Challenge Cup, la preview di Benetton-Stade Français

I biancoverdi hanno conquistato gli ottavi la settimana scorsa e cercheranno di ottenere il miglior piazzamento possibile

Benetton Rugby

Ultima gara di Challenge Cup per il Benetton Rugby. A Treviso è in programma la sfida con la squadra parigina dello Stade Français, attualmente quarta in classifica nella pool B della seconda coppa europea.

Secondi in classifica e forti di una qualificazione agli ottavi già centrata, gli uomini di Bortolami proveranno a fare un passo in più: vincere per giocare il primo round della fase ad eliminazione diretta tra le mura amiche del Monigo.

Nel terzo turno di Challenge Cup il Benetton ha battuto 26-7 i francesi del Bayonne. I trevigiani sono passati in svantaggio nei primi minuti e poi hanno ritrovato il giusto abbrivio andando a segnare 4 mete che sono valse anche il punto di bonus.

Lo Stade Français è reduce dal successo ottenuto con i Lions in un match piuttosto tirato e finito con il punteggio di 17-7. La squadra allenata da Gonzalo Quesada arriva in Italia con una formazione ben bilanciata tra giocatori di esperienza internazionale e giovani promettenti.

Il Benetton sceglie di affrontare l’impegno con la miglior formazione possibile, mentre lo Stade Français nonostante la presenza di alcuni pezzi pregiati come Vincent Koch e Morgan Parra in panchina, rinuncia ad atleti del calibro di Marcos Kremer, Paolo Odogwu, Joris Segonds.

Seppur in posizione di classifica abbastanza confortevole, la formazione francese deve ancora ottenere matematicamente il passaggio agli ottavi e non sembra essere nella posizione di sottovalutare l’impegno.

Rispetto al match con Bayonne i biancoverdi cambiano per intero il triangolo allargato e inseriscono Rhyno Smith, Mattia Bellini ed Edoardo Padovani al posto di Matteo Minozzi, Ignacio Mendy, Onisi Ratave.

Sam Hidalgo Clyne che bene aveva fatto sabato scorso, lascia spazio ad Alessandro Garbisi con Dewaldt Duvenage al rientro dopo lungo stop e pronto a subentrare a gara in corso. Confermato Tomas Albornoz a numero 10, che è anche uno dei giocatori più in forma della squadra.

Zuliani e Negri ritornano in terza linea e affiancano Lamaro in posizione di numero 8. Il terza linea capitano dell’Italia è anche il miglior placcatore della Challenge Cup con 41 placcaggi all’attivo. In seconda linea confermata la coppia Ruzza-Cannone.

Giacomo Nicotera si fa largo in prima linea insieme a Simone Ferrari e Federico Zani completando una formazione a forte trazione azzurra.

In panchina si rivedono Manuel Arroyo, Nahuel Tetaz Caparro e Henry Time-Stowers. Insieme a loro, Tiziano Pasquali, Riccardo Favretto, Jacob Umaga e Marco Zanon, tutti impiegati nell’ultima partita con Bayonne.

Challenge Cup: dove e quando si vede Benetton-Stade Français in tv e streaming

La sfida fra Benetton e Stade Francais sarà trasmessa oggi pomeriggio, sabato 21 gennaio, alle ore 16.15 in tv su Sky Sport Arena (canale 204) e in streaming su NOW TV, Eleven Sports ed EPCR TV.

Inoltre in occasione della gara che che chiuderà la fase a gironi della Challenge Cup saranno presenti le Vecchie Glorie biancoverdi facenti parte del Club dei 100. Il gruppo di giocatori che a partire dal 1978 hanno indossato per oltre cento volte la maglia del Benetton Rugby.

Le formazioni di Benetton-Stade Français

Benetton Rugby: 15. Rhyno Smith, 14. Edoardo Padovani, 13. Ignacio Brex, 12. Tommaso Menoncello, 11. Mattia Bellini, 10. Tomas Albornoz, 9. Alessandro Garbisi, 8. Michele Lamaro (c), 7. Manuel Zuliani, 6. Sebastian Negri, 5. Federico Ruzza, 4. Niccolò Cannone, 3. Simone Ferrari, 2. Giacomo Nicotera, 1. Federico Zani.

A disposizione: 16. Manuel Arroyo, 17. Nahuel Tetaz, 18. Tiziano Pasquali, 19. Riccardo Favretto, 20. Henry Time-Stowers, 21. Dewaldt Duvenage, 22. Jacob Umaga, 23. Marco Zanon.

Stade Français: 15. Kylan Hamdaoui, 14. Sione Tui, 13. Julien Delbouis, 12. Alex Arrate, 11. Stephane Ahmed, 10. Léo Barré, 9. Arthur Coville, 1. Sergo Abramishvili, 2. Laurent Panis (c), 3. Paul Alo Emile, 4. Nathan Huguen, 5. Juan Johan Van der Mescht , 6. Giorgi Tsutskiridze, 7. Sekou Macalou, 8. Juan Martin Scelzo.

A disposizione: 16. Lucas Peyresblanques, 17. Clément Castets, 18. Vincent Koch, 19. Ryan Chapuis, 20. Sitaleki Timani, 21. Harry Glover, 22. Morgan Parra, 23. Pienasi Dakuwaqa

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui per restare aggiornato sul regolamento del rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

URC, Benetton: la formazione per la sfida contro Munster

Bellini-Mendy-Smith l'elettrico triangolo allargato, si rivedono Gallo, Steyn e Piantella

item-thumbnail

Rinforzi per il Benetton: arriva Bautista Bernasconi

Già a novembre si era parlato di un arrivo del tallonatore argentino a Treviso: sarà pronto per il Munster

item-thumbnail

URC: Benetton e Munster alle prese con assenze importanti

Lo scontro diretto di sabato 28 gennaio non vedrà in campo molti atleti, tra convocati in nazionale e assenti per infortunio

item-thumbnail

Benetton, la sfida con il Munster raccontata da Nahuel Tetaz Chaparro

Il pilone guarda alla prossima, decisiva sfida di United Rugby Championship con gli irlandesi

item-thumbnail

Possibile futuro in Italia per Edoardo Iachizzi?

Il Benetton potrebbe aver opzionato la seconda linea per la prossima stagione

item-thumbnail

Benetton: due giocatori dell’Italia a disposizione per la sfida contro Munster

Tra i convocati della Nazionale saranno a disposizione di Bortolami due avanti: Giovanni Pettinelli e Riccardo Favretto