La FIR vara una Commissione per il Top10

La federazione in prima fila per far crescere il massimo torneo nazionale

Decisa la sede per la finale del Top10 e della Serie A femminile ph. FIR

La FIR lancia una Commissione per il Top10 – ph. FIR

La FIR, contestualmente alla presentazione della finale del Top10 2021/22 fra Rovigo e Petrarca, ha comunicato di aver varato una Commissione per lo sviluppo del massimo campionato italiano.

L’obiettivo dell’organo sarà quello di definire le linee strategiche di sviluppo del Top10 dal profilo tecnico e determinare quali siano le destinazioni d’suo delle risorse che i club del campionato metteranno a disposizione, se necessario valutando anche modifiche alla struttura del torneo.

Della Commissione faranno parte il presidente federale Marzio Innocenti, i suoi vice Giorgio Morelli e Antonio Luisi, i consiglieri federali Gianni Fava, Antonella Gualandri, Carlo Festuccia e Carlo Orlandi, il Segretario generale Roberto Musiani, il Direttore tecnico Daniele Pacini, il Direttore dell’alto livello Franco Smith, il Consulente legale Guido Valori e il Responsabile comunicazione Andrea Cimbrico.

Leggi anche: Top10, Innocenti invita i club a investire nel campionato

“Nell’anno intercorso tra la Riunione di Verona, che ha segnato il riposizionamento del Top10 nella progettualità d’alto livello della FIR, abbiamo ottenuto risultati importanti sotto il profilo dell’evoluzione tecnica del nostro massimo campionato e della capacità del torneo di essere funzionale alla formazione di atleti per il contesto internazionale” ha detto Innocenti, introducendo la Commissione.

“La Federazione ha creduto e continuerà a credere ed investire nel campionato. Gli investimenti attuati in questi dodici mesi per implementare il TMO, garantire una copertura televisiva senza precedenti, consolidare il Top10 come un asset di comunicazione centrale nelle strategie di FIR e, sopra ogni cosa, introdurre nuove regole funzionali ad innalzare l’offerta tecnica per meglio rispondere alle necessità del rugby d’élite hanno dato risultati concreti, e proseguiranno nelle stagioni a venire.”

Leggi anche: Serie A Femminile, la stessa finale 3 anni dopo

“La creazione di questo nuovo organismo interno a FIR è un ulteriore segnale della nostra volontà di lavorare, insieme ai Club ed al loro servizio, affinché il nostro campionato sia sempre più funzionale alla visione del rugby italiano che siamo impegnati a tradurre in realtà.”

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

URC: si continua con le Zebre, per ora

In un'intervista il presidente FIR Marzio Innocenti spiega che cosa ha convinto il Consiglio federale a puntare ancora su Parma

4 Luglio 2022 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Approvato il bilancio Fir 2021, con un avanzo di oltre 17 milioni

Il Consiglio Federale della Federazione Italiana Rugby ha approvato il Bilancio Consuntivo del 2021

29 Giugno 2022 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

I poli di sviluppo per la formazione congiunta Fir/Club

Il 1 luglio partirà ufficialmente il nuovo progetto tecnico congiunto per il rugby d'elite

29 Giugno 2022 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

FIR: il contenuto della Circolare Informativa per il 2022/23

La divisione su due livelli del rugby femminile, i joker medicali, la tutela sanitaria e i "giocatori italiani"

25 Maggio 2022 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Il sito web della FIR dedicato agli eleggibili

Un portale per raccogliere informazioni su profili che possano qualificarsi come italiani a fini sportivi

24 Maggio 2022 Rugby Azzurro / Vita federale