La sala conferenze della Cittadella del Rugby è stata intitolata a Leonardo Mussini

Storico responsabile comunicazione della franchigia federale, venuto a mancare lo scorso settembre

Leonardo Mussini

La sala stampa dello ‘Stadio Lanfranchi’ è stata intitolata a Leonardo Mussini

Prima del derby celtico (vinto 39-14 dal Benetton sulle Zebre) della vigilia di Natale – allo ‘Stadio Lanfranchi’ di Parma -, la sala conferenze della Cittadella del Rugby ducale è stata ufficialmente intitolata a Leonardo Mussini.

Colui che è stato da sempre lo storico addetto stampa e responsabile comunicazione & marketing della franchigia con sede a Parma, venuto prematuramente a mancare lo scorso 29 settembre 2021.

Leggi anche: Le 10 mete più belle del 2021 secondo OnRugby

Nella foto, il presidente della FIR Marzio Innocenti ed il presidente delle Zebre Rugby Michele Dalai scoprono la targa intitolata a Leonardo Mussini

Come sottolineato dal comunicato ufficiale della federazione, Leonardo, anima del team ducale per quasi un decennio – sin dalla sua fondazione -, “sarà ricordato negli anni dalla Franchigia federale e dalla Federazione da una targa celebrativa che è stata apposta simbolicamente all’entrata della sala conferenze dell’impianto ducale, la casa lontano da casa di Leonardo“.

Una targa scoperta in sincrono dal presidente federale Marzio Innocenti e dal presidente delle Zebre Parma Michele Dalai (entrambi nella foto a lato), appesa sopra la porta d’ingresso della sala.

Un segno tangibile per ricordare una grande, grandissima figura della franchigia federale, che in precedenza aveva già lavorato con entusiasmo e professionalità unici anche con l’altro progetto celtico, quello degli Aironi.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui per restare aggiornato sul regolamento del rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Il fuorigioco nel rugby

Una regola complessa, che cambia di situazione in situazione. Eccola spiegata

21 Gennaio 2022 Terzo tempo
item-thumbnail

Tonga: il dramma dello tsunami raccontato dai giocatori che militano in Italia

I ragazzi originari del Pacifico che militano tra Top10 e Serie A raccontano in prima persona quello che hanno vissuto in una settimana difficilissima

21 Gennaio 2022 Terzo tempo
item-thumbnail

Situazione grave a Tonga, Malakai Fekitoa lancia una raccolta fondi

L'ex All Black si muove in prima persona per portare aiuti al suo paese natio, travolto da uno tsunami e dalla cenere del vulcano sottomarino

18 Gennaio 2022 Terzo tempo
item-thumbnail

La Francia e quella meta che fu una fine del mondo

In certi stadi, per vincere, non basta essere grandi squadre. Bisogna inventarsi qualcosa di mai visto, forse qualcosa di un altro mondo.

16 Gennaio 2022 Terzo tempo