Ian Foster è ancora in discussione: il capo del rugby neozelandese non lo ha confermato

Il CEO di New Zealand Rugby, Mark Robinson, ha eluso le domande sulla possibile conferma del tecnico, rinviando tutto al prossimo fine settimana

Ian Foster è ancora in discussione: il capo del rugby neozelandese non lo ha confermato. PH Sebastiano Pessina

Ian Foster è ancora in discussione: il capo del rugby neozelandese non lo ha confermato ph. Sebastiano Pessina

In teoria, il successo in casa del Sudafrica avrebbe dovuto togliere un po’ di peso dalle spalle di Ian Foster, ma il CEO di New Zealand Rugby, Mark Robinson, non sembra dello stesso avviso.

Come riportato dal NZ Herald, nel corso della conferenza stampa il presidente della federazione neozelandese si è mantenuto molto freddo nelle dichiarazioni nei confronti del tecnico, che di fatto è ancora ampiamente in discussione.

Leggi anche: All Blacks, Foster: “I media neozelandesi ci hanno attaccati e offesi”

“La priorità adesso è tornare a casa, incontrarci e fare il punto della situazione. Una volta arrivati discuteremo di come è andata la trasferta e di come vanno le cose. Ci sarà una riunione del consiglio, che si occupa anche della nomina dell’allenatore. Non faremo ulteriori commenti fino a quel momento, che probabilmente arriverà alla fine della settimana” ha detto Robinson.

A domanda diretta su una possibile conferma di Foster per il prosieguo del torneo e verso il Mondiale, Robinson non ha risposto né in maniera affermativa, né negativa, limitandosi a sviare il discorso e a fare i complimenti al tecnico per la vittoria.

Leggi anche: Gli All Blacks tornano a vincere. Sudafrica battuto 23-35 a Johannesburg

“Eravamo insieme ieri sera, quindi ho avuto l’opportunità di congratularmi con lui e la squadra” ha detto Robinson: “Sono davvero contento per Ian ed è bello vederlo godere di un risultato speciale come quello. Non ci sono stati problemi di alcun tipo per quanto riguarda il mio rapporto con lui. Ha avuto il supporto di New Zealand Rugby e quello rimane, dobbiamo solo lavorare per capire quali sono i prossimi passi”.

Leggi anche: Gli highlights del successo degli All Blacks sul Sudafrica

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Il Sudafrica vince contro l’Argentina, ma il Rugby Championship è degli All Blacks

Agli Springboks non basta il successo per 38-21, al termine di una partita molto indisciplinata e con sei cartellini gialli complessivi

24 Settembre 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Gli All Blacks mettono le mani sul Championship e demoliscono l’Australia

Cinque mete e un dominio quasi totale: Wallabies messi all'angolo e successo consecutivo numero 48 a Eden Park

24 Settembre 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship: la formazione dell’Argentina per la sfida al Sudafrica

Cheika opera due cambi rispetto a una settimana fa: entrambi fra i trequarti

23 Settembre 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Bledisloe Cup: la formazione degli All Blacks per la rivincita contro l’Australia

Non ce la fa Sam Cane, Whitelock sarà capitano. Beauden Barrett torna titolare, ma da estremo

22 Settembre 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Bledisloe Cup: la formazione dell’Australia che fa visita agli All Blacks

Foley confermato titolare. La coppia Holloway-Neville occupa la seconda linea

22 Settembre 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship, il Sudafrica sceglie Frans Steyn a numero 10

Il veterano due volte campione del mondo ha una sola presenza da mediano di apertura in nazionale, e risale a 14 anni fa

20 Settembre 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship