Il weekend degli italiani all’estero in ProD2 e Premiership Cup

Campagnaro titolare, Gori e Iachizzi subentranti nella seconda serie francese. 80′ per Polledri nella coppa inglese

Michele Campagnaro - ph. S. Pessina

Michele Campagnaro – ph. S. Pessina

Nell’ultimo weekend della finestra internazionale d’autunno, i massimi campionati inglese e francese hanno osservato un turno di riposo. In Francia, tuttavia, non si è fermato il ProD2, mentre in Inghilterra si è giocato il quarto turno di Premiership Cup.

Nell’undicesima giornata di ProD2, l’unico italiano a partire titolare è stato Michele Campagnaro, rilasciato dal gruppo della Nazionale dopo la vittoria contro l’Australia. Nella sconfitta di misura subìta dal Colomiers in casa, il centro miranese ha giocato per l’intera partita risultando tra i migliori dei suoi secondo il Midi Olympique, mentre Edoardo Gori è entrato nell’ultimo quarto d’ora. La squadra dei due italiani ha perso 19-23 con il Montauban, guadagnando un punto di bonus difensivo che gli permette di rimanere sesta in classifica.

Leggi anche: World Rugby Awards, ecco tutti i vincitori dell’edizione 2022

Edoardo Iachizzi ha invece giocato gran parte del secondo tempo nella sofferta vittoria del suo Vannes contro il Béziers, che fa salire i bretoni al terzo posto. La seconda linea romana è entrata in campo al 46′, uscendo ad un minuto dalla fine per far posto ad un giocatore più pesante, dato che il Vannes doveva resistere ad una mischia a introduzione avversaria sui propri 5 metri.

Leggi anche: World Rugby Awards: Ange Capuozzo premiato “Rivelazione dell’anno”

Tre partite di Gloucester in Premiership Cup, tre partite giocate da titolare da Jake Polledri e tre vittorie con bonus. Nel match di questo sabato la terza linea azzurra ha giocato tutti gli 80′ come numero 8, contribuendo alla vittoria contro i Bristol Bears che proietta i cherry and white in testa al proprio girone. GloucestershireLive assegna a Polledri un 8 in pagella, sottolineando la “fame” dimostrata dal nativo di Bristol sia in difesa che in attacco, mentre secondo The Rugby Paper la strada per riprendersi una maglia da titolare in prima squadra è ancora lunga, nonostante una prestazione incoraggiante.

A cura di Italian Rugby Players Abroad

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Guai fuori e dentro il campo, ma Montpellier dà un’altra possibilità a Mohamed Haouas

L'avanti francese riparte dal club in cui è cresciuto dopo anni molto controversi

18 Aprile 2024 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Dan Biggar: “Voci sul mio ritiro? Ci sono abituato. Il 2023 è stato veramente difficile”

Il gallese parla di tutto quello che ha attraversato negli ultimi sei mesi

12 Aprile 2024 Emisfero Nord
item-thumbnail

Sir Clive Woodward critica l’approccio “arcaico” della RFU

L'ex allenatore dell'Inghilterra campione del mondo ha detto la sua sulle norme dell'eleggibilità della Nazionale

10 Aprile 2024 Emisfero Nord
item-thumbnail

Bill Sweeney, CEO della RFU: “Non cambieremo le regole per chi gioca all’estero”

La Federazione inglese vuole mantenere le regole attuali sull'eleggibilità di chi gioca fuori dalla Premieship

10 Aprile 2024 Emisfero Nord
item-thumbnail

Saracens: il sostituto di Owen Farrell arriva dalla Nuova Zelanda

Il club rossonero ha scelto un talentuoso numero 10 dei Crusaders, eleggibile per l'Inghilterra e anche per la Scozia

3 Aprile 2024 Emisfero Nord / Premiership