Il cartellino rosso “da 20 minuti” è confermato in vista del Rugby Championship

L’imminente edizione del Championship permetterà quindi agli allenatori di rimettere un campo un sostituto dopo un cartellino rosso

Il cartellino rosso "da 20 minuti" è confermato in vista del Rugby Championship

Il cartellino rosso “da 20 minuti” è confermato in vista del Rugby Championship

Sanzaar, organizzatrice del Rugby Championship e rappresentante delle quattro union del torneo, ha deciso di continuare a utilizzare la regola del cartellino rosso “da 20 minuti” nell’imminente edizione. Una regola che non è stata adottata negli ultimi test match tra i due emisferi ma che verrà riproposta a partire dal prossimo 6 agosto, andando così incontro a chi come il coach degli All Blacks Ian Foster ne chiede una maggiore diffusione.

Leggi anche: Il calendario del Rugby Championship 2022

L’amministratore delegato di Sanzaar, Brendan Morris, ha commentato che tutti i membri sono favorevoli all’estensione della regola sui cartellini rossi, che ricordiamo permette alla squadra del giocatore espulso di rimetterne in campo un altro dopo 20 minuti. “Crediamo fermamente che per salvaguardare l’integrità dei test match sia necessario giocare in 15 contro 15 il più possibile – ha detto Morris – Un’espulsione di 20 minuti è un deterrente importante contro certi falli, ma comunque non va a distruggere le partite”.

Leggi anche: All Blacks: ecco la squadra per il Championship, senza rivoluzioni

L’obiettivo di Sanzaar è quello di aiutare World Rugby a valutare l’impatto di questa regola, già utilizzata da un paio di stagioni nell’emisfero sud, prima di valutarne una possibile estensione a tutto il mondo.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Perché Frans Malherbe è uno dei migliori piloni al mondo

Il numero 3 degli Springboks vincerà il suo 50esimo cap sabato: una statistica lo incorona

10 Agosto 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship: un cambio nella formazione del Sudafrica

Bongi Mbonambi rimarrà precauzionalmente fuori per un colpo subito al ginocchio in allenamento

10 Agosto 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Julian Savea e le critiche feroci a Ian Foster

L'ex ala della nazionale ha definito alcuni commenti sui social media "scioccanti e disturbanti"

10 Agosto 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Canan Moodie: il giovane Springbok che non giocherà, ma di cui dovreste scrivervi il nome

Il Sudafrica ha convocato il 19enne dei Bulls, un talento dal sicuro futuro

9 Agosto 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

La formazione del Sudafrica per la seconda sfida agli All Blacks, torna Vermeulen

Nienaber cambia 5 uomini rispetto alla prima partita contro la Nuova Zelanda, per la seconda giornata di Rugby Championship

9 Agosto 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Nic White: “Quade Cooper tornerà prima del previsto e giocherà il Mondiale, ne sono sicuro”

Il mediano di mischia della Nazionale australiana si dice sicuro di un rientro del compagno di squadra in tempi record

9 Agosto 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship