Top10, Innocenti invita i club a investire nel campionato

Presentando la finale del massimo campionato, il presidente FIR ha detto che alle società è richiesto un salto di qualità anche nello sviluppo del prodotto Top10

Marzio Innocenti, presidente FIR, nella commissione "Rugby di base" di World Rugby. PH Pino Fama

Marzio Innocenti, presidente FIR, ha parlato degli investimenti dei club nel Top10 – ph. Pino Fama

Si è tenuta nella mattinata del 24 maggio la conferenza stampa di presentazione delle due finali dei massimi campionati italiani, il Top 10 e la Serie A Femminile, entrambe di scena al Lanfranchi di Parma sabato 28 maggio.

Il presidente della FIR Marzio Innocenti ha colto l’occasione per presentare l’evento e per invitare le società che compongono il massimo torneo domestico maschile ad investire con più convinzione nello sviluppo della competizione.

“La finale del Top10, in concomitanza della finale della Serie A Femminile, sarà un vero e proprio evento sportivo – ha detto Innocenti, riferendosi anche all’allestimento dell’area terzo tempo, simile a quella presente all’Olimpico durante le gare del Sei Nazioni – Forse questo farà capire alle società del Top10 che anche a loro è richiesto un salto di qualità, in modo che le persone, quando vanno a vedere le partite, trovino un ambiente dove si può trovare convivialità, divertimento ed eventi collaterali, rendendo gli incontri ancora più appetibili.”

“Molto spesso purtroppo vedo partite del nostro campionato dove c’è il deserto sugli spalti. Qui invece la Federazione vuole dare un piccolo esempio di quello che potrebbe essere il modello e spingere le società a quello che è uno dei punti fondamentali, stante il massimo impegno federale, per sviluppare questo campionato che tutti ci chiedono di far crescere: investire. E chi dovrebbe investire nel massimo campionato italiano se non le squadre che ne fanno parte?”

Leggi anche: Andrea Piardi dirigerà la finale di Top10

“La finale sarà quindi anche un modo per invitare tutti quanti a scegliere la strada che noi ci stiamo sforzando di indicare. Spero che la prossima finale ci costringa a scegliere uno stadio più grande e che il campionato italiano diventi quel punto di passaggio necessario per far crescere i nostri giovani per avere successi sempre maggiori, poi, come movimento, nel Sei Nazioni e alla Rugby World Cup.”

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Rovigo: ufficiale l’arrivo di Giovanni Montemauri

Prende sempre più forma la rosa dei 'Bersaglieri'

6 Luglio 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top10, Viadana: mercato in movimento, fra acquisti e rinnovi

Il club lombardo si prepara a vivere la stagione 2022-2023

6 Luglio 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top10, Colorno: un rinforzo in seconda linea, è Federico Gutierrez

L'argentino completa il reparto delle seconde linee emiliane

5 Luglio 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top10, Rovigo: dal mercato arriva il terza linea argentino Bautista Stavile

Altra terza linea per i veneti, ancora dall'Argentina

5 Luglio 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top10: Lautaro Casado è il primo rinforzo del Rovigo

Il numero 8 è stato la stella del Viadana nelle ultime tre stagioni

4 Luglio 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top10: Colorno ingaggia Gianluca Broglia

Seconda linea classe 1998, italo-argentino e alla Lazio nella scorsa stagione. Dodicesimo acquisto per i biancorossi

4 Luglio 2022 Campionati Italiani / TOP 10