Premiership: i Wasps sono nei guai?

Il club non ha saldato il proprio debito di 35 milioni di sterline con gli investitori

Wasps

Wasps – ph. OnRugby

Nubi nere si addensano a Coventry, sulla testa di uno dei club storici della Premiership inglese: i Wasps sembrano essere in notevoli difficoltà economiche.

A maggio il club ha mancato il pagamento dei 35 milioni di sterline di obbligazioni vendute nel 2015 per acquisire il loro attuale stadio, la Ricoh Arena, dove si sono trasferiti dalla loro precedente sede di High Wycombe.

Entro il 12 agosto il club avrebbe dovuto avere una nuova opportunità per ripagare il debito, ma anche questa nuova scadenza verrà mancata. Essendo al momento insolvente, se la società non riuscirà a raggiungere un accordo con gli investitori per una estensione del prestito, potrebbe essere costretta a dichiarare bancarotta.

Leggi anche: Eddie Jones se la prende con le scuole: “Formano ragazzi deboli caratterialmente”

La situazione nelle scorse settimane si è fatta preoccupante: dallo scorso 5 agosto gli account social media del club sono congelati, fatta eccezione per una dichiarazione ufficiale del CEO riguardante lo stato del manto erboso dello stadio in relazione a polemiche sorte con la locale squadra di calcio; il reclutamento del club, che ha visto partire 11 giocatori a fine della scorsa stagione fra cui tutti i principali nomi della rosa come Malakai Fekitoa, Vaea Fifita, Jeffery Toomaga-Allen, Thomas Young e Jimmy Gopperth, è stato bloccato nonostante alla squadra servano almeno un altro paio di profili per completare il roster.

Segnali negativi che potrebbero portare serie conseguenze nelle prossime settimane, mentre manca solamente un mese all’inizio della stagione.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

TAG:
item-thumbnail

La Premiership potrebbe non chiamarsi più così

La lega inglese verso un importante processo di rebranding, a partire dal nome stesso

22 Maggio 2024 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: Louis Lynagh in corsa per il premio Meta dell’anno

L'Azzurro in lizza per uno dei premi che verranno assegnati il 22 maggio

21 Maggio 2024 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership, l’ultimo turno e il quadro delle semifinali

I primi verdetti della stagione del massimo campionato inglese

20 Maggio 2024 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: 5 squadre per 2 posti, chi andrà ai playoff? La situazione a una giornata dalla fine

In lizza per i playoff anche gli Exeter Chiefs di Ross Vintcent e gli Harlequins di Louis Lynagh: tutto ancora in gioco a un solo weekend dal termine ...

16 Maggio 2024 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: Gloucester fa 12 cambi e prende 90 punti dalla capolista Northampton

I Saints segnano 14 mete realizzando un record nel campionato inglese

12 Maggio 2024 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: il punto a due giornate dalla fine della regular season

Centosessanta minuti ancora a disposizione per decidere playoff e qualificazione europea

8 Maggio 2024 Emisfero Nord / Premiership