Le Zebre hanno annunciato il nuovo capitano per la stagione 2022-23

Alla sua sesta stagione con i ducali David Sisi guiderà i compagni tra URC e Challenge Cup. Scelti anche i leaders della squadra

Le Zebre hanno annunciato il nuovo capitano per la stagione 2022-23 ph. OnRugby

Le Zebre hanno annunciato il nuovo capitano per la stagione 2022-23 ph. OnRugby

Con la nuova stagione sempre più vicina al suo avvio ufficiale, le Zebre hanno scelto il capitano: sarà il seconda linea David Sisi a guidare la formazione ducale nel corso del prossimo URC e nelle sfide in Challenge Cup, andando a ricoprire un ruolo già vissuto 16 volte (la prima delle quali nel novembre 2018).

Leggi anche: Le date e gli orari delle partite delle Zebre nello United Rugby Championship

Entrato nella rosa delle Zebre ormai cinque anni fa, David Sisi dal 2019 fa anche parte della Nazionale azzurra dopo essere cresciuto tra Bath e London Irish grazie alle sue origini italiane. Sono 80 le sue presenze con la franchigia parmigiana, una cifra che fa di lui il terzo giocatore più “cappato” tra quelli dell’attuale rosa dietro i centurioni Tommaso Boni e Johan Meyer.

Ad oggi, è il sesto atleta nella speciale classifica di apparizioni da capitano del club che vede al primo posto George Biagi (51 partite ufficiali), Marco Bortolami (49 partite ufficiali), Tommaso Castello (28 partite ufficiali), Giulio Bisegni (23 partite ufficiali) e Quintin Geldenhuys (19 partite ufficiali).

Le dichiarazioni di David Sisi: “È un privilegio essere il capitano delle Zebre, soprattutto in questo momento della nostra storia. Credo che abbiamo di fronte a noi una stagione con grandi opportunità. Tutti noi sentiamo la responsabilità di far progredire il nostro club; io insieme al gruppo dei leaders abbiamo un obiettivo chiaro: guidare le prestazioni delle Zebre dentro e fuori dal campo. Ci sforzeremo di trainare il club verso traguardi ambiziosi”.

Leggi anche: Le parole dell’head coach Fabio Roselli in vista della nuova stagione

Nel corso della stagione 2022/23, David sarà affiancato da un gruppo di leaders accuratamente individuato con l’obiettivo di guidare insieme allo staff il progetto tecnico, garantendo una gestione ottimale dello spogliatoio gialloblù, valorizzando le figure e i ruoli dei giocatori rappresentativi della Società.

In un attento mix di prospettive future ed esperienza consolidata, ne fanno parte il centurione del club Tommaso Boni e il 42 volte Azzurro Luca Bigi, entrambi già capitani delle Zebre; i due sudafricani Erich Cronjé e Jacques Du Toit contribuiranno a consolidare l’amalgama con i rispettivi connazionali inseriti in rosa. Completano il gruppo gli ex Azzurrini Enrico Lucchin, Luca Andreani e Giacomo Ferrari (quest’ultimi già capitani dell’Italia U20), i quali per attitudine, percorso di crescita e potenziale di sviluppo rappresentano egregiamente la mentalità ambiziosa e competitiva da trasmettere continuamente ai tanti giovani in rosa.

Le dichiarazioni del capo allenatore Fabio Roselli: “Il processo di individuazione della figura del capitano e del gruppo dei leaders è cominciato con l’inizio della pre-stagione a fine giugno. Tutti noi dello staff abbiamo investito molte energie nell’identificazione della struttura e del gruppo di giocatori di riferimento più adeguato alla rosa delle Zebre. Siamo molto orgogliosi ed emozionati di annunciare ufficialmente David e il gruppo dei leaders: è un momento importante in cui celebriamo non solo loro, ma tutte quante le Zebre Parma”.

Leggi anche: Tutte le notizie relative alle Zebre su OnRugby

“David è un giocatore esperto che conosce bene le dinamiche interne di una Squadra e che ha mostrato da subito grande entusiasmo per il nuovo progetto tecnico delle Zebre Parma – ha aggiunto l’head coach –. Possiede buone abilità di comunicazione ed è consapevole di quali sono gli standard da impostare per portare la Squadra ad essere più competitiva nell’URC; i suoi valori sono ben saldi, per questo motivo siamo sicuri che garantirà alle Zebre un contributo importante anche quando incontreremo momenti di pressione”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Le Zebre illudono, sprecano e poi crollano: al Lanfranchi passa Glasgow

La squadra di Roselli gioca un ottimo primo tempo ma spreca tante occasioni e poi cede alla distanza: gli scozzesi vincono 45-17

item-thumbnail

URC: le Zebre attendono Glasgow con la voglia di provarci

La franchigia di Parma affronta una sfida non facile, ma anche una di quelle dove può sperare di fare punti

item-thumbnail

URC, Zebre: la formazione che sfida Glasgow con sette cambi rispetto a Belfast

Possibili debutti in maglia ducale per l'argentino Garcia e il sudafricano van Wyk. Coach Roselli rimette Pierre Bruno dal primo minuto

item-thumbnail

Zebre, Giacomo Ferrari: “Con l’Under20 momenti splendidi. Abbiamo voglia di sfidare Glasgow”

Il terza linea dei ducali ripercorre il suo 2022 con gli azzurrini e parla della nuova stagione da vivere nello URC con le Zebre

item-thumbnail

Zebre, Marco Manfredi: “Contro i Warriors dipende da noi: non abbiamo scuse”

Il tallonatore suona la carica in vista del match contro gli scozzesi

item-thumbnail

Zebre: il bollettino medico su Johan Meyer

Le condizioni del terza linea degli emiliani

29 Novembre 2022 United Rugby Championship / Zebre Rugby