World Rugby ha deciso la squalific(hin)a di Tomas Lavanini

Il feroce seconda linea argentino ha sicuramente chiuso il suo 2021 ovale, da vedere quando rientrerà nel prossimo anno

argentina lavanini

World Rugby ha deciso la squalific(hin)a di Tomas Lavanini ph. Sebastiano Pessina

Una delle ultime conseguenze dei test match novembrini è arrivata da World Rugby, che ha ufficializzato la durata della squalifica di Tomas Lavanini: saranno cinque le settimane di stop per il (commento libero) seconda linea argentino record-man di cartellini rossi a livello internazionale a quota tre. L’ultimo è stato il fallaccio sull’irlandese Healy, costatogli l’espulsione al 57’ della sfida contro l’Irlanda che lo ha spedito davanti alla commissione disciplinare di World Rugby.

Leggi anche: Qualcuno fermi Tomas Lavanini?

Lavanini ha dichiarato di accettare il fatto che il fallo fosse grave, ma non che fosse degno di un cartellino rosso (commento libero). Considerando tutti i video e le varie regole, inizialmente era stato inflitto uno stop di sei settimane ma, siccome lo stesso Lavanini si è dimostrato pentito e ha dichiarato di voler cambiare condotta in campo, si è scesi a cinque. Lo stesso argentino ha anche aggiunto di voler prendere parte a dei programmi formativi che, se completati, potrebbero permettergli di tornare in campo il 1 gennaio.

Leggi anche: Il placcaggio su Owen Farrell costato quattro settimane di squalifica per Lavanini

Tomas Lavanini da questa stagione gioca con Clermont e, per via della squalifica, sarà costretto a saltare almeno due sfide di Top14 e le due di Champions Cup. Ecco l’elenco completo dei match nei quali non potrà scendere in campo:

1) Clermont Auvergne v Biarritz (Top 14) – 4 Dicembre, 2021
2) Clermont Auvergne v Ulster (EPCR) – 11 Dicembre, 2021
3) Sale v Clermont Auvergne (EPCR) – 18 Dicembre, 2021
4) Brive v Clermont Auvergne (Top 14) – 26 Dicembre, 2021
5) Clermont Auvergne v Toulouse (Top 14) – 1 Dicembre, 2021 (Potrebbe giocare se riuscisse a completare il programma formativo Coaching Intervention Programme)

Chissà se basterà questo ennesimo stop oppure una volta tornato in campo il 28enne argentino continuerà a comportarsi in una certa maniera.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Os Du Randt torna sul campo per allenare la mischia della Russia

Il leggendario pilone sudafricano si rimette in discussione per provare a rialzare la Russia dopo un periodo di risultati poveri

item-thumbnail

Dopo tre anni, nel 2022 l’Argentina tornerà a giocare in patria: ecco l’avversaria di luglio

I Pumas sfideranno la Scozia in una serie di tre test match, uno dei quali sarà disputato in una città che mai aveva visto la Nazionale

28 Dicembre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Dick Muir è il nuovo head coach della Russia

Ex assistente degli Springboks e head coach degli Sharks proverà a risollevare il movimento dalla crisi che sta attraversando

24 Dicembre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Eddie Jones sorprende tutti: “Rassie Erasmus? Aveva ragione sugli arbitri, ma è mancato il rispetto”

Il tecnico dell'Inghilterra ha analizzato quello che è successo con il Director of Rugby degli Springboks

22 Dicembre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Gli higlights di Paesi-Bassi Spagna. Giocatore iberico in fin di vita per un incidente dopo la partita

Vittoria a due facce per la Spagna, che chiude il torneo in quarta posizione ma è molto preoccupata per uno dei suoi equiparati

21 Dicembre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match