Doddie Weir ha passato la palla a soli 52 anni

Se n’è andato uno dei simboli della lotta alla Sla, dopo una lunga battaglia

Doddie Weir ha passato la palla a 52 anni (ANDY BUCHANAN / AFP)

Doddie Weir ha passato la palla a 52 anni (ANDY BUCHANAN / AFP)

Doddie Weir, leggenda del rugby scozzese, è scomparso all’età di 52 anni, dopo una lunga battaglia contro la Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA), una malattia terribile per la quale purtroppo non esiste ancora cura. La leggenda del rugby scozzese ha lottato per 5 anni, dopo la diagnosi arrivata nel 2017, dando un contributo enorme alla ricerca tramite la sua fondazione.

Weir, infatti, aveva creato la My Name’5 Doddie Foundation, con l’obiettivo di raccogliere fondi per la ricerca contro la SLA e dare aiuto e sostegno a tutti i giocatori colpiti da questa malattia.

Avevamo visto Weir l’ultima volta prima del test match Scozia-All Blacks, applaudito da tutto lo stadio insieme alla sua famiglia, e seppur costretto sulla sedia a rotelle non aveva mai perso il sorriso, e proprio con il sorriso tutti i giocatori della Scozia lo avevano accolto e salutato.

La notizia è stata data dalla famiglia con un comunicato pubblicato sui social dalla federazione scozzese: “È con grande tristezza che annunciamo la morte del nostro amato marito e padre, Doddie”.

“La Sla ha tolto molto a Doddie, ma mai il suo spirito e la sua determinazione” dice la famiglia nel post: “Ha combattuto con grande coraggio e, sebbene la sua battaglia sia finita, continua attraverso la sua fondazione, fino a quando non sarà trovata una cura per tutti i malati di questa malattia devastante. Hamish, Angus, Ben e io vorremmo ringraziare tutti per il vostro sostegno e per aver rispettato la nostra privacy in questo momento difficile”.

Weir, 61 presenze con la Nazionale scozzese e un tour con i Lions nel 1997, ha lottato fino alla fine con grandissimo coraggio, e la sua storia ha contribuito ad accrescere la consapevolezza nei confronti di questa grave patologia. Dal 2018 la sfida del Sei Nazioni tra Scozia e Galles assegna la Doddie Weir Cup, e l’incasso del match viene in parte devoluto proprio alla ricerca sulla Sclerosi Laterale Amiotrofica.

Anche la Premier scozzese, Nicola Sturgeon, ha voluto ricordare Weir: “Questa notizia è terribilmente triste. Doddie è stato una leggenda dello sport della nostra nazionale, ma il coraggio con cui ha affrontato la Sla ha superato qualsiasi risultato ottenuto sul campo da rugby. Si è rifiutato di lasciare che la malattia offuscasse il suo spirito, e ha fatto tantissimo per aiutare gli altri. Le mie condoglianze ai suoi cari”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

European OnRugby Ranking: l’ultima classifica prima del Sei Nazioni

Altra settimana intensa per il rugby di club, prima dell'inizio del torneo più antico del mondo

1 Febbraio 2023 Terzo tempo
item-thumbnail

Campbell Johnstone fa coming out: è il primo All Black dichiaratamente gay

Ha giocato nei Crusaders, a Biarritz, negli Ospreys, in Russia e in Romania. Nel 2005 ha ottenuto 3 caps con la nazionale neozelandese

31 Gennaio 2023 Terzo tempo
item-thumbnail

European OnRugby Ranking: il Benetton sale in Top 15

I biancoverdi risalgono ancora grazie alla sesta vittoria consecutiva

25 Gennaio 2023 Terzo tempo
item-thumbnail

European OnRugby Ranking: il Benetton risale ancora

Edimburgo e Bulls salgono , crollano Clermont e Sale dopo il terzo turno di Challenge e Champions Cup

18 Gennaio 2023 Terzo tempo
item-thumbnail

I fratelli Paolo e Alessandro Garbisi si raccontano a vicenda

In una lunga doppia intervista a Rugby World, i due mediani azzurri hanno raccontato il loro rapporto e il loro percorso rugbistico

12 Gennaio 2023 Terzo tempo
item-thumbnail

Dietro le quinte dei BaaBaas con il documentario Being Barbarians

La produzione video di RugbyPass ritrae la squadra ad inviti nei momenti più importanti e irriverenti della loro attività

11 Gennaio 2023 Terzo tempo