URC: risultati e highlights dell’undicesima giornata

Munster batte Ulster all’ultimo respiro, mentre Leinster vince ancora

URC: Munster ha ufficializzato il nuovo head coach

URC: undicesima giornata – ph. Massimiliano Carnabuci

L’undicesima giornata di URC, giocata fra il 30 dicembre e il 1 gennaio, ha visto in campo, oltre al secondo derby italiano, un altro giro di incroci interprovinciali anche fra le franchigie degli altri paesi partecipanti al campionato.

Un turno di sostanziali conferme, che ha visto i Glasgow Warriors portare a casa anche il secondo scontro con Edinburgh, lanciandosi in zona playoff, e ha confermato gli Sharks e gli Stormers come le due compagini sudafricane più forti.

Risultati, classifica e calendario dello URC

Gli squali di Durban hanno battuto i Bulls in una partita divertente e ad alto punteggio, con la squadra di casa che ha vinto 47-20 grazie ad una doppietta di Rohan Janse van Rensburg, funzionale a portare in fondo una partita dove gli ospiti non sono stati agnello sacrificale. Ora la squadra di Siya Kolisi è quinta in classifica a 29 punti, gli stessi di Glasgow e Benetton, ma deve recuperare due partite.

I campioni in carica dell’URC, invece, hanno steso i Lions 40-8 con una prestazione offensiva davvero spettacolare, confermandosi una delle squadre più forti del torneo. Gli ospiti, invece, escono ridimensionati dagli ultimi confronti: dopo un inizio scoppiettante di stagione, la squadra si sta un po’ perdendo, complice qualche assenza in formazione e il calo dello stato di forma di alcuni giocatori. Gli Stormers hanno ad oggi perso una sola gara in stagione, i Lions sono comunque ancora in corsa per i playoff.

Capodanno ha invece messo in scena i derby tra le squadre gallesi e irlandesi. Ospreys e Scarlets hanno vinto contro Cardiff e Dragons rispettivamente. Se la franchigia di Llanelli è riuscita a spuntarla per 33-17 nonostante il rosso al 33′ a Sione Kalamafoni, all’Arms Park di Cardiff gli Ospreys sono riusciti a spuntarla solo grazie ad un calcio di punizione del nuovo acquisto Owen Williams al 77′.

Destino simile quello di Munster, che ha ottenuto un grande risultato battendo Ulster 14-15 grazie a 10 punti negli ultimi 7 minuti firmati da Ben Healy. Il numero 22 ha prima segnato un piazzato al 73′, poi firmato la meta decisiva all’ottantesimo, riuscendo anche a schiacciare in mezzo ai pali per dare, con la conversione, la vittoria ai suoi a tempo scaduto.

Chiusura di giornata e avvio del nuovo anno senza sorprese, infine, tra Leinster e Connacht. A Dublino la capolista segna 7 mete per regolare i cugini dell’ovest per 41-12, con l’unica vera preoccupazione concernente l’infortunio occorso a Johnny Sexton.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Leggi anche la nostra guida alle regole del rugby, per studiare/ripassare o imparare il regolamento ovale e tutte le sue sfaccettature.

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

URC: i XV di Munster e Ospreys, avversarie delle italiane

Le formazioni delle due squadre impegnate a Treviso e a Parma

item-thumbnail

URC, Rufus McLean sospeso dai Glasgow Warriors per violenza domestica

L'ala, 22 anni, era tra gli assenti delle convocazioni in nazionale di Gregor Townsend

item-thumbnail

URC: il Munster vuole Malcolm Marx

Il tallonatore degli Springboks è nel mirino degli irlandesi per la prossima stagione

item-thumbnail

URC: le formazioni di Ulster e Edimburgo per le sfide al Benetton e alle Zebre

Irlandesi e scozzesi saranno le rivali di giornata delle franchigie italiane

item-thumbnail

URC: Edinburgh soffia Ben Healy al Munster. E Townsend potrebbe dargli la nazionale

Il 23enne numero 10 irlandese è eleggibile per la Scozia, era già stato corteggiato dai Glasgow Warriors in passato

item-thumbnail

URC, gli highlights di Munster-Leinster

Nessuno era finora andato così vicino a battere la capolista

28 Dicembre 2022 United Rugby Championship / Altri club