Benetton, Marco Bortolami: “Importante la vittoria coi Dragons. Lione? Sappiamo come metterli in difficoltà”

L’head coach dei Leoni fa il punto della situazione sulla settimana europea

Benetton Rugby, Marco Bortolami: "Ci è mancata un po' di pazienza e lucidità in attacco"

Benetton, Marco Bortolami: “Lione? Sappiamo come metterli in difficoltà” (Ph. Sebastiano Pessina)

Dopo l’affermazione contro i Dragons, in casa Benetton Rugby c’è voglia di non fermarsi, anzi, di sfruttare il successo contro i gallesi come un trampolino di lancio per proseguire al meglio nell’avventura europea della Challenge Cup.

A fare il punto di quanto è successo e di quanto potrebbe succedere nel prossimo fine settimana contro il Lione è stato direttamente l’head coach Marco Bortolami che, ai microfoni del sito ufficiale del club biancoverde si è così espresso su vari argomenti.

“La vittoria contro i Dragons – argomenta Bortoami – è stata molto importante, perché venivamo da due settimane senza rugby giocato, ma anche allenato, perché siamo stati costretti ad allenarci a distanza, quindi sapevamo che la partita sarebbe stata complicata e ci sarebbero state delle imprecisioni. La cosa più importante è stata la risposta della squadra, eravamo partiti un po’ arrugginiti, però è venuta fuori alla distanza dal punto di vista fisico e anche tecnico. Per cui è stato un ottimo segnale e sono stato soddisfatto della partita”.

Sul match contro Lione: “Mi aspetto Una partita durissima, abbiamo giocato a Lione nelle stagioni precedenti e sono una squadra molto in forma nel campionato francese. Fanno della fisicità e dell’imprevedibilità le loro qualità migliori, come molte squadre francesi. Per cui sarà un test durissimo, però lo stiamo preparando nel migliore dei modi e abbiamo alcuni giocatori che rientreranno. Andremo in campo per fare la nostra partita, consapevoli che ci sono aspetti come la fisicità e l’ordine in difesa che saranno determinanti nel risultato finale. Siamo consapevoli dell’importanza e della difficoltà della partita, però dall’altro lato vogliamo portare la migliore versione di noi stessi in campo”.

In quali aree provare a vincere la partita: “La freschezza atletica o il livello di fitness che abbiamo, e che io considero maggiore di loro. Perciò giocheremo cercando di metterli in difficoltà da questo punto di vista. Cercheremo di far lavorare molto i loro avanti, e poi la consistenza nella fasi statiche, cioè la mischia chiusa, rimesse laterali e drive saranno fondamentali per tenere testa alla loro fisicità organizzata. Poi Lione fa dell’uno contro uno e della capacità di fare offload una delle loro armi migliori, per cui in difesa avremo bisogno di tanti numeri sulla linea per bloccarli, ma anche per fermare gli offload e raddoppieremo i placcaggi, mantenendo intatta la linea di difesa sulle fasi successive. Siamo consapevoli di dove si giocherà la partita e di quello che potrà funzionare a nostro favore o a loro favore. Noi dovremo cercare di portarlo in campo”.

La situazione infortunati: “Favretto è quello ai box a lungo termine. Ha avuto un problema al nervo della spalla e questo tipo di problemi comportano un rientro più lungo, la situazione è in evoluzione, ma in maniera lenta e vedremo se riuscirà a scendere in campo prima del termine della stagione. Per quanto riguarda Ferrari e Coetzee dovrebbero rientrare per le partite del mese prossimo contro gli Sharks e i Glasgow Warriors. Sono in una fase avanzata del recupero e dobbiamo assicurarci che quando rientreranno siano pronti anche atleticamente, stanno già lavorando molto duro. Poi Gallo rientrerà a disposizione la prossima settimana, mentre Pettinelli sarà disponibile per il raduno della nazionale. Infine Nemer ha avuto un piccolo risentimento muscolare nella gara contro i Dragons, ma immagino che in una decina di giorni possa tornare al 100%”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Leggi anche la nostra guida alle regole del rugby, per studiare/ripassare o imparare il regolamento ovale e tutte le sue sfaccettature

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Luca Sperandio: possibile futuro in Francia?

L'ala-estremo dei Leoni potrebbe trasferirsi all'estero a fine stagione. In partenza anche Benvenuti

item-thumbnail

URC: la preview del derby Benetton-Zebre

Si gioca alle 17:30 a Monigo, diretta TV su canale 20

item-thumbnail

URC, Benetton: ecco i Leoni che sfidano le Zebre, guidati da capitan Lamaro

I biancoverdi sono pronti per il secondo derby stagionale, e lo affrontano con una squadra rivista rispetto a quella scesa in campo in Sudafrica

item-thumbnail

Benetton, Duvenage verso il derby: “Dobbiamo dimostrare maturità dopo il Sudafrica”

Il mediano di mischia sudafricano introduce la sfida contro le Zebre

item-thumbnail

Benetton Rugby: arriva il rinnovo di Edoardo Padovani

Il trequarti farà ancora parte del roster dei Leoni

item-thumbnail

Benetton Rugby, Nacho Brex: “Nell’ultimo periodo ci sono mancate disciplina e consistenza”

Il centro analizza l'ultimo periodo dei veneti proiettandosi verso il derby