Marin e Gallo tra i giovani di maggiore impatto nel 2021 per Planet Rugby

Elogi anche per Tommaso Menoncello, citato nel ruolo di secondo centro pur non essendo inserito tra i 15 nominati

Marin e Gallo tra i giovani di maggiore impatto nel 2021 per Planet Rugby (PH FIR)

Marin e Gallo tra i giovani di maggiore impatto nel 2021 per Planet Rugby (PH FIR)

Prendendo in considerazione i giocatori che nel 2021 hanno fatto il salto di qualità, nel proprio club o in nazionale (o entrambi), Planet Rugby ha messo insieme una formazione di tutto rispetto, creando un XV con i giovani divenuti certezze durante l’anno, come Louis Lynagh, Rufus McLean e Raffi Quirke.

Tra questi, è presente anche Leonardo Marin – apertura del Benetton, della nazionale Under20 e dell’Italia A/Emergenti – che dopo un gran Sei Nazioni con gli azzurrini ha conquistato il suo spazio anche a Treviso, giocando (e decidendo) partite importanti. “C’è davvero tanto talento che inizia ad emergere in Italia – dice Planet Rugby – e Marin tra gli elementi più brillanti, dopo un buon anno disputato con l’Under 20 e col Benetton. Marin ha un gioco solido a tutto tondo, ma il suo aspetto migliore è la capacità di mantenere la calma sotto pressione. Nello United Rugby Championship, per due volte l’apertura ha ottenuto 3 punti a tempo scaduto”.

Insieme a lui, c’è anche Thomas Gallo, pilone dei leoni che si è tolto anche la soddisfazione di esordire con la nazionale dell’Argentina con tanto di doppietta all’esordio. Non presente in formazione, ma comunque citato nello slot numero 13 – occupato da Josh Flook dei Reds – c’è Tommaso Menoncello, elogiato per l’ottimo finale di stagione disputato: “È andato molto vicino (a Flook, n.d.r.) dopo aver impressionato con la maglia dell’Italia under 20 e nel Benetton, nell’attuale stagione di United Rugby Championship”.

Leggi anche: Video: il drop vincente di Leonardo Marin a tempo scaduto

Questa la formazione completa:

15 Freddie Steward (Leicester Tigers e Inghilterra)

14 Louis Lynagh (Harlequins)

13 Josh Flook (Reds)

12 Tani Vili (Clermont Auvergne)

11 Rufus McLean (Glasgow Warriors e Scozia)

10 Leonardo Marin (Benetton)

9 Raffi Quirke (Sale Sharks e Inghilterra)

8 Gavin Coombes (Munster e Irlanda)

7 Rory Darge (Glasgow Warriors)

6 George Martin (Leicester Tigers e Inghilterra)

5 Josh Lord (Chiefs e Nuova Zelanda)

4 Ryan Baird (Leinster e Irlanda)

3 Fletcher Newell (Crusaders)

2 Dan Sheehan (Leinster e Irlanda)

1 Thomas Gallo (Benetton e Argentina)

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui per restare aggiornato sul regolamento del rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Il fuorigioco nel rugby

Una regola complessa, che cambia di situazione in situazione. Eccola spiegata

21 Gennaio 2022 Terzo tempo
item-thumbnail

Tonga: il dramma dello tsunami raccontato dai giocatori che militano in Italia

I ragazzi originari del Pacifico che militano tra Top10 e Serie A raccontano in prima persona quello che hanno vissuto in una settimana difficilissima

21 Gennaio 2022 Terzo tempo
item-thumbnail

Situazione grave a Tonga, Malakai Fekitoa lancia una raccolta fondi

L'ex All Black si muove in prima persona per portare aiuti al suo paese natio, travolto da uno tsunami e dalla cenere del vulcano sottomarino

18 Gennaio 2022 Terzo tempo
item-thumbnail

La Francia e quella meta che fu una fine del mondo

In certi stadi, per vincere, non basta essere grandi squadre. Bisogna inventarsi qualcosa di mai visto, forse qualcosa di un altro mondo.

16 Gennaio 2022 Terzo tempo