Quando il rugby si trasforma in wrestling

Mossa riservata ad un ring di uno dei giocatori dall’estetica più WWE del panorama ovale

Werner Kok, in foto, ha sbagliato il campo da rugby per un ring del wrestling – ph. Phill Magakoe / AFP

All’inizio della partita di Champions Cup fra Sharks e Bordeaux, giocata in casa di questi ultimi, l’ala sudafricana Werner Kok ha ricevuto un cartellino giallo per un intervento in ruck degno di un ring della WWE, la lega americana del wrestling.

Un vero e proprio supplex ai danni di uno dei giocatori avversari, per riuscire a rimuoverlo dalla contesa del possesso al breakdown.

Kok, che peraltro con la sua fluente chioma bionda e mossa ricorda l’estetica eccentrica di certi personaggi del wrestling, si è immediatamente scusato per il gesto pericoloso con il malcapitato, con i compagni e con gli avversari, ed è stato quindi espulso per dieci minuti.

Leggi anche: Champions Cup: risultati e highlights del venerdì

Nel comminare la sanzione, l’arbitro dell’incontro è stato molto chiaro: “Sei stato fortunato, è atterrato sulla schiena e quindi è solo cartellino giallo.”

La partita è stata poi vinta dagli Sharks per 19-16, con Werner Kok autore proprio della meta decisiva a inizio secondo tempo che ha permesso ai sudafricani di superare i padroni di casa nel punteggio.

Kok compirà 30 anni il prossimo gennaio, in passato ha giocato una stagione in Francia con il Tolosa e dal 2020 milita negli Sharks. La maggior parte della sua carriera, però, l’ha passata sui campi del Sevens, di cui è stato un protagonista: ha vinto il bronzo alle Olimpiadi di Rio 2016 con il Sudafrica.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Leggi anche la nostra guida alle regole del rugby, per studiare/ripassare o imparare il regolamento ovale e tutte le sue sfaccettature.

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Video: quando Ange Capuozzo si mise in luce contro l’Italia U20 e si propose per l’azzurro

Una partita tra Grenoble Espoirs e Azzurrini che ha cambiato il corso della carriera dell'estremo della Nazionale

8 Febbraio 2023 Foto e video
item-thumbnail

Il discorso di David Odiase che ha fatto il giro del Mondo dopo Italia-Francia under 20

L'intervista del player of the match di venerdì sera è diventata virale sui social

8 Febbraio 2023 Foto e video
item-thumbnail

Sei Nazioni 2023: gli highlights di Italia-Francia

Sei mete nel match vinto dai francesi all'Olimpico. Gli ospiti aprono con Flament, Ramos e Dumortier, l'Italia ricuce con Capuozzo

6 Febbraio 2023 Foto e video
item-thumbnail

Carbonara, soprannomi, Roma e Firenze: il divertente confronto fra Cannone e Ceccarelli

I due avanti sono stati protagonisti del primo episodio di "#ViviOgniMomento insieme agli Azzurri"

5 Febbraio 2023 Foto e video
item-thumbnail

Sei Nazioni 2023: gli highlights della vittoria della Scozia sull’Inghilterra

Le fasi salienti del match che ha consegnato la Calcutta Cup agli Highlanders per la terza volta consecutiva

5 Febbraio 2023 Foto e video
item-thumbnail

Sei Nazioni 2023: gli highlights di Galles-Irlanda

Mete e fasi salienti della vittoria con bonus dell'Irlanda a Cardiff

4 Febbraio 2023 Foto e video