palla, ma ormai non ha più senso e provi quindi a recuperare sul ricevitore. Viceversa, se vai sull’ultimo uomo e il penultimo rientra, tu non placchi l’ala avversaria perché non ha mai avuto la palla, ma il penultimo va in meta. Vista in televisione con l’angolo stretto, sembra che l’ala, in questi due casi, sbagli il placcaggio, in realtà è che è in condizione di sbagliarlo per forza di cose. Questo non vuol dire che Bruno non abbia commesso errori difensivi, ma, come ho detto, l’1 vs 1 è un errore personale, l’altro va ripartito con tutta la linea di difesa. Ad esempio, sulla meta di V.d.M alla bandierina va Garbisi a tentare di placcare l’ala scozzese, ma perché Bruno è stato assorbito nel 2 vs. 1. Le azioni andrebbero viste con varie angolazioni e sviscerate

    • campesepollo 19 Marzo 2023, 11:50

      Finalmente un commento esplicativo, grazie. Ora aspetto quello … che se c’ero io acchiappavvo sia l’uomo all’interno che quello all’esterno e pure qualche pilone di passaggio…..

  12. Ventu 19 Marzo 2023, 10:27

    Ruzza assurdo e Zuliani se avessimo vinto sarebbe stato mom. Ceccarelli una garanzia. Per il resto gli altri sono rimandati a settembre, non ci si può sentire soddisfatti di una sconfitta di 12 puntu

  13. Ventu 19 Marzo 2023, 10:27

    Ruzza assurdo e Zuliani se avessimo vinto sarebbe stato mom. Ceccarelli una garanzia. Per il resto gli altri rimandati a settembre, non ci si può sentire soddisfatti di una sconfitta di 12 punti

  14. eurobatman 19 Marzo 2023, 10:29

    Bruno e Fusco 4. Hanno entrambi esplosività ma mancano di intelligenza rugbistica e abilità di base tecniche e tattiche.
    Per vincere questi scontri serve una rosa di livello mediamente alto con l’aggiunta di qualche mago almeno.
    Ora come ora non siamo così lontani dalla Georgia che ci ha infinocchiato l’ultima volta. Per fortuna che non ce l’abbiamo anche al mondiale

    • balìn 19 Marzo 2023, 14:04

      Non hanno abitudine a cercare di vincere, in questo stare alle zebre è deleterio, o cambiano le zebre o meglio mandarli a giocare all’estero.
      Fusco in particolare è un buon finisher ma non regge la partita, sotto questo aspetto meglio Varney che le skill le ha tutte

  15. Geordan 19 Marzo 2023, 10:52

    Devo ancora vedere la partita, ma ragazzi, dopo tanti anni vedere 5 partite vere Dell Italia al 6 nazioni, io edizioni simili non ne ricordo. Poi è vero che vittorie non ce ne sono state, ma chi non vede passi in avanti enormi non è oggettivo

    • Ventu 19 Marzo 2023, 11:36

      5 sconfitte, un punto di bonus e credo che gli avversari abbiano sempre fatto 5 punti. Stiamo tornando al’era delle sconfitte onorevoli, speriamo di non fermarci lì

      • Geordan 19 Marzo 2023, 12:19

        Verissimo. Speriamo di non fermarci li. Ma c’è una differenza abissale fra queste sconfitte e quelle in cui al 50esimo sei sotto di 30 punti. È ovvio che preferirei vincere, ma gli ultimi anni del rugby Italiano di onorevole non hanno nulla. quindi per adesso, sottolineo per adesso, mi accontento di sconfitte onorevoli

  16. tifoso ignorante 19 Marzo 2023, 12:01

    Che bello leggere, a mente fredda, commenti più sereni e ragionati!
    Detto questo ritengo che l’unico vero problema di questa nazionale, al momento, siano… le Zebre.
    Non me ne vogliano i simpatici tifosi emiliani.
    Lasciamo stare l’Irlanda che è un Leinster travestito, ma potrebbe con le altre tre franchigie mettere in campo una squadra comunque competitiva.
    Nessuna altra nazionale può dipendere da una sola franchigia.
    Le Zebre forniscono pochi giocatori ma soprattutto con una mentalità perdente.
    Guarda caso a Bruno e Fusco (tra i più criticati) vengono imputati errori “di testa” (posizionamenti errati, palloni sprecati, amnesie difensive, errori di concentrazione).
    La mia speranza è che gli ultimi arrivati in questa franchigia, parlo di Gesi e soprattutto Pani (non perdono a Bortolami di averlo scaricato) non acquisiscano questa mentalità, perché potrebbero essere a mio parere parte costituente del futuro di questa nazionale.

  17. campesepollo 19 Marzo 2023, 12:03

    Quando due attaccanti incrociano un difensore lungo la linea laterale e fanno le cose per benino, il difensore è un uomo morto……ed è pure un uomo morto quando si incontra un Kolbe che ti fa il giro attorno. E piantiamola con il tutti addosso a Bruno.

  18. Geordan 19 Marzo 2023, 12:18

    Verissimo. Speriamo di non fermarci li. Ma c’è una differenza abissale fra queste sconfitte e quelle in cui al 50esimo sei sotto di 30 punti. È ovvio che preferirei vincere, ma gli ultimi anni del rugby Italiano di onorevole non hanno nulla. quindi per adesso, sottolineo per adesso, mi accontento di sconfitte onorevoli

  19. morrisbk 19 Marzo 2023, 12:55

    6 N. alla nostra Italia: voto 7
    Per il nostro KC: 9
    Per il nostro Presidente: voto 0
    Per Pierantozzi, Fusetti & company (eccetto Moreno Molla: voto 7): voto 3
    I migliori azzurri Ruzza, Lamaro, Negri, Nicotera, Fischetti: voto 9
    URGENTE: ruoli da migliorare e ampliare la scelta: i 9, 10, 11, 14: vedasi punto sotto!
    Dibattito giovani italiani o equiparati o con eredità bisnonna: voto SOTTOZERO. Se vogliamo stare a questo livello portiamo a casa tutto quel che serve per essere competitivi, altrimenti, coerentemente usciamo dal 6 Nazioni.
    Ad maiora!!!

  20. gea58 19 Marzo 2023, 13:08

    Buona domenica a tutti! Passato il “gnarvos” di ieri pomeriggio?… mi trovo molto in sintonia con i commenti di Mikefava e altri, che fanno una lettura meno di pancia, cercando di non farsi trasportare dalla passione e dal vedere il bicchiere mezzo vuoto a tutti i costi… comprensivo perche’, quasi tutti noi tifosi, vorremmo una nazionale competitiva, che giochi bene e vinca…. io credo, che nonostante tutto, siamo sulla strada giusta; molto importante altresi’, risolvere il problema Zebre…my 0,02 cents…

  21. Louie 19 Marzo 2023, 13:29

    A fine torneo io mi sento di dare un 10 a Crowley per quello che ha saputo tirare fuori da atleti che,non voglio offendere nessuno,sono mediamente di livello inferiore ai loro omologhi delle squadre avversarie.Lo stesso per chi è sceso in campo ed ha provato a performare riuscendoci a volte sì ed altre no.Molti hanno ricevuto critiche feroci per il gioco offerto ma andrebbe anche ricordato dove giocano,con quale livello si misurano e con quali risultati.Questo c’è oggi nel Belpaese,con questo tocca fare i conti e le bacchette magiche non le vendono più.Non sono sicuro che Crowley,messo in acqua,vada a fondo e non riesca a camminarci sopra senza bagnarsi.
    Col tempo,se riusciamo a non metterlo in fuga(che sarebbe già un bel passo avanti)magari ci riesce pure.

  22. balìn 19 Marzo 2023, 13:58

    Ora aspetto le pagelle complessive di tutto il torneo 😉
    Comunque ora una settimana di sosta per tutti i Benetton ed il primo aprile il pesce lo si deve fare al connacht

Lascia un commento

item-thumbnail

Italia: brutto infortunio per Lorenzo Pani

Il trequarti non sarà a disposizione per i prossimi impegni degli Azzurri

26 Maggio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, la ricetta dell’allenatore della difesa Hodges: “Porto gli insegnamenti di Shaun Edwards”

Il nuovo membro dello staff degli Azzurri: "Ci sono pochi posti dove giocare più difficili di Samoa e Tonga. Abbiamo la fortuna di avere dietro atleti...

25 Maggio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Gonzalo Quesada dal polo alla palla ovale: “Mi piace tantissimo, ma lo sport della mia vita è il rugby”

Ospite di una manifestazione equestre, il CT della nazionale ha parlato di Italrugby e dei prossimi obiettivi tecnici

25 Maggio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Marzio Innocenti: “Voglio cambiare la storia del rugby italiano, ma sono preoccupato per il futuro”

Nel corso di una lunga intervista al Daily Mail (che fa i complimenti agli Azzurri) il presidente ha raccontato le sfide e gli investimenti che attend...

24 Maggio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Dino Lamb è sulla via del ritorno

Il seconda linea si è messo alle spalle una stagione che è stata piena di infortuni

24 Maggio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: il ritratto di Gonzalo Quesada, tra titoli di studio, podcast e amicizie internazionali

In una lunga intervista rilasciata a Rugbypass il coach degli Azzurri ha rivelato tante curiosità sulla sua vita da allenatore

10 Maggio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale