Il weekend degli italiani all’estero, dalla Premiership al Top14

La conferma di Allan, il ritorno di Varney dal primo minuto e il rientro di Garbisi

Paolo Garbisi verso la finale del Top14: "Stagione migliore di quanto potessi immaginare" (Photo by Pascal GUYOT / AFP)

Italiani all’estero: Paolo Garbisi (Photo by Pascal GUYOT / AFP)

Anche questo weekend sono molti gli italiani all’estero scesi in campo nei maggiori campionati europei, dalla Premiership al Top14. Ritorna a farsi vedere anche Paolo Garbisi, fermo dalla partita contro le Samoa di un mese fa.

Italiani in Inghilterra

Risultati positivi per tutti gli italiani che hanno giocato in Premiership. Nell’anticipo, Tommaso Allan resta in campo ancora una volta per l’intera partita, guidando i suoi Harlequins alla vittoria in casa del Bath (13-19). Per il mediano d’apertura azzurro si tratta dell’ottavo weekend consecutivo in cui ha giocato, partendo sette volte da titolare. Il suo tour de force probabilmente continuerà nelle prossime settimane, dato l’infortunio di Marcus Smith.

I London Irish di Danilo Fischetti e Luca Morisi tornano finalmente alla vittoria, battendo i Newcastle Falcons con un sonoro 39-17. Il pilone laziale entra dalla panchina a fine primo tempo, mentre il centro milanese parte titolare sostituendo un compagno infortunatosi a ridosso della partita, restando in campo per tutti gli 80′. A Gloucester, Stephen Varney parte da titolare in una partita di Premiership a distanza di 19 mesi dall’ultima volta. Il mediano di mischia dei cherry and whites si fa tutti gli 80′, facendosi notare in particolare per il gioco al piede, con dei calci dalla base ben calibrati e un 50-22 a segno da ripartenza da mischia. Jake Polledri, pur portato in panchina, non entra in campo. Gloucester batte i Northampton Saints 34-19, scavalcandoli in classifica.

Leggi anche: Calendario, classifica e risultati della Premiership inglese

Restando in Inghilterra, prima partita da titolare per Silvia Turani nell’Allianz Premier15s, dopo il debutto della settimana scorsa. L’azzurra resta in campo per 65′ nella gara che vede vincere le sue Exeter Chiefs 62-18 contro le Worcester Warriors.

Italiani in Francia

In Top14, ritorna in campo Paolo Garbisi, ancora una volta impiegato come primo centro da Philippe Saint-André per tutti gli 80′. L’azzurro si alterna nei compiti di distribuzione prima con Foursans e poi con Carbonel, ma non riesce ad evitare la sconfitta del Montpellier a Clermont. I campioni di Francia perdono 19-14, conquistando comunque un punto di bonus difensivo. Torna alla vittoria invece lo Stade Toulousain, che batte l’USAP con un convincente 34-13. Ange Capuozzo viene schierato all’ala visto il ritorno di Ramos dopo gli impegni con il XV di Francia. Buona prestazione dell’azzurro, in una posizione nella quale sembra a trovarsi più a suo agio in questo momento. Prosegue il momento negativo del Brive di Pietro Ceccarelli, alla settima sconfitta consecutiva. Il pilone romano, sempre solido in mischia, entra in campo nell’ultima mezzora. Fanalino di coda del Top14, il Brive viene sconfitto 33-13 a Bordeaux.

Leggi anche: Classifica, risultati e calendario del Top14

La 13° giornata di ProD2 ha visto perdere le squadre di tutti e quattro gli italiani del campionato. Titolari per Colomiers sia Edoardo Gori che Michele Campagnaro, sconfitti 15-10 ad Aurillac sotto la neve. Ottanta minuti in campo anche per Marco Fuser, ma il suo Massy non riesce a schiodarsi dal fondo della classifica perdendo 24-12 ad Agen. Parte dalla panchina e gioca l’ultima mezz’ora Edoardo Iachizzi, il cui Vannes viene sconfitto 12-17 dallo Stade Montois. Lo stadio dei bretoni viene violato per la prima volta della stagione, ma Vannes resta comunque in zona playoff conquistando un punto di bonus difensivo.

In Nationale, terza divisione francese, di nuovo in campo Charly Trussardi. L’ex-azzurrino viene impiegato per la seconda partita consecutiva all’ala, col suo Albi corsaro in casa dello Chambéry. 13 a 14 il risultato finale, una vittoria importante in vista playoff. Ritorna a farsi vedere dopo l’infortunio David Odiete, che gioca gli ultimi minuti nella vittoria del suo Stade Niçois a Rennes.

A cura di Italian Rugby Players Abroad

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Leggi anche la nostra guida alle regole del rugby, per studiare/ripassare o imparare il regolamento ovale e tutte le sue sfaccettature.

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Danny Cipriani: “Potrei non giocare più, ma intanto mi alleno con Jonny Wilkinson”

L'apertura inglese è senza squadra, al di là della parentesi Barbarians, ma non ha ancora mollato: "Posso ancora giocare ad alti livelli"

27 Gennaio 2023 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: Mike Brown pronto a tornare con i Leicester Tigers

L'estremo si sta allenando con i campioni d'Inghilterra, non gioca dallo scorso marzo

25 Gennaio 2023 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Bernarde Laporte è stato arrestato per frode fiscale aggravata

Il dirigente transalpino è coinvolto in un'altra vicenda giudiziaria

24 Gennaio 2023 Emisfero Nord
item-thumbnail

Danny Care: “Conor O’Shea è stato come un secondo padre per me”

Il mediano di mischia degli Harlequins, insieme ad Ugo Monye, ha ricordato il particolare rapporto che li legava al loro ex tecnico

23 Gennaio 2023 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Inghilterra: la RFU fa chiarezza sui placcaggi bassi in mezzo alle critiche di club e giocatori

Le linee guida della RFU non piacciano ai giocatori dilettanti, ma anche ad illustri protagonisti della scena internazionale

21 Gennaio 2023 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Inghilterra: le nuove regole sui placcaggi dalla prossima stagione

Tutto il rugby giovanile e comunitario (dalla National One in giù) seguirà le nuove linee guida della RFU

20 Gennaio 2023 Emisfero Nord / Premiership