Rugby e regole: si pensa allo “Shot Clock” per velocizzare il gioco

Gioco statico, velocità di risoluzione per il TMO e ingresso in campo dei Water Boy: queste le aree di interesse

Rugby e regole: si pensa allo "Shot Clock" per velocizzare il gioco (ph. Sebastiano Pessina)

Rugby e regole: si pensa allo “Shot Clock” per velocizzare il gioco (ph. Sebastiano Pessina)

Il tempo effettivo di gioco sta diventando una delle questioni più importanti di tutti gli sport con una durata precisa, che però non si svolgono col tempo effettivo.

In queste settimane il calcio, con lo svolgimento dei Mondiali, ha provato a dare una risposta aumentando vertiginosamente il tempo di recupero dopo il 90′, il rugby invece vorrebbe provare a ridurre le perdite di tempo all’interno degli 80′ lavorando con uno “Shot Clock”  (una conto alla rovescia) rispetto alle fasi statiche.

Rugby e regole: si pensa allo “Shot Clock” per velocizzare il gioco

La fase di avvio delle mischie, rimesse laterali e trasformazioni/conversioni verso i pali. L’idea è venuta dopo un’attenta disamina rispetto ai calci piazzati che si verificano durante una partita. In teoria il regolamento prevedrebbe 60 secondi per ogni punizione e 90 secondi per ogni conversione, ma si è notato che questi intervalli non vengono mai rispettati causando numerose perdite di tempo. Per questo si vorrebbe introdurre già dall’anno prossimo un timer, sotto forma di orologio computerizzato sui maxi schermi degli stadi, come già sta avvenendo nel Top14 in occasione dei calci, per cercare di fare rispettare il tempo ai calciatori e aiutare gli arbitri a non doversi occupare di monitorare anche questa area di gioco.

Altra questione in ballo, il TMO. L’utilizzo chiaramente aiuta la gestione del gioco, ma le modalità di chiamata e risoluzione dei vari casi sembrano essere ancora troppo lunghe, per questo World Rugby sta cercando di guardarsi intorno provando a prendere spunto dal Decision Review System del cricket. Inoltre si vorrebbe implementare il coinvolgimento degli spettatori trasmettendo i dialoghi arbitrali negli altoparlanti degli stadi e spiegando sui maxi schermi cosa si sta esaminando.

Leggi anche: Quando il rugby esprime appieno i propri valori

Infine l’arrivo costante sul terreno di gioco dei “Water Boy”. Si sta cercando di capire come limitarlo, magari creando delle finestre simili a quelle del “cooling break estivo” per poi evitare di vedere costantemente questi elementi dello staff in campo a interrompere la fluidità o la ripresa del gioco.

Nelle prossime settimane sono attesi sviluppi, tanto che Bill Beaumont, il presidente di World Rugby, ha affermato: “Stiamo compiendo il primo passo verso la volontà di reimmaginazione del nostro sport”. L’idea sarebbe quella di apporre delle modifiche senza stravolgere le regole facendosi aiutare, come avvenuto già nelle scorse settimane, da dirigenti, allenatori e addetti ai lavori delle principali nazioni.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

SVNS: nel weekend Dupont & Co. in scena a Los Angeles

Dal 2 al 4 marzo il torneo a sette SVNS 2024 va in scena a Los Angeles: di nuovo in campo anche Antoine Dupont

29 Febbraio 2024 Rugby Mondiale / Sevens World Series
item-thumbnail

Vancouver SVNS: vincono Pumas e Black Ferns, podio per Dupont

Nella tappa di Vancouver del circuito SVNS, in campo maschile sono ancora i Pumas argentini a imporsi, con la Francia di Antoine Dupont che chiude al ...

26 Febbraio 2024 Rugby Mondiale / Sevens World Series
item-thumbnail

La prima meta di Antoine Dupont nel Sevens

Antoine Dupont ha segnato la sua prima meta di sempre nel rugby a sette, contribuendo alla vittoria della Francia Sevens contro l'Australia nell'ambit...

25 Febbraio 2024 Rugby Mondiale / Sevens World Series
item-thumbnail

Il circuito SVNS fa tappa in Canada, esordio ufficiale per Dupont nel rugby a sette

Il torneo SVNS 2024 nel weekend fa tappa in Canada, con tante sfide in programma ma i riflettori puntati su un solo giocatore: Antoine Dupont. Il medi...

20 Febbraio 2024 Rugby Mondiale / Sevens World Series
item-thumbnail

Courtney Lawes: “Il rugby deve abbracciare il suo lato ‘gladiatorio’, non esserne ostile”

L'ex-avanti dell'Inghilterra fa un elogio della "cruda fisicità" del rugby, che secondo lui andrebbe valorizzata e non respinta

17 Febbraio 2024 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Louis Rees-Zammit: “Nei prossimi cinque anni voglio vincere il Super Bowl”

L' ex ala del Galles che spera di fare il passo decisivo in NFL, ha anche criticato alcuni aspetti del rugby

13 Febbraio 2024 Rugby Mondiale