Philippe Saint-Andrè dopo l’89-7 a Dublino: “Che mal di testa, ma non do la colpa a nessuno”

L’allenatore di Montpellier analizza la sconfitta partendo dall’impossibilità di poter essere competitivi con così tante assenze

Philippe Saint-Andrè dopo l'89-7 a Dublino: "Che mal di testa, ma non do la colpa a nessuno" (Ph. Ettore Griffoni)

Philippe Saint-Andrè dopo l’89-7 a Dublino: “Che mal di testa, ma non do la colpa a nessuno” (Ph. Ettore Griffoni)

Non c’è dubbio che il risultato più clamoroso dell’ultimo turno di Champions Cup sia stato l’89 a 7 col quale Leinster ha battuto Montpellier. Quella che normalmente sarebbe potuta essere una sfida tra due grandi d’Europa si è trasformata in qualcosa di neanche degno di palcoscenico così importante. Chiaro, da parte francese c’erano tutte le giustificazioni del mondo visto che la squadra di Paolo Garbisi (fuori a Dublino come praticamente tutti gli altri titolari) è stata falcidiata dalle positività.

Leggi anche: A Dublino si è giocata la partita con il terzo divario più ampio della storia della Champions

Al termine della gara ha parlato all’Equipe Philippe Saint-Andrè, allenatore di Montpellier: “Ho un terribile mal di testa. Però mi sento di non dare colpe specifiche a nessuno perché la nostra situazione è molto complicata. Siamo fermi da diverse settimane in campionato, non riusciamo ad allenarci come si deve, la rosa è veramente ridotta al minimo”.

Guarda anche: Tutti gli highlights del terzo turno di Champions Cup

E si che la squadra nel Top14 stava viaggiando bene con sei vittorie consecutive messe in fila, ma la Champions ha presentato un conto diverso per via di un Montpellier che ha schierato un 23 quasi esclusivamente composto da seconde scelte e giovani senza esperienza: “L’unica cosa positiva di questa brutta partita è che siamo riusciti a scendere in campo. Sapevamo però sin dal primo minuto di non poter essere competitivi contro Leinster che invece schierava i suoi migliori. Bastava guardare i due XV: i trequarti della nazionale irlandese contro una manciata di nostri giovani. Non avevo mai subito una sconfitta così dura in carriera, spero di poter recuperare presto il maggior numero possibile dei nostri assenti per tornare a lavorare il prima possibile”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Leggi anche la nostra guida alle regole del rugby, per studiare/ripassare o imparare il regolamento ovale e tutte le sue sfaccettature

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Champions Cup: La Rochelle batte il Racing 92 e agguanta la seconda finale consecutiva

I gialloneri superano i parigini per 20-13 al termine di una partita in cui è successo un po' di tutto

15 Maggio 2022 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup: tutto il meglio di Leinster-Tolosa e le formazioni di Racing-La Rochelle

Clamorosa partita della formazione di Dublino che ha annichilito i campioni in carica. Quale squadra francese li raggiungerà in finale?

15 Maggio 2022 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup: il Leinster va a Marsiglia, demolito anche Tolosa

A Dublino i padroni di casa mettono le cose in chiaro: francesi annichiliti 40-17

14 Maggio 2022 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup: le formazioni delle semifinali, Leinster-Tolosa e Racing 92-La Rochelle

Gli irlandesi cercano di contrastare il dominio francese

13 Maggio 2022 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup, Lowe lancia Gibson-Park: “Per me è il mediano numero uno al mondo”

Grande attesa per la sfida tra Leinster e Tolosa, con il numero 9 dell'Irlanda al cospetto di Antoine Dupont

11 Maggio 2022 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Gli highlights dei quarti di Champions Cup e Challenge Cup

Per rivedere tutte le partite di questo ricco weekend di Coppe Europee

9 Maggio 2022 Coppe Europee / Champions Cup