Parisse e il ritorno in nazionale: “Sono disponibile”. Sarà la volta buona?

Il ritorno dell’ex capitano azzurro sembra non essere più un miraggio: la porta è aperta, adesso bisogna aspettare le scelte di Crowley

Parisse e il ritorno in nazionale: sarà la volta buona?

Parisse e il ritorno in nazionale: sarà la volta buona? (ph. Sebastiano Pessina)

La questione non è nuova, da tempo ormai ci si chiede se Sergio Parisse potrà tornare a vestire la maglia della nazionale. Prima la pandemia, poi l’ultimo infortunio poco prima delle Autumn Nations Series: l’ultimo atto del numero 8 con l’Italia è sempre stato rinviato.

Questa, però, potrebbe essere la volta buona. In un’intervista alla Gazzetta dello Sport, l’ex capitano azzurro ha aperto alla possibilità di un ritorno per il prossimo Sei Nazioni: “La mia intenzione era ripresentarmi nel 2021, poi è andata in modo diverso per cose più grandi del rugby. Ma non ho mai negato la mia volontà di rivestire la maglia azzurra, a patto di essere in condizione. Se ho parlato con Crowley? Sì, ma è tutto da definire con precisione” ha detto Sergio.

Del resto, la campagna Fir in vista del Sei Nazioni 2022 ha messo l’immagine di Parisse in bella vista, cosa che lascia ancor più aperta la porta a un possibile ritorno della terza linea di Tolone. Al Corriere dello Sport, Sergio ha rincarato la dose: “La mia disponibilità è totale. Mi auguro di poter giocare, se mi coinvolgono”.

A 38 anni, Parisse ha dimostrato ancora di essere competitivo ad alti livelli, facendo il suo con la maglia di Tolone in un campionato impegnativo come il Top 14 francese. E anche lì ha assunto il ruolo di punto di riferimento per i più giovani, cosa che potrebbe accadere anche in azzurro: “Come a Tolone, sarei di gran lunga il più anziano. L’esperienza è determinante, ma voglio essere considerato per quel che posso ancora dare in termini tecnici” ha detto ancora alla Gazzetta.

Il ritorno di Sergio Parisse in nazionale non è più un miraggio: la porta è aperta, adesso bisognerà solo aspettare le scelte di Kieran Crowley.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui per restare aggiornato sul regolamento del rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Italia, Moretti: “Attitudine e approccio emotivo saranno la base del test con la Georgia”

Il tecnico degli avanti azzurri analizza le situazioni da mettere a posto in vista del match di Batumi

4 Luglio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: Pietro Ceccarelli non ce la fa, salta il test con la Georgia

Problema muscolare che si trascina da qualche settimana per il pilone destro. Al suo posto arriva Filippo Alongi

4 Luglio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia imperfetta ma pronta: verso la Georgia con rinnovata fiducia

C'è ancora qualcosa da mettere a posto, ma la prestazione di Bucarest ha riportato fiducia ed entusiasmo

3 Luglio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

World Rugby Ranking: doppio sorpasso Italia! Superate Samoa e Georgia

Contro la Romania serviva vincere con almeno 16 punti di vantaggio: così è stato

2 Luglio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Le pagelle di Romania-Italia

Nemer e Zanon i migliori. Gran ritorno di Menoncello, esordio da incorniciare per Alessandro Garbisi

1 Luglio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Kieran Crowley: “buona reazione dopo la scorsa settimana, ma c’erano almeno tre o quattro mete che dovevamo segnare”

Le dichiarazioni del coach azzurro e del capitano Edoardo Padovani dopo il successo con la Romania

1 Luglio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale