Ronan O’Gara non si muove, pronto il rinnovo triennale a La Rochelle

L’head coach campione d’Europa, corteggiato da diverse federazioni per prendere in mano una nazionale, sembra vicino al prolungamento del contratto

Ronan O’Gara – ph. Valentine CHAPUIS / AFP

Lo hanno dato sulle panchine di mezza Europa, ma a quanto pare Ronan O’Gara non ha intenzione di separarsi dalla sua camera con vista sull’Oceano Atlantico: La Rochelle è pronta a rinnovargli il contratto offrendogli un prolungamento triennale che porterebbe la scadenza dell’accordo tra lui e il club al 2027, ovvero alla prossima Rugby World Cup.

Dopo quella del 2023, intanto, molte panchine resteranno vacanti. Una su tutte quella dell’Inghilterra, che secondo quanto riportato dalla stampa britannica avrebbe inserito l’ex mediano di apertura dell’Irlanda nella sua shortlist di candidati.

O’Gara, 45 anni e una carriera da allenatore tra Francia e Nuova Zelanda, ha ottenuto il primo, grande trionfo della propria carriera da capo allenatore vincendo la Champions Cup con La Rochelle, dopo essere stato l’assistente dei vincenti Crusaders di Scott Robertson nel Super Rugby.

Leggi anche: Galles: via Wayne Pivac? E’ già pronta una lista di successori: da Gatland a Scott Robertson

Se il curriculum vitae è già importante, è altrettanto vero che O’Gara ha l’età dalla sua, e attendere altri quattro anni per arrivare con tutti gli strumenti possibili al massimo livello del rugby internazionale potrebbe essere una possibilità nelle carte.

Secondo Rugbyrama il rinnovo del contratto con La Rochelle sarebbe imminente, lasciando così l’irlandese alla guida di uno dei club più forti di Francia per i prossimi 5 anni.

O’Gara sta attualmente scontando una squalifica di dieci partite per aver espresso commenti offensivi nei confronti di un arbitro che rivestiva il ruolo di Television Match Officer.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Leggi anche la nostra guida alle regole del rugby, per studiare/ripassare o imparare il regolamento ovale e tutte le sue sfaccettature.

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Danny Cipriani: “Potrei non giocare più, ma intanto mi alleno con Jonny Wilkinson”

L'apertura inglese è senza squadra, al di là della parentesi Barbarians, ma non ha ancora mollato: "Posso ancora giocare ad alti livelli"

27 Gennaio 2023 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: Mike Brown pronto a tornare con i Leicester Tigers

L'estremo si sta allenando con i campioni d'Inghilterra, non gioca dallo scorso marzo

25 Gennaio 2023 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Bernarde Laporte è stato arrestato per frode fiscale aggravata

Il dirigente transalpino è coinvolto in un'altra vicenda giudiziaria

24 Gennaio 2023 Emisfero Nord
item-thumbnail

Danny Care: “Conor O’Shea è stato come un secondo padre per me”

Il mediano di mischia degli Harlequins, insieme ad Ugo Monye, ha ricordato il particolare rapporto che li legava al loro ex tecnico

23 Gennaio 2023 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Inghilterra: la RFU fa chiarezza sui placcaggi bassi in mezzo alle critiche di club e giocatori

Le linee guida della RFU non piacciano ai giocatori dilettanti, ma anche ad illustri protagonisti della scena internazionale

21 Gennaio 2023 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Inghilterra: le nuove regole sui placcaggi dalla prossima stagione

Tutto il rugby giovanile e comunitario (dalla National One in giù) seguirà le nuove linee guida della RFU

20 Gennaio 2023 Emisfero Nord / Premiership