Sei Nazioni 2022, Italia: i convocati per il match contro l’Irlanda. Ci sono tre novità

Sono 33 i giocatori scelti da Crowley in vista del match contro i “Verdi”

COMMENTI DEI LETTORI
  1. matt82 15 Febbraio 2022, 13:32

    X la partita contro l Irlanda mi aspetto diversi cambi magari farà
    Fischetti lucchesi zilocchi
    Cannone Ruzza
    Pettinelli halaifhi lamaro
    Braley. Garbisi
    Ioane. Brex. Zanon bruno
    Padovani
    Panchina faiva nemer Ceccarelli sisi zuliani steyn varney Marin

    • Camoto 15 Febbraio 2022, 13:50

      Traore Lucchesi Zilocchi
      Cannone Ruzza
      Pettinelli Giammarioli Lamaro
      Fusco Garbisi
      Ioane Lucchin Tavuyara Bruno
      Capuozzo

      Fischetti Faiva Ceccarelli Sisi Halahifi Varney Marin Padovani

    • Mich 15 Febbraio 2022, 14:24

      Fischetti Lucchesi Zilocchi
      Cannone Ruzza
      Pettinelli Parisse Lamaro
      Fusco Garbisi
      Ioane Brex Zanon Mori (un altro match point glielo do)
      Padovani

  2. bangkok 15 Febbraio 2022, 13:36

    Ma che [email protected]….Treviso dà 19 giocatori e ne vengono rilasciati 3, le Zebre ne fanno 7 e ne vengono rilasciati 6!!!
    Come mandate allegramente in vacca la stagione Benetton

    • mamo 15 Febbraio 2022, 14:04

      Avvilente per non dire irritante.

    • Hrothepert 15 Febbraio 2022, 15:32

      Sorvolando sul ciclico riaffiorare della, provincialistica, cultura del preferire gli interessi particolari del proprio orticello, rispetto a quelli generali della “tenuta” di cui il suddetto orticello fa parte e al quale è funzionale); tanto per la cronaca e per chiarire, ricordo che la partecipazione alla Celtic League e, quindi, la creazione delle francigie, è stata decisa in funzione della Nazionale e della sua partecipazione al Torneo delle Sei Nazioni, dai cui ricavi provengono i milioncini di euro che la Federazione da, come contributo, per la funzione svolta alla franchigia e che nessuno ha messo la pistola alla tempia a chicchessia per costringerlo a presentare la propria candidatura per ottenere la licenza di franchigia.
      P.s.
      Oltretutto, trovo singolare che certi forumisti, i quali, giustamente, rimarcano continuamente la differenza di livello del roster tra Treviso e le Zebre, poi si adirino perchè lo staff della nazionale, invece di rilasciare quelli, più performanti, di Treviso, rilasci quelli meno performanti delle Zebre!!!

      • yes nine 15 Febbraio 2022, 19:11
      • ginomonza 15 Febbraio 2022, 19:33
      • cammy 15 Febbraio 2022, 20:30

        beh che dire.. nn c’è niente d aggiungere.. complimenti

      • conan 15 Febbraio 2022, 22:48

        Nessuno quì pretende che Treviso venga prima della Nazionale. Solo che fa specie che a Treviso siano rilasciati solo 3 che giocatori.
        Giusto? Sbagliato? Non so, magari si sono messi d’accordo con le franchigie.
        Però invece di scrivere la tua bella supercazzola, argomenta a fronte di un messaggio scritto da un forumista, non dalla società Benetton Treviso.

        • ginomonza 16 Febbraio 2022, 09:33

          Mi sembra che tu non abbia capito niente.
          Ho ha solo ricordato come stanno le cose.l rivolgendosi ai forumisti.
          Dimmi dove si sia rivolto a direttamente a Benetton.

      • mistral 16 Febbraio 2022, 09:56

        …@hrothepert, bella arringa difensiva, la domanda successiva dovrebbe essere: premesso che solo Treviso approvvigiona la nazionale, e che i giocatori delle Zebre non servono neanche a puntellare la panca, “qui prodest” le Zebre multicolor?… post-metto che il sistema misto franchigia-mezzo club adottato dalla FIR per lo sviluppo del movimento da vent’anni a questa parte non mi ha mai convinto e mai mi convincerà, per me Treviso e Parma pari sono, ma quello a me pare evidente é che il livello della nazionale, con questa filosofia di sviluppo, è andato via via diminuendo…

        • Hrothepert 16 Febbraio 2022, 15:04

          @mistral, a mio modestissimo avviso, non è questa filosofia di sviluppo che ha fatto diminuire il livello della Nazionale, ma il fatto che, a fronte anche di un bacino di utenza limitato (cosa cui, per esempio, gli scozzesi hanno rimediato con una mirata campagna di arruolamento di oriundi), ma la cronica carenza formativa, a livello di skills, che è in grado di dare il sistema rugbystico italiano e spero che le performances della under 20 siano realmente veritiere e non soltanto frutto di una “gonfiatura” atletico/fisica, che al livellarsi tra i seniores, lasci trasparire la solitia mancanza di skills; a chi invoca un ritorno al solo campionato nazionale, infune, mi sento di rispondere che, se anche col sistema delle franchigie, siamo ridotti così, non oso pensare a quello che sarebbe il divario che pagheremmo con un sistema che avesse come apice il campionato nazionale.

          • mistral 16 Febbraio 2022, 15:31

            … parole che condivido, ma non puoi sviluppare un movimento sportivo come il rugby ( impostando una politica di diffusione “a pioggia” che disperde risorse economiche e umane anche su territori non vocati… é come voler sviluppare l’hockey su ghiaccio in liguria o sulla costiera amalfitana… ritengo che concentrare risorse sulla “nazione” veneta non sia una eresia, non perché i veneti mi stiano simpatici o altro, ma perché nel dna della regione il rugby è una realtà storica, culturale, etica… da altre parti meno, molto meno…

          • Hrothepert 16 Febbraio 2022, 15:37

            Personalmente, mi basterebbe che, anche dalla “nazione” veneta, uscissero dei praticanti con delle skills adatte a competere con i nostri avversari.

      • riccardo15 16 Febbraio 2022, 12:17

        concordo pienamente.

  3. mikefava 15 Febbraio 2022, 13:39

    Vabbè, Parisse lo vedremo forse per la partita in casa contro la Scozia o forse manco quello…Giammarioli ci sta, anche perché non c’è davvero altro. La cosa preoccupante è dover chiamare Tavuyara…

    • matt82 15 Febbraio 2022, 13:43

      Voglio sperare che prima di lui ci sia bruno o al più padovani con capuozzo estremo

      • mikefava 15 Febbraio 2022, 14:33

        Nelle gerarchie voglio sperare di sì, ma io intendevo che è preoccupante non avere di meglio di Tavuyara da chiamare…

        • brock 15 Febbraio 2022, 14:53

          Mah, nel deprimente mondo delle ali italiane non disprezzerei così Ratuva.
          Che peraltro, se si alza con il piede giusto mangia in testa chili di pastasciutta a tutti i pari ruolo nostrani.
          Se si alza con il piede sbagliato è un altro discorso, ma quello lo capisci dopo 5 minuti dal fischio d’inizio.

          • mikefava 15 Febbraio 2022, 18:55

            guarda, brock, sono d’accordo sul fatto che Tavuyara a volte sorprenda e magari “de baucon” (come si dice da me, non so da dove venga tu, ma comunque “con un po’ di fortuna ignorante”) ti batte anche 2-3 uomini e va in meta. Però, appunto, deve essere in giornata. A suo favore si può dire che non sembra mai minimamente preoccupato, che davanti abbia Itoje o un ragazzetto del Mogliano.

        • matt82 15 Febbraio 2022, 15:26

          X me gesi sarebbe da inserire nel raduno tempo 2 anni diventa titolare

          • SilverShadow 15 Febbraio 2022, 16:28

            Gesi piace anche a Crowley (e a Bortolami…), ma è un 11 e lì Ioane non lo schiodi nemmeno morto. Il problema è il 14.

          • brock 15 Febbraio 2022, 16:49

            Vero, potrebbe fare tanta strada come altri della U20.
            Sperando che non diventi anche lui una macchina da autoscontri.

    • Mich 15 Febbraio 2022, 13:48

      Mi ripeto, nel 2015 ci indignammo tutti per il mancato addio al campo di Mauro, contro la Romania. a risultato acquisito e qualificazione non conseguita, Brunel non lo fece giocare nemmeno per pochi minuti, per tributargli il giusto commiato.
      Sul serio ci accontentiamo di salutare Sergio a pochi passi dalla mancata sfida agli AB al mondiale 2019?

    • Hrothepert 15 Febbraio 2022, 15:46

      @mikefava, anche secondo me, ammesso che lo chiamino, a Parisse e, forse, giustamente è meglio assicurare il grna finale, davanti al pubblico amico, contro la Scozia.

  4. fulvio.manfredi 15 Febbraio 2022, 14:09

    Ancora errori su errori anche in sede di convocazione. Ma come, dobbiamo affrontare un match in un contesto difficilissimo in cui partiamo da uno 0 a 40 a loro favore, e rinunciamo a Parisse. Ha dimostrato di esserci come condizione, è l’unico che in questi casi può far valere una leadership da capitano, e lo lasci a casa: se non vuoi schieralo dall’inizio va bene, ma intanto riaggregalo al gruppo. Non si può fare, perché c’e’ da pensare al futuro? Ma quale futuro? Dopo vent’anni di fallimenti, l’unico futuro che rimane da provare è una franchigia nazionale stile Argentina (compreso il coach) con sede a Treviso, le altre sono tutte balle!

    • Mich 15 Febbraio 2022, 14:19

      Parisse andava considerato sopratutto per costruire il futuro. Bene il rinnovo della rosa e assodato che Sergio non sarà dei nostri in Francia 2023, un uomo di esperienza come lui, con la sua condizione e le sue performance attuali non poteva che fare bene, in campo e negli spogliatoi. E’ esattamente il futuro ad avere bisogno di Sergio, ovvero i giovani del presente che domani dovranno trainare la nazionale (es. Pettinelli, ma non necessariamente serve guardare nello stesso reparto).

      • kinky 15 Febbraio 2022, 15:46

        Mich, sono d’accordo!

        • mamo 15 Febbraio 2022, 16:21

          Beh ? cos’è ‘sta storia ? Ti sei dimenticato il Pe-tra-rca, Pe-tra-rca,Pe-tra-rca !
          😉

          • kinky 15 Febbraio 2022, 20:39

            ah ah ah, pensa che diventerai il mio peggior nemico!!!

          • mamo 15 Febbraio 2022, 21:38

            Naaa.
            Dovrei diventare nemico del 30% dei miei amici.
            Poi una cosa è fare il tifo per una squadra che ha una storia così come i suoi tifosi (anche se onti), un’altra è farlo per una al solo scopo di fare gli haters contro il resto del mondo 😉

          • kinky 16 Febbraio 2022, 08:05

            Allora facciamo così….diventerai (come tutti i tifosi Benetton) il mio miglior nemico!

          • mamo 16 Febbraio 2022, 10:02

            ecco. Così ci sto.

      • ginomonza 15 Febbraio 2022, 19:37
      • lear2 15 Febbraio 2022, 20:24

        Senti Mich, a me non è ancora andata giù che Parisse in pieno mondiale a Londra 2015, da capitano lasciasse la squadra per tornare a Parigi per fare fisioterapia, un capitano non avrebbe mai abbandonato la squadra anche con le budella in mano, lui è stato l’unico a farlo, non ci sono precedenti in nessuna altra squadra, e poi e ritornato.
        …….ma di cosa vogliamo parlare ?!

        • Mich 16 Febbraio 2022, 13:29

          Vogliamo parlare di Parisse e di rugby; e di salute, visto che hai aperto l’argomento. Questa immagine stoica alla Salvate il soldato Ryan è un pò anacronistica.

          • lear 17 Febbraio 2022, 08:34

            ….stai proprio fuori binario

          • Mich 17 Febbraio 2022, 11:13

            @lear, non era mia intenzione stare in nessun binario. Rispondevo alla tua retorica “ma di cosa vogliamo parlare?”. La tua replica di adesso non mi pare costruttiva, ma sembrerebbe tesa a minare la credibilità di ciò che dico con un semplice “stai proprio fuori binario”. Ma non spieghi il perchè. Dal tuo commento su Parisse direi che sei il suo migliore confidente perche per pronunciarsi con tanta convinzione su certe scelte soggettive e personali, che riguardano la salute e la propria capacità professionale, bisogna avere davvero tanta contezza dei pensieri più intimi di una persona. Io non giudico nemmeno il mio migliore amico, e di lui so davvero tutto, figurati se mi pronuncio su chi guardavo in TV una decina di volte l’anno.

    • Toto 15 Febbraio 2022, 15:16

      Sula franchigia unica, come tifoso sarei d’accordo. Collegarmi tutti i sabati, con la concreta speranza di vedere una squadra con molte più chance di vittorie di quelle attuali, sarebbe il massimo. Riflettendo però sulla necessità di portare quanti più giovani al livello internazionale, dato che fino alla U20 sono ottimi, ma da lì in poi faticano a trovare il livello, direi che avremmo bisogno addirittura di 3 franchigie. Ci vorrebbe, oltre a Benetton e a Banzato, un altro sponsorizzatore/finanziatore per una squadra in Emilia, o Lombardia, o Abruzzo o a Catania (bei tempi quelli dell’Amatori) o in qualunque altro posto d’Italia purché facesse un buon lavoro. Perché considerato che la Benetton, nell’ultima partita coi Dragons, aveva 8 stranieri nel XV iniziale, 12 in totale su 23. Chiaramente, al momento non possiamo pensare a una franchigia a livello delle top in URC composta solo da italiani, quindi il numero di giocatori stranieri in rosa non diminuirebbe e, di conseguenza, lo farebbe quello di giovani italici che fanno il salto di qualità dall’U20/internazionale.

      • TheTexanProp 15 Febbraio 2022, 18:54

        Hanno cannato il business plan dall’inizio IMO. La prima franchigia o le prime due dovevano aver sede in Veneto in modo tale da creare seguito, attirare sponsor, e invogliare le altre regioni a puntare su aver una franchigia. Avrebbero consolidato l’idea di “rugby” in italia usando la regione con piu seguito, sia sociale che storico che economico. Invece hanno creato una franchigia in un luogo dove a parte quelli che vanno a vedere il calvisano a nessuno ciava realmente del rugby se non magari negli ultimi anni (ma un leggero boost a confronto della storicità che c’è in Veneto).

        Non sono filo Veneto (sono da Spresiano, TV ma non abito in Italia da 15 anni) e parlo di puro business perchè alla fine di questo si tratta. Per me hanno cannato l’idea dall’inizio e ora devono ricominciare quasi da zero. Devono assolutamente spostare la franchigia in Veneto prima che sia troppo tardi IMO e ricreare un po di passione per questo sport con vittorie. O la va o la spacca.

        • ginomonza 15 Febbraio 2022, 19:42

          Non sono filoveneto infatti sei veneto🤣😂
          Comunque hai ragione

          • aries 15 Febbraio 2022, 19:54

            The TexanProp, anche se mi par di ricordare si sia spostato più a est, ha sempre ragione!😉

          • TheTexanProp 16 Febbraio 2022, 04:48

            @aries si Sono il low country prop Ora 😉 non ho quasi mai ragione. Basta chiedere a mia moglie 😂. A me dispiace per l’andazzo e il destino quasi segnato delle Zebre. Mi sono sempre guardato entrambe (Benetton ha il mio cuore da quando giocavo con la Tarvisium e Villorba) ma ultimamente le zebre sono uno strazio con giocatori promettenti totalmente involuti. Devono cambiare pure per i giocatori altrimenti sono per me sono “spacciati”.

        • Toto 15 Febbraio 2022, 23:20

          Che sia questione di piccioli (consentitemi una parola nel mio dialetto di origine, così intercaliamo quello veneto, che qui impera e che a me, tra l’altro, piace tantissimo), non ci piove. E’ il professionismo. Però una franchigia con giusto seguito, radicamento territoriale e sponsor fuori dal veneto farebbe comodo al movimento.

          • TheTexanProp 16 Febbraio 2022, 04:41

            Farebbe tantissimo comodo ma era per me lo step successivo. L’idea di rugby in Italia non è mai stata consolidata IMO. Dovevamo puntare a quello quando siamo entrati nel professionismo per poi andare oltre il polmone Veneto.

        • lear 17 Febbraio 2022, 08:56

          Scusa Texan, penso che anche tu sia a conoscenza che in Veneto c’è sempre stata una rivalità storica, lo posso dire perchè io la toccai con mano ad un torneo Topolino, che ha precluso una crescita di pari proporzione ai tanti praticanti e club, pure la allora nascita del super club dei Dogi fallì perchè non sapevano accordarsi su un progetto che poteva riflettersi sull’innalzamento del livello e anticipare un po i tempi verso l’alto livello. Solo con l’avvento del campionato Celtico si è cercato di collaborare, ma da quanto vedo ora la cosa si ripropone altrimenti avrebbero collaborato tutti per fare ancora più grande la Benetton, invece stanno pensando di portare un’altra franchigia a Padova.
          Corsi e ricorsi storici……….

  5. Parvus 15 Febbraio 2022, 14:21

    ratuva non è quello che ra appena arrivato a treviso.
    è molto meno mobile.

  6. LiukMarc 15 Febbraio 2022, 14:46

    Mi ero completamente dimenticato che Tavuyara è equiparato…

  7. ivo romano 15 Febbraio 2022, 14:56

    Fusco garbisi Ioane Brex Mori Bruno Capuozzo. Persa per persa ,provare con giocatori che almeno sul piano dell’attacco possono dare qualcosa di differente.Capuozzo ,per me, è una carta da giocare.

    • lear 17 Febbraio 2022, 08:36

      ivo sono pienamente d’accordo con te, almeno Mori giocherebbe nel suo ruolo altro che ala

  8. mikefava 15 Febbraio 2022, 15:42

    Quella con l’Irlanda è l’unica partita che proprio non ho voglia di guardare…vedermi l’hat trick di Hansen non mi sfagiola granché.

  9. onit52 15 Febbraio 2022, 15:47

    ….il pericolo c’è …che anche quest’ anno le ambizioni del club siano frustrate, perché non è che la cosa finisca come per incanto con il sei Nazioni……..
    Mi sa che quest’ anno oltre al doveroso riposo servirà il motivatore ,chiamatelo come volete , per riprendere…ma quello che è anche peggio la consapevolezza che all’ orizzonte non ci sono soluzioni diverse …..

  10. onit52 15 Febbraio 2022, 15:51

    Post fuori posto voleva aggiungermi sopra a @Bangkok e @mano..

    • mamo 15 Febbraio 2022, 16:22

      Così è (se vi pare)
      😉

    • bangkok 15 Febbraio 2022, 17:04

      Mio Dio quanto sei piccolo provinciale pure tu…!
      Vergogna!!!

    • mamo 15 Febbraio 2022, 21:19

      Vedi Onit, questo rammarico è lo stesso che provano Bortolami, Vigna, Ongaro & Co..
      È giusto sollonearlo e altrettanto giusto sbattere le palpebre in un cenno di solidarietà per chi non lo capisce.

  11. F.A.L 15 Febbraio 2022, 17:34

    Vabbè dai…anche questo 6N è andato a p…… …che facciamo? na partitella a curling?

    • aries 15 Febbraio 2022, 17:51

      A me prende bene il curling! Mi rilasso a guardarlo, tipo i tornei di biliardo all’Italiana…

      • Flaviuz 15 Febbraio 2022, 19:51

        Ho ancora i brividi quando risento la telecronaca della finale del misto!

        • aries 15 Febbraio 2022, 19:59

          😂😂😂 i brividi del rigor mortis! Comunque, fin dall’edizione d’esordio alle olimpiadi lo seguo sempre, è troppo uno sport da alcolizzati! Peccato che alla fine, almeno uno non sia abbonato a qualcosa che lo trasmette, si veda solo in queste occasioni olimpiche…

          • F.A.L 15 Febbraio 2022, 20:04

            Appena letto!!! Italia demolisce gli Usa campioni olimpici e resta aggrappata al sogno qualificazione!!! Forza fioiiiiii

          • aries 15 Febbraio 2022, 20:08

            Comunque la ragazza cadorina del misto potrebbe essere la mia cugina che non ho mai conosciuto! Mi spaccio per toscano ma in realtà vengo da lì, mio padre è di Santo Stefano…

          • aries 15 Febbraio 2022, 20:11

            F.A.L., la demolizione è già una notizia, almeno per noi che di solito siamo abituati a farci demolire… Che poi la demolizione in che consiste? A squadra schierata gli lanciano addosso una di quelle pietre?

          • F.A.L 15 Febbraio 2022, 20:27

            😂😂😂😂
            Ed io che pensavo fosse un bollitore.. E invece è una pietra..

          • Winchester 15 Febbraio 2022, 20:44

            Per anni ho abitato in un posto con vista sull’unica isoletta dove cavano quelle pietre… una vista al tramonto che mi manca…

          • Hrothepert 15 Febbraio 2022, 20:51

            @Winchester, già, abitavi ad Ayr, e, se non ricordo male, sei andato anche a mangiare dai Cecchini, vero?

  12. Piriweepu9 15 Febbraio 2022, 21:21

    Se Tavuyara gioca come sa fare abbiamo 2 ali da leccarsi i baffi.. a me come gioca piace, poi io non capirò molto di rugby, ma in Italia ad avercene di Tavuyara..

  13. mikefava 15 Febbraio 2022, 23:48

    Io contro l’Irlanda proverei delle soluzioni diverse, fossi Crowley, tanto non la vinceremmo nemmeno se l’Irlanda prendesse tre rossi…Capuozzo lo terrei per le ultime due, giusto per cercare di smuovere un po’ la situazione.

Lascia un commento

item-thumbnail

La stampa estera: “L’Italia ha dato segnali promettenti, diamole il tempo di crescere”

Dylan Coetzee, giornalista di Planet Rugby, ha tracciato un dettagliato bilancio della stagione azzurra

4 Dicembre 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

“Kieran, ti piace come gioca l’Italia?”

L'inconsueta domanda del presidente della Federazione Italiana Rugby Marzio Innocenti al Commissario Tecnico

2 Dicembre 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Ange Capuozzo è nel XV ideale di Planet Rugby per le Autumn Nation Series 2022

Menzioni d'onore anche per Michele Lamaro e Ignacio Brex

29 Novembre 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Lorenzo Cannone: “Con l’Italia è stato un novembre positivo. Ora testa alle gare col Benetton”

L'avanti ripensa al mese internazionale appena concluso proiettandosi verso il futuro

item-thumbnail

Grazie Italrugby, e adesso al lavoro verso il Sei Nazioni 2023

Qualche riflessione su cosa ci lascia il novembre azzurro

21 Novembre 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

World Rugby Awards: Ange Capuozzo premiato “Rivelazione dell’anno”

L'estremo azzurro ha ricevuto il premio durante la cerimonia ufficiale di Montecarlo

20 Novembre 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale