Ronan O’Gara: “Nel tour in Nuova Zelanda l’Irlanda è pronta a fare la storia”

Il grande numero 10 è convinto che i verdi possano fare il colpaccio il prossimo luglio sfidando gli All Blacks

Ronan O'Gara: "Nel tour in Nuova Zelanda l'Irlanda è pronta a fare la storia" - ph. Sebastiano Pessina

Ronan O’Gara: “Nel tour in Nuova Zelanda l’Irlanda è pronta a fare la storia” – ph. Sebastiano Pessina

Non c’è dubbio che l’appuntamento più atteso dell’estate ovale internazionale sarà il tour dell’Irlanda in Nuova Zelanda: tre test match in programma (9, 16 e 23 luglio) da giocare ad Auckland, Invercargill e Wellington per mettere di fronte due squadre molto ambiziose in vista della prossima Coppa del Mondo. Ci saranno tantissimi temi d’interesse, compresa quella rivincita che gli All Blacks cercheranno dopo aver perso a Dublino nel novembre 2021.

Leggi anche: Sei Nazioni 2022: le statistiche del torneo. Lamaro e Ruzza i migliori per placcaggi totali e rimesse laterali vinte

A riguardo è intervenuta l’ex stella del rugby irlandese Ronan O’Gara, che ha detto: “Questo tour metterà l’Irlanda di fronte al massimo livello possibile, a qualcosa di durissimo da affrontare. Sarà un rugby completamente diverso rispetto a quello che giocheremo da ora, visto che la squadra andrà a giocare durante l’inverno australe, quindi ci si troverà su campi molto umidi. Inoltre l’ambiente sarà estremamente ostile, una spinta in più per provare a fare la storia”.

Secondo O’Gara l’occasione che si presenta davanti per i “verdi” è quindi “Una grande opportunità. Nessuna squadra irlandese è mai riuscita a vincere in Nuova Zelanda, ma questo gruppo ha le potenzialità per farlo. Lo dico anche guardando a quanto successo nel Sei Nazioni, dove coach Farrell ha schierato tanti giocatori diversi tutti capaci di dare qualcosa. Ormai il livello della nostra Nazionale è altissimo”.

Guarda anche: Gli highlights dell’ultima vittoria irlandese sugli All Blacks del novembre 2021

Anche se mancano ancora diversi mesi, è già alta l’attenzione in casa irlandese per quello che accadrà quest’estate. Sinora nei 33 precedenti con gli All Blacks, i “verdi” hanno vinto tre volte (una a Chicago nel 2016 e due a Dublino nel 2018 e 2021), pareggiato a Dublino nel 1973 e perso le altre 29 sfide.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Sam Whitelock non ha ancora finito: l’ultima è con i Barbarians

Il seconda linea chiude la propria carriera con il test match del club a inviti contro le Fiji

item-thumbnail

Summer Series 2024: Tommaso Boni convocato con gli USA

Dopo l'esordio dello scorso anno, ecco la conferma nel gruppo delle Eagles per il trequarti centro ex Zebre

item-thumbnail

Summer Series 2024, Sudafrica: 9 giocatori sono al momento fuori per infortunio

Rassie Erasmus deve fare i conti con un'infermeria pienissima

item-thumbnail

De Allende già carico per Sudafrica-Irlanda: “I media irlandesi ci mancarono di rispetto, ce lo riprenderemo”

Il centro sudafricano rievoca brutti ricordi del passato e avverte: "Sembrerà una guerra"

item-thumbnail

La Georgia under 20 ha demolito l’Inghilterra in un test pre-Mondiale

Sconfitta clamorosa per i detentori del Sei Nazioni di categoria, che affondano 45-17 contro i Junior Lelos

item-thumbnail

Summer Series 2024: i 37 convocati della Scozia

Gregor Townsend affronta il tour nelle Americhe con 10 esordienti