Ange Capuozzo: “La meta che ho nel cuore? Quella contro il Galles. Il prossimo Sei Nazioni? Vogliamo vincere in casa”

L’estremo azzurro fotografa uno splendido 2022 proiettandosi verso il 2023

Ange Capuozzo: “La meta che ho nel cuore? Quella contro il Galles. Il prossimo Sei Nazioni? Vogliamo vincere in casa”

Verso la fine dell’anno solare con chi, nel 2022, è stata un’autentica rivelazione, come certifica anche il premio vinto qualche settimana fa negli “Awards” di World Rugby: Ange Capuozzo.

L’estremo azzurro si guarda indietro, ma si proietta anche verso il futuro, in un’intervista rilasciata al Messaggero, dove ha toccato diversi argomenti.

Sul 2022: “Il momento migliore? Difficile dirlo: in primavera avrei detto la convocazione in azzurro o la vittoria col Galles, qualche mese più tardi avrei detto la firma con lo Stade Toulousain. La vittoria con l’Australia, grazie al nostro gruppo e davanti al pubblico italiano, è stato il momento più importante della mia vita. Il premio è importante, una ricompensa per tutti gli sforzi della mia vita”.

I suoi idoli e punti di riferimento: “Christophe Dominici mi piaceva tantissimo per la sua grinta straordinaria. E poi Mirco Bergamasco, icona dell’Italia degli anni duemila. Ancora mi ricordo una sua partita contro la Francia, fu dominante! Nello sport in generale, mi piace molto Cristiano Ronaldo per la sua disciplina, lavora ogni giorno per essere il migliore”.

La meta a cui è più affezionato: “Ho nel cuore soprattutto una che non ho segnato io, bensì da Edoardo Padovani su mio assist contro il Galles: per come si ê svolta tutta l’azione, è un vero affresco del gioco di noi azzurri. Con gli sforzi dei singoli non possiamo vincere, abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti”.

Sul momento in generale del rugby italiano: “C’è stato un periodo di transizione e l’Italrugby è cambiata molto negli ultimi anni, ma secondo me abbiamo una generazione di talenti molto interessante. E non parlo solo nella nazionale maggiore, ma anche dell’Under 20 e di quella femminile. Hanno chiuso un anno spettacolare, siamo sulla buona strada”.

In vista del Sei Nazioni 2023: “Abbiamo tre partite in casa, e voglio fare il massimo per vincerle tutte e tre. Giocheremo contro i migliori del mondo, tra cui il Galles che si vorrà vendicare dell’anno scorso: ogni partita sarà una guerra. Non vedo l’ora”.

Infine, sugli obiettivi personali per l’anno prossimo: “Voglio vincere un titolo con lo Stade Toulousain: ho firmato con loro proprio perché è un club mitico, dove posso arrivare al massimo. Con l’Italia, invece, l’obiettivo è giocare un Mondiale”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Leggi anche la nostra guida alle regole del rugby, per studiare/ripassare o imparare il regolamento ovale e tutte le sue sfaccettature.

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Il Times e il Guardian elogiano l’Italia: “Una squadra votata all’attacco, e Lamaro è un gran capitano”

Due delle più importanti testate britanniche non hanno lesinato complimenti alla squadra di Kieran Crowley

8 Febbraio 2023 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Simone Ferrari: “A Twickenham per fare ancora meglio. Ogni partita per noi è una finale”

Il pilone destro analizza il match di Londra "Sarà una gran battaglia contro piloni esperti e smaliziati. L'Inghilterra non ci perdonerà alcun errore"...

8 Febbraio 2023 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Pierre Bruno: “Ecco cosa vogliamo aggiustare per domenica”

L'attacco palla in mano, il gioco al piede, le uscite dai propri 22 metri: ritorno all'Olimpico con l'ala degli Azzurri

7 Febbraio 2023 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2023: Italia, aggregato Giovanni Montemauri

Il trequarti in forza al Rovigo è già al lavoro agli ordini dello staff azzurro

7 Febbraio 2023 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia-Francia: la reazione della stampa estera alla partita degli Azzurri

Dalle parole di Galthiè alle preoccupazioni degli inglesi in vista del match di Twickenham

6 Febbraio 2023 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2023: Italia imperfetta, ed è una buona notizia

Gli Azzurri hanno lottato per vincere la partita nonostante una prestazione con alcune zone d'ombra

6 Febbraio 2023 Rugby Azzurro / La Nazionale