Il Dream Team dello United Rugby Championship

La formazione ideale della stagione 2021/2022 è colma di giocatori sudafricani

URC: ecco la formazione degli Stormers che sfidano le Zebre. (Photo by RODGER BOSCH / AFP)

URC: ecco il Dream Team – ph. RODGER BOSCH / AFP

Lo United Rugby Championship ha reso nota la composizione del Dream Team della stagione 2021/2022, la miglior formazione dell’anno votata dai media di Irlanda, Scozia, Galles, Italia e Sudafrica.

Per ogni posizione, ai giornalisti è stata fornita una shortlist di 10 nomi tra i quali votare, selezionati grazie alle statistiche avanzate raccolte durante il campionato. Fra questi il più votato si è aggiudicato la maglia da titolare.

Le squadre sudafricane dominano: con due semifinaliste e tre franchigie su quattro qualificate ai playoff al primo tentativo, le nuove franchigie sono rappresentate da dieci dei quindici giocatori della formazione ideale.

Leggi anche: URC: Andrea Piardi arbitrerà la semifinale tra Leinster e Bulls

Gli Stormers sono la squadra più quotata, con ben 5 giocatori selezionati, mentre i Bulls ne hanno 3 e gli Sharks 2. Gli unici giocatori europei afferiscono alle franchigie irlandesi, non c’è nessun rappresentate delle squadre scozzesi, gallesi e italiane.

OnRugby ha partecipato alla votazione. In settimana sarà premiato anche il miglior giovane under 23 della competizione, mentre nella settimana precedente la finale saranno premiati l’allenatore dell’anno e il miglior giocatore.

Il Dream Team dello United Rugby Championship

1. Ox Nche (Cell C Sharks)

2. Johan Grobbelaar (Vodacom Bulls)

3. Thomas du Toit (Cell C Sharks)

4. Jean Kleyn (Munster)

5. Ruan Nortje (Vodacom Bulls)

6. Marcell Coetzee (Vodacom Bulls)

7. Nick Timoney (Ulster)

8. Evan Roos (DHL Stormers)

9. Craig Casey (Munster)

10. Ross Byrne (Leinster)

11. Leolin Zas (DHL Stormers)

12. Damian Willemse (DHL Stormers)

13. James Hume (Ulster)

14. Seabelo Senatla (DHL Stormers)

15. Warrick Gelant (DHL Stormers)

Gli altri premi assegnati finora

Tackle Machine: Alan O’Connor (Ulster)

Turnover King: Jac Morgan (Ospreys)

Gilbert Golden Boot: Gareth Anscombe (Ospreys)

Top Try Scorer: Leolin Zas (DHL Stormers)

Ironman: Ruan Nortje (Vodacom Bulls)

Il Dream Team votato da OnRugby.it

1. Andrew Porter (Leinster)

2. Dan Sheehan (Leinster)

3. Thomas du Toit (Cell C Sharks)

4. Ross Molony (Leinster)

5. Ben Carter (Dragons)

6. Rory Darge (Glasgow Warriors)

7. Josh van der Flier (Leinster)

8. Jack Dempsey (Glasgow Warriors)

9. Ben Vellacott (Edinburgh)

10. Blair Kinghorn (Edinburgh)

11. Mack Hansen (Connacht)

12. Damian Willemse (DHL Stormers)

13. James Hume (Ulster)

14. Robert Baloucoune (Ulster)

15. Michael Lowry (Ulster)

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Benetton, Pettinelli: “I nuovi arrivi portano aria fresca. Abbiamo cambiato qualcosa in difesa”

Continua il lavoro pre-stagione dei Leoni. Il terza linea: "C'è tanto entusiasmo in squadra"

item-thumbnail

United Rugby Championship: il mercato di Benetton, Zebre, Edimburgo e Glasgow

Tutti i movimenti delle quattro formazioni della conference italo-scozzese di URC

10 Agosto 2022 United Rugby Championship
item-thumbnail

Il rebranding delle Zebre

Nuovo logo e nuovi colori sociali per la franchigia di Parma, nel tentativo di legarsi sempre di più alla città

item-thumbnail

Italia, Benetton e Zebre: il calendario completo della stagione 2022/2023

Tutte le partite della nazionale e delle due franchigie tra Test Match, United Rugby Championship, Challenge Cup e Sei Nazioni

10 Agosto 2022 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Nicolò Teneggi è un nuovo giocatore delle Zebre

L'apertura dell'Italia under 20 passa alla franchigia ducale

item-thumbnail

Benetton, Bortolami: “Se Ioane torna, bene, altrimenti faremo a meno di lui”

Il capo allenatore dei Leoni è stato chiaro: "Per me vige il concetto di squadra, non del singolo"