La formazione dei Barbarians (a trazione francese) scelta da Galthié per la sfida all’Inghilterra

Il tecnico transalpino, in vista della sfida di Twickenham, si è affidato a un blocco di giocatori che conosce bene

La formazione dei Barbarians (a trazione francese) scelta da Galthié per la sfida all'Inghilterra

La formazione dei Barbarians (a trazione francese) scelta da Galthié per la sfida all’Inghilterra

La sessione estiva di test match si avvicina, e per iniziarla nel modo migliore ci sarà Inghilterra-Barbarians a Twickenham, domenica 19 giugno.

Fabien Galthié, per quest’anno selezionatore della squadra, ha diramato la formazione che affronterà gli inglesi in questa sentitissima sfida. Il capitano sarà Charles Ollivon, lo stesso designato nella sua Nazionale francese prima dell’infortunio, e in effetti il suo XV è a forte trazione transalpina: 10 titolari su 15 sono francesi, e degli altri 5 stranieri presenti, 4 giocano in Top 14. L’unica eccezione è George Kruis, inglese che gioca in Giappone, a Saitama.

Leggi anche: All Blacks: i 36 convocati per la serie contro l’Irlanda

Tutta francese è anche la panchina, con gente ben conosciuta come l’apertura Louis Carbonel (due volte campione del mondo under 20 con la Francia) e il tallonatore di La Rochelle Danny Priso.

Questa la formazione dei Barbarians, che affronterà l’Inghilterra domenica 19 giugno.

Barbarians: 15 Max Spring (France, Racing 92), 14 Damien Penaud (France, Clermont), 13 Virimi Vakatawa (France, Racing 92), 12 Tani Vili (France, Clermont), 11 Davit Niniashvili (Georgia, Lyon), 10 Antoine Hastoy (France, Pau), 9 Batiste Couilloud (France, Lyon), 8 Charles Ollivon (France, Toulon, c), 7 Levani Botia (Fiji, La Rochelle), 6 Dylan Cretin (France, Lyon), 5 Will Skelton (Australia, La Rochelle), 4 George Kruis (England, Saitama Wild Knights), 3 Trevor Nyakane (South Africa, Racing 92), 2 Pierre Bourgarit (France, La Rochelle), 1 Jean-Baptiste Gros (France, Toulon)

A disposizione: 16 Danny Priso (France, La Rochelle), 17 Christopher Tolofua (France, Toulon), 18 Sipili Falatea (France, Clermont), 19 Thomas Lavault (La Rochelle), 20 Yoan Tanga (France, Racing 92), 21 Nolann Le Garrec (Racing 92), 22 Louis Carbonel (France, Toulon), 23 Sekou Macalou (France, Stade Français), 24 Thomas Laclayat (Oyonnax)

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Test match: la Georgia ha perso contro l’Argentina XV

Finisce 24-30 il confronto a Kutaisi. Dopo un primo tempo scialbo, i sudamericani rimontano nella ripresa

item-thumbnail

Gli infortuni stanno condizionando i test match

Tanti i protagonisti usciti di scena nelle serie di maggior interesse, gli staff tecnici di fronte a dilemmi

item-thumbnail

Test match: l’Argentina si prende lo scalpo della Scozia

Pumas sempre avanti a Jujuy, ospiti che hanno solo una fiammata ad inizio ripresa. Finisce 26-18

item-thumbnail

Follia a Pretoria: il Galles sfiora l’impresa in 13, ma il Sudafrica vince 32-29 allo scadere

Un'ingenuità di un nervoso Biggar regala la vittoria agli Sprigboks, ma che partita dei gallesi

item-thumbnail

L’Australia in 14 fa il colpaccio: Inghilterra battuta 30-28

Tra cartellini, colpi proibiti e grandi giocate, i Wallabies tornano al successo contro gli inglesi con un grandissimo secondo tempo

item-thumbnail

La Francia vince il primo test contro un coriaceo Giappone

Cinque mete a due per i Bleus contro un Giappone rimasto pienamente in partita per la prima ora di gioco