Sei nazioni 2023: è di Pierre Bruno la miglior meta del terzo turno. C’è un azzurro nel XV ideale di giornata

L’ala e un terza linea “premiati” per l’ottima partita disputata contro l’Irlanda

Sei nazioni 2023: è di Pierre Bruno la miglior meta del terzo turno. C'è un azzurro nel XV ideale di giornata

Sei nazioni 2023: è di Pierre Bruno la miglior meta del terzo turno. C’è un azzurro nel XV ideale di giornata (Ph. S. Pessina)

La sconfitta contro l’Irlanda (20-34), maturata allo stadio Olimpico di Roma, nel terzo turno del Sei Nazioni 2023, ha lasciato all’Italia un po’ di amaro in bocca, ma comunque una buona impressione sia dall’interno sia soprattutto dall’esterno.

Leggi anche, Sei Nazioni 2023, i convocati dell’Italia per Galles e Scozia

Sei nazioni 2023: è di Pierre Bruno la miglior meta del terzo turno. C’è un azzurro nel XV ideale di giornata

All’estero sono stati molti i complimenti indirizzati al gruppo azzurro di Kieran Crowley che, in queste ore, tramite i voti dei fan del torneo ha ottenuto due speciali riconoscimenti.

Il primo riguarda la Try of the Round della terza giornata, che è stata assegnata alla marcatura pesante messa a referto allo scadere del primo tempo da Pierre Bruno, autore di un meraviglioso intercetto, sul passaggio effettuato da Bundee Aki verso Ross Byrne, e poi capace di scatenare tutti i suoi cavalli in una metà campo sguarnita per andare a segnare sotto ai pali.

Il secondo invece è la selezione di Lorenzo Cannone, come numero 8, col 43% dei voti, nel Team of the Week. Il terza linea, capace di trovare linee di corsa incredibili e sostenere una partita assai consistente, si è guadagnato questa menzione, nella formazione che vi riportiamo di seguito.

Sei Nazioni 2023: Team of the Week, Round 3
15 Freddie Steward 31% (Inghilterra), 14 Mack Hansen 62% (Irlanda), 13 Huw Jones 46% (Scozia), 12 Ollie Lawrence 36% (Inghilterra), 11 James Lowe 40% (Irlanda), 10 Finn Russel 64% (Scozia), 9 Antoine Dupont 61% (Francia); 8 Lorenzo Cannone 43% (Italia), 7 Josh van der Flier 43% (Irlanda), 6 Caelan Doris 33% (Irlanda), 5 James Ryan 57% (Irlanda), 4 Thibaud Flament 33% (Francia), 3 Kyle Sinckler 44% (Inghilterra), 2 George Turner 28% (Scozia), 1 Ellis Genge 28% (Inghilterra)

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Italia, Mirco Spagnolo: “Mi sento un impact player. Devo continuare a sviluppare le mie capacità decisionali”

Il pilone della nazionale ha analizzato la sua stagione pensando ai prossimi impegni azzurri. Un percorso di crescita che non si vuole arrestare

20 Giugno 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Lorenzo Pani è al lavoro sul suo percorso di recupero

Il trequarti della nazionale e delle Zebre muove i primi passi

19 Giugno 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Lorenzo Cannone: “L’Italia vuole vincere tutte le partite di luglio per arrivare al meglio a novembre”

Il terza linea non nasconde le sue intenzioni pensando anche alla stagione vissuta con il Benetton

18 Giugno 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

I convocati dell’Italia per il tour estivo contro Samoa, Tonga e Giappone

Quesada taglia 6 giocatori, conferma 4 esordienti e inserisce un 34esimo uomo tra gli invitati

13 Giugno 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: chi andrà al tour estivo? Il borsino dei pre-convocati

Il c.t. Quesada dovrà tagliare 6 giocatori prima della partenza per il Pacifico: ecco la situazione ruolo per ruolo

9 Giugno 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, una lista che guarda avanti. Ma il futuro può essere adesso

Qualcuna delle facce nuove della lista allargata della nazionale potrebbe avere subito un'opportunità

8 Giugno 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale