La Francia vince il Sei Nazioni 2022: Grande Slam e Inghilterra battuta 25-13

Festa grande allo Stade de France, interrotto un digiuno di 12 anni con un torneo memorabile

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Hrothepert 19 Marzo 2022, 22:54

    Chapeau ai cugini frogs!!!

  2. mic.vit 19 Marzo 2022, 22:57

    se arbitra lo Jaco, la puoi portare a casa segnando una punizione agli inizi e poi passare tutto il resto del match a provare mischie…
    Ad ogni modo, vittoria meritata per i francesi, troppi errori nel breakdown per gli inglesi, nonchè uno smodato uso del piede…
    Jaminet giocatore del torneo…

  3. aries 19 Marzo 2022, 23:00

    Complimenti! Squadra pazzesca al vertice di un movimento impressionante! Bene che abbiano vinto loro, sono contento! Poi quando perde l’Inghilterra sono pure doppiamente contento! Bravi!

  4. Camoto 19 Marzo 2022, 23:04

    Tifo Francia da sempre e sono contento, anche se un paio di cose vanno sottolineate
    – vinto con una difesa che demoralizza l’avversario, un muro, non certo con il bel gioco tipico, a parte le fiammate dove mostrano una enorme superiorità
    – la scelta di lasciare la gestione dei calci, tutti i calci (drop, piazzati e verso la rimessa) a Jaminet ha lasciato fuori dal gioco una delle migliori aperture del mondo. Tra l’altro non è che il 15 abbia brillato per precisione, io sinceramente preferisco Dulin, con N’tamack a gestire quello che gli compete
    – Dupont è il giocatore migliore del mondo, ma oggi avrei dato ad Aldritt o Woki il MOM, sono una garanzia e non sbagliano nulla
    Comunque Allez la France

    • mikefava 19 Marzo 2022, 23:33

      Allora, ti dico una cosa: Dulin è costato il Sei Nazioni alla Francia, lo scorso anno…giocatore dalle doti sopraffine, ma ad un certo punto pensava di essere onnipotente, partendo dalla sua area di meta a difesa avversaria schierata. Jaminet fa il suo e lo fa piuttosto bene, calcia in maniera splendida, non ha i guizzi geniali di Dulin, ma è concreto e fa pochi errori. La differenza sta tutta qua. Con buona pace di Ntamack, che deve solo dare qualche pallone senza sbavature ed è a posto, il resto del lavoro lo fanno gli altri. Tra l’altro io lo trovo parecchio sopravvalutato, come apertura.

    • Ventu 20 Marzo 2022, 10:05

      A tolosa spesso calcia Ramos non Ntamack. Detto questo Jaminet ultimamente sta calciando peggio. Qualche mese fa era considerato un cecchino

      • mikefava 21 Marzo 2022, 04:13

        Diciamocelo, i piazziati non sono il punto forte di Ntamack. Poi è vero che Jaminet ha leggermente calato la sua percentuale di realizzazione dei calci, ma rimane comunque ottimo…vorrei sapere qual è stata la sua percentuale in questo Sei Nazioni.

  5. mikefava 19 Marzo 2022, 23:44

    Complimenti alla Francia! Sentiti, perché mi sono sembrati per anni la grande incompiuta, potenzialmente letali ma mancava loro sempre qualcosina, finalmente sono riusciti a raggiungere il risultato, anche perché obiettivamente erano la miglior squadra, senza se e senza ma. Mi spiace per l’Irlanda, ma non lo avrebbe meritato, troppi regali e un livello che comunque non era quello francese. Il mio personale giocatore preferito della Francia è Gregory Alldritt: una colonna, che non sbaglia un colpo praticamente mai. Ammiro molto anche Damian Penaud, per me una delle migliori ali al mondo e Gaël Fickou, giocatore di cui non si può fare a meno…e ovviamente Antoine Dupont, intelligenza e talento fatti rugbista.

  6. Davide 20 Marzo 2022, 09:53

    Complimenti alla Francia. Ottimo torneo e momenti di grande rugby.
    Non ho particolare simpatia per i cugini ma devo dire che la vittoria è strameritata e che, spesso, guardare le loro partite é stato un piacere tanto per la costanza quanto per le fiammante di bel gioco.

  7. LiukMarc 20 Marzo 2022, 12:47

    Partita tra due squadre che puntano alla RWC 2023. Però una sembra avere le idee chiare, motivazioni giuste, bel gruppo ed essere in piena traiettoria per giocarsela, l’altra (che sicuro scarsa non è, ce ne ha dati 40+ a zero, e mi smentirà sicuro) che non sembra ancora avere bene chiaro cosa fare, a parte la partita (persa) con gli irlandesi mai in grado di imporsi davvero fisicamente, e con un rugby molto meno “vivace” dei dirimpettai sulla Manica. Poi ecco, parliamo di due potenze assolute, ma ieri la differenza (che per me c’è tutta) si è vista proprio nel gioco e la capacità di mettere in difficoltà l’avversario.

Lascia un commento

item-thumbnail

Sei Nazioni 2023: il calendario completo dell’edizione femminile

Cinque weekend di gioco tra marzo e aprile per decretare la nuova regina del Championship femminile

26 Agosto 2022 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

La dura risposta di Danny Cipriani alle critiche di Eddie Jones sulle scuole private

"Quando la nazionale perde, Eddie punta il dito sempre altrove" - ha detto tra le altre cose l'ex apertura della nazionale inglese

16 Agosto 2022 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Italia, Benetton e Zebre: il calendario completo della stagione 2022/2023

Tutte le partite della nazionale e delle due franchigie tra Test Match, United Rugby Championship, Challenge Cup e Sei Nazioni

10 Agosto 2022 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

L’Irlanda darà un contratto da professionista a 43 rugbiste

Per la Federazione irlandese è la prima iniziativa simile legata al rugby union

item-thumbnail

Andy Farrell ha rinnovato con l’Irlanda fino al 2025

Il prolungamento del contratto arriva dopo la storica vittoria nella serie in Nuova Zelanda contro gli All Blacks

29 Luglio 2022 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni: la Francia potrebbe “abbandonare” lo Stade de France

Una trattativa, in comune col calcio, e all'orizzonte una potenziale sede alternativa