Sei Nazioni Under 20: il panel arbitrale sarà principalmente femminile. Presenti Munarini, Benvenuti e Pacifico

Cinque complessivamente i fischietti azzurri selezionati

benvenuti

Sei Nazioni Under 20: il panel arbitrale con Munarini, Benvenuti e Pacifico ph. Luigi Mariani

Un momento storico, che lancia il rugby femminile in una nuova era aggiungendo qualcosa in più, sotto l’aspetto arbitrale, verso la Rugby World Cup che si terrà in Nuova Zelanda dall’8 al 12 novembre 2022.

Leggi anche, Sei Nazioni Under 20: il calendario ufficiale dell’edizione 2022

World Rugby ha infatti deciso in vista dell’imminente Sei Nazioni Under 20 di costituire un panel di direttori di gara formato principalmente da donne: le dodici migliori arbitre a livello planetario formeranno quindi il nucleo decisionale portante del torneo.

Sei Nazioni Under 20: il panel arbitrale con Munarini, Benvenuti e Pacifico

L’Italia, dal canto suo, avrà il privilegio di avere ben tre fischietti: Clara Munarini, Maria Beatrice Benvenuti e Maria Giovanna Pacifico, a cui si aggiungeranno anche Federico Vedovelli e Stefano Pennè a completare la “delegazione azzurra”.

Oltre a loro, con Benvenuti e Pacifico a fare da assistenti nel match di apertura del Sei Nazioni di categoria (4 febbraio) fra Irlanda e Galles e Munarini a dirigere il 25 febbraio la sfida fra Scozia e Francia, vi saranno: Sara Cox (Inghilterra), Julianne Zussman (Canada), Nikki O’Donnell (Inghilterra), Doriane Domenjo (Francia), Claire Hodnet (Inghilterra), Hollie Davidson (Scozia), Joy Neville (Irlanda), Aurelie Groizeleau (Francia), Aimée Barrett-Theron (Sudafrica).

In ottica maschile invece, questi i nomi dei designati, che faranno da supporto nei vari match della manifestazione: Sam Grove-White (SRU), Damian Schneider (UAR) e Ian Tempest (RFU), Benoit Rousselet (FFR), Luc Ramos (FFR), Eoghan Cross (IRFU), Chris Busby (IRFU), Aled Evans (WRU), Eric Gauzins (FFR), Olly Hodges (IRFU), Ben Whitehouse (WRU), Adriaan Jacobs (RSA), Ben Blain (SRU), Ian Kenny (SRU), Precious Pazani (ZRU), Shota Tevzadze (GRU) e Saba Abulashvili (GRU), Federico Vedovelli (FIR) e Stefano Pennè (FIR).

“Il lavoro di squadra è importante – ha detto Alhambra Nievas, Responsabile per lo sviluppo del settore arbitrale di World Rugby – tanto per gli ufficiali di gara quanto per i giocatori, ed è esattamente questo il motivo per cui abbiamo ritenuto cogliere questa opportunità in vista della Coppa del Mondo femminile del prossimo autunno. Questo Six Nations Under 20 rappresenta senza dubbio una fantastica opportunità per il gruppo arbitrale selezionato di continuare a promuovere relazioni importanti sia dentro che fuori dal campo, accumulando un bagaglio di esperienza internazionale di alto livello in vista del Torneo mondiale in Nuova Zelanda”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Pro D2: gli incredibili budget dei club per la stagione 2021-2022

I 16 club del secondo campionato francese analizzati nel rapporto economico-sportivo dell'annata in corso

13 Maggio 2022 Emisfero Nord
item-thumbnail

Top14: ufficiale, Ange Capuozzo a Tolosa fino al 2025

L'estremo azzurro passa a una delle squadre più forti del rugby francese ed europeo con un contratto triennale

13 Maggio 2022 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

ProD2: chiusa la stagione regolare, Capuozzo in meta, Campagnaro-Gori ai playoff

Ultima giornata nella seconda lega francese con quattro azzurri in campo. Potrebbe essere stata l'ultima per Capuozzo a Grenoble

13 Maggio 2022 Emisfero Nord
item-thumbnail

Il Top 14 si prende l’Europa a suon di moneta sonante

Il salary cap della lega nazionale francese è del 40% più alto rispetto alla Premiership, e gli effetti si vedono

10 Maggio 2022 Emisfero Nord
item-thumbnail

Eddie Jones verso il Top 14? Il Racing si affaccia

Contatti fra l'head coach dell'Inghilterra e il club parigino, alla ricerca di un nuovo capo allenatore

10 Maggio 2022 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Danny Cipriani lascia Bath e vola in MLR, destinazione Dallas

Il 34enne giocherà nei Jackals, manca solo l'ufficialità per il trasferimento

10 Maggio 2022 Emisfero Nord / Premiership