Top10, rileggiamo il girone d’andata: Petrarca e Lyons le migliori

Rovigo vuole rimontare con i due recuperi che mancano, così come le Fiamme Oro. Occhio a Colorno, mentre per salvarsi la Lazio ha bisogno di un’impresa

Top10 presentazione

Top10, rileggiamo il girone d’andata: Petrarca e Lyons le migliori ph. FIR

Dopo la nona giornata dello scorso weekend si è chiuso il girone d’andata del Top10, anche se non del tutto. Sono diverse le partite da recuperare, quindi la classifica andrà in qualche modo rivista ma ci sono sicuramente parecchie indicazioni interessanti date dalle dieci formazioni del massimo campionato italiano. A partire dalla capolista Petrarca, imbattuta in tutte le nove gare giocate e spesso anche intrattabile per le avversarie: la squadra di Marcato ha preso il largo quasi da subito in classifica e ora comanda con un +10 sul Valorugby secondo (che potrebbe diventare +5 visto che agli emiliani ne manca una) ma soprattutto un eloquente +166 nella differenza punti. Sono dei patavini anche il miglior attacco (321 punti) e verosimilmente anche la miglior difesa (155 punti subiti contro i 150 di Rovigo che ha però due gare in meno).

Leggi anche: Classifica, risultati e calendario del Top10

Se il Valorugby di Manghi sta confermando le aspettative di inizio campionato disputando un torneo molto solido con 6 vittorie e 2 sconfitte (una a Padova di due punti, una contro il Calvisano per un solo punto), sotto i diavoli si apre il fronte delle squadre che hanno e stanno invece avendo qualche problema.

È il caso del Calvisano, falcidiato da una lunghissima serie di infortuni sin da settembre: sono 25 i punti dei gialloneri, frutto di uno score quasi in parità con 5 vittorie e 4 sconfitte, compresa l’ultima di Piacenza che sicuramente fa male alla classifica bresciana.

21 le lunghezze dei Campioni d’Italia di Rovigo, il cui girone d’andata del Top10 è stato però segnato da un calendario molto ballerino: tre le gare rinviate e solo una recuperata portano a sette il totale delle volte in cui i rossoblù sono scesi in campo. C’è la possibilità di salire in terza piazza appena dietro il Valorugby con due vittorie, ci sono il successo di Calvisano e le tiratissime sconfitte (1 e 2 punti di distanza) contro diavoli e Petrarca a dire che i bersaglieri se la giocheranno fino in fondo.

Leggi anche: Rovigo si muove sul mercato e si rinforza in prima linea

Pari ai bersaglieri ecco il Colorno di Casellato, ex proprio del Rovigo: gli emiliani avevano iniziato fortissimo la loro stagione, prima di rallentare nell’ultimo periodo. Un calo anche fisiologico per una formazione estremamente rinnovata rispetto allo scorso anno, sia nei giocatori che nel modo di scendere in campo, ma attenzione al fatto che probabilmente fino all’ultima giornata Colorno avrà modo di dire la sua per entrare nel lotto delle semifinaliste.

Chissà se lo stesso pensiero verrà anche dalle parti di Piacenza, dove i Lyons chiudono il trittico a quota 21 dopo un girone d’andata a dir poco straordinario. Partiti prima di tutto per salvarsi, gli emiliani sono decollati nelle ultime settimane e in casa hanno battuto Rovigo, Colorno e Calvisano. Dato per assodato il fatto che riusciranno a mantenere il loro posto nel Top10, i Lyons diventano pericolosi per tutti perché giocano sulle ali dell’entusiasmo. Attenzione poi al fatto che, stando a quando riportato dalla stampa locale piacentina, è in arrivo il pilone classe 1999 Francisco Minervino. Un’aggiunta importante per la truppa di Garcia che potrebbe così avere un’opzione in più in un reparto sempre sotto stress.

Leggi anche: Classifica, risultati e calendario della Serie A ovale

Dietro i Lyons, a cinque punti di distanza ma con due partite in meno, ci sono le Fiamme Oro. Sicuramente non la partenza sognata per la formazione capitolina, decisa a rialzarsi e attrezzata per farlo il prima possibile “aggiustando” i suoi conti con i recuperi. 14 invece i punti di Viadana, formazione giovane e in forte rinnovamento dopo la positiva stagione scorsa, mentre Mogliano deve prima di tutto pensare a guardarsi le spalle visto il penultimo posto. Anche alla squadra di Costanzo mancano due gare da recuperare, l’andamento del girone d’andata del Top10 non è stato facile visti i tanti rinvii, ma comunque i veneti sembrano attrezzati per mantenere la categoria.

Ci vorrà invece un’assoluta impresa per la Lazio a caccia del penultimo posto. I biancocelesti sono ancora alla ricerca della prima vittoria in stagione (tutte e 9 le partite giocate sinora) e hanno chiaramente bisogno di un cambio di marcia in difesa: sono ben 380 i punti subiti, decisamente troppi per pensare di potersi salvare.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Serie A Elite: Mogliano scatenata sul mercato. Arriva un giovane tallonatore

Il club veneto continua a inserire degli avanti nel suo roster

18 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite: un pilone campione d’Italia per Mogliano

Dopo Ferraro e Pettinelli, un altro grande innesto fra gli avanti per i biancoblu

16 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite, Colorno: presentato il nuovo capoallenatore

Gli emiliani sono pronti a ripartire per la stagione 2024-2025

14 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Viadana, coach Pavan: “Ora è vietato fermarsi. Questa grande stagione dev’essere una base di partenza”

Il tecnico: "Prima eravamo una sorpresa, poi siamo diventati una realtà, adesso dobbiamo riconfermarci"

13 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite: Giovanni Pettinelli è ufficialmente un giocatore del Mogliano

L'organico dei biancoblù si arricchisce di un innesto importante per la stagione 2024/25

12 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite, Viadana: altri quattro rinnovi per la stagione 2024/25

Prende corpo l'organico della squadra finalista del campionato 2023/24

12 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite