Video: Lorenzo Pani brucia Stockdale e segna una splendida meta in Zebre-Ulster

Il giovane estremo segna una gran bella meta in Irlanda, anche se purtroppo non basta per portare a casa la partita

Video: Lorenzo Pani brucia Stockdale e segna una splendida meta. Gli highlights di Ulster-Zebre

Video: Lorenzo Pani brucia Stockdale e segna una splendida meta. Gli highlights di Ulster-Zebre

Tante mete al Kingspan Stadium (ex Ravenhill) tra Ulster e Zebre. Gli irlandesi sono stati sempre davanti nel punteggio e nel secondo tempo hanno chiuso la partita, dopo una prima frazione nella quale la squadra di Roselli ha creato tante occasioni, concretizzandone però solo una con una bellissima meta da parte di Lorenzo Pani, che ha eluso l’intervento di Stockdale (non uno qualunque) per poi mettere a sedere Moore e schiacciare.

La marcatura, purtroppo, non è bastata alle Zebre, che nel finale di frazione hanno subito due mete che hanno allargato il gap, diventato poi troppo pesante da ricucire nella ripresa. Ulster ha vinto 36-15, con mete di Stewart (doppietta), Rea, Reid, Moore e Andrew.

Leggi anche: URC: Zebre, niente da fare. Ulster domina e vince 36-15

Per la squadra di Roselli, nel finale ha segnato anche Eric Cronje, che ha accorciato il passivo finale, ma ormai era troppo tardi per provare a conquistare almeno il punto di bonus.

Video: Lorenzo Pani brucia Stockdale e segna una splendida meta

Ulster: 15 Stewart Moore, 14 Ethan McIlroy, 13 James Hume, 12 Luke Marshall, 11 Jacob Stockdale, 10 Jake Flannery, 9 Nathan Doak; 8 Duane Vermeulen (Capitano), 7 Marcus Rea, 6 Matty Rea, 5 Sam Carter, 4 Cormac Izuchukwu, 3 Marty Moore, 2 Tom Stewart, 1 Callum Reid

A disposizione: 16 John Andrew, 17 Andy Warwick, 18 Jeff Toomaga-Allen, 19 Iain Henderson, 20 David McCann, 21 Michael McDonald, 22 Angus Curtis, 23 Ben Moxham.

Mete: Stewart 6′, Rea 10′, Reid 37′, Moore 40’+2, Stewart 54′, Andrew 66′
Trasformazioni: Flannery 10′, 37′, 40’+3
Punizioni:

Zebre: 15 Lorenzo Pani, 14 Jacopo Trulla, 13 Richard Kriel, 12 Enrico Lucchin (Capitano), 11 Simone Gesi, 10 Geronimo Prisciantelli, 9 Chris Cook, 8 Matt Kvesic, 7 Giacomo Ferrari, 6 Guido Volpi, 5 Andrea Zambonin, 4 Jan Uys, 3 Matteo Nocera, 2 Jacques Du Toit, 1 Juan Pitinari

A disposizione: 16 Marco Manfredi, 17 Daniele Rimpelli, 18 Riccardo Genovese, 19 Leonard Krumov, 20 Iacopo Bianchi, 21 Ratko Jelic, 22 Joey Caputo, 23 Erich Cronjé

Mete: Pani 31′, Cronje 80′
Trasformazioni: Prisciantelli 80′
Punizioni: Prisciantelli 13′

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

La mostruosa prestazione di Antoine Dupont nella finale di Champions Cup

Il mediano di mischia ha sfoderato una partita pazzesca

27 Maggio 2024 Foto e video
item-thumbnail

Champions Cup: gli highlights di Leinster-Stade Toulousain

Le immagini degli oltre 100' della finale spettacolare di Londra

26 Maggio 2024 Foto e video
item-thumbnail

La diretta streaming della finale Under 18 Benetton Rugby-Rugby Experience L’Aquila

A Calvisano ultimo atto fra veneti e abruzzesi per lo scudetto giovanile 23/24

25 Maggio 2024 Foto e video
item-thumbnail

Video: “Quando il 50-22…lo fa il pilone”

Le immagini del calcio perfetto del prima linea sudafricano Vincent Koch

25 Maggio 2024 Foto e video
item-thumbnail

Challenge Cup: gli highlights della finale tra Sharks e Gloucester

Tutte le azioni più importanti del match giocato al Tottenham Stadium

25 Maggio 2024 Foto e video
item-thumbnail

Video: l’incredibile salvataggio di Etzebeth. Ci mette manona e ginocchio ed evita una meta già fatta

Il capitano degli Sharks fa una cosa strepitosa, una delle tante della sua carriera, ma questa è davvero decisiva

24 Maggio 2024 Foto e video